Le ali di Milano

Decolla il volo diretto di ITA da Malpensa a New York

La nuova rotta intercontinentale è operata con Airbus A330-200: partenze ogni lunedì, martedì, giovedì, sabato e domenica con 5 frequenze settimanali

Decolla il volo diretto di ITA da Malpensa a New York

Decolla domani, sabato 2 aprile, il nuovo collegamento di ITA Airways da Milano Malpensa a New York Jfk per la summer 2022. L’offerta della compagnia si arricchisce di una rotta intercontinentale tra le più importanti nello scalo gestito da Sea ed è operato ogni lunedì, martedì, giovedì, sabato e domenica con 5 frequenze settimanali.
Partenza da Milano Malpensa alle ore 13.40 e arrivo alle ore 17.00 local time a New York. Il New York – Milano Malpensa ripartirà alle ore 20.55 local time per atterrare alle ore 11.05.

II collegamento è effettuato con Airbus A330-200 configurato in tre classi di viaggio: Business, Premium Economy ed Economy, e si contraddistingue per gli alti standard di servizio in linea con la tradizionale ospitalità italiana.

Il volo si aggiunge a quello già operativo su New York Jfk da Roma Fiumicino, e ai collegamenti da Roma su Miami e Boston partiti a marzo consolidando il piano di espansione nel mercato statunitense, che dopo l'Italia è quello con la maggior rilevanza strategica per la compagnia di bandiera che punta a raggiungere un totale di 42 voli settimanali tra Stati Uniti e Italia entro il mese di agosto.

La summer 2022 di ITA Airways prevede 64 nuove destinazioni - 23 nazionali, 34 internazionali, 7 intercontinentali - con quelle intercontinentali ad essere la grande novità della nuova stagione estiva che sarà operata con Airbus A330 e A350 di ultima generazione per raggiungere le più importanti mete del turismo mondiale. Nei prossimi mesi partiranno infatti le nuove destinazioni da Roma Fiumicino verso Los Angeles, Buenos Aires, San Paolo e Tokyo.
Tutti i nuovi voli ITA Airways possono essere acquistati sul sito ita-airways.com, oppure attraverso il call center della compagnia, le agenzie di viaggio e le biglietterie degli aeroporti.

Commenti