Burocrazia-salasso. Alle imprese costa un euro ogni 10 minuti

Secondo la Cna, l’Italia è tra i peggiori paesi al mondo per peso della burocrazia e carico fiscale 

Burocrazia-salasso. Alle imprese costa un euro ogni 10 minuti

Un euro ogni dieci minuti. A pagarlo solo le piccole e medie imprese. Ma per cosa? Per la burocrazia, che costa a 4,5 milioni di piccole imprese un euro ogni 10 minuti, 6 euro all’ora, 48 euro ogni giorno lavorativo, 11mila euro all’anno. Una spesa che arriva alla sbalorditiva cifra di 5 miliardi di euro. I costi della burocrazia nel nostro Paese sono fotografati dalla Cna. Come se non bastasse, al peso economico richiesto dal disbrigo delle pratiche si aggiunge anche l’inadeguatezza del livello di informatizzazione della Pa giudicato dal 53% delle imprese in base a un recente sondaggio della Cna condotto su 2.400 aziende. In media, solo una impresa su tre (meno del 30%) riesce a sbrigare più della metà delle pratiche per via telematica.

Secondo la Cna, l’Italia è tra i peggiori paesi al mondo per peso della burocrazia e carico fiscale e risulta al 56esimo posto nella graduatoria dei paesi dove è più facile fare impresa, mentre sul piano delle tasse e delle imposte, siamo al 141esimo posto. In merito al tempo impiegato dalle imprese per occuparsi del tema fiscale, nel nostro Paese il pagamento delle tasse sottrae 269 ore l’anno. 

Commenti