L'A380 di Emirates torna a volare a Malpensa

Dal 31 ottobre il gigante dei cieli sarà operativo sulla rotta Milano-New York. Il vettore emiratino potenzia il suo network internazionale e entro fine novembre saranno 27 le città servite da A380 con un aumento di oltre il 65% rispetto agli attuali 16

L'A380 di Emirates torna a volare a Malpensa

Torna a volare anche in Italia l’areo di punta di Emirates, l’A380 che sarà impiegato sulla rotta Dubai-Milano Malpensa-New York a partire dal 31 ottobre prossimo. Decisione della compagnia aerea In linea con il continuo allentamento delle restrizioni ai viaggi in tutto il mondo che fra ottobre e fine novembre porterà a un importante percorso di ripresa che prevede anche lo scalo gestito da Sea. Così l'aereo di punta della compagnia sarà schierato su un numero maggiore di destinazioni nei prossimi due mesi. Entro la fine di novembre, saranno 27 le città servite da A380 con un aumento di oltre il 65% rispetto agli attuali 16, ovvero quasi 165mila posti aggiuntivi.

L'A380, molto apprezzato dai viaggiatori per le sue cabine spaziose, confortevoli e i servizi esclusivi, sarà impiegato verso destinazioni turistiche e d'affari: oltre a Milano Malpensa, Amsterdam, Barcellona, Dusseldorf, Amburgo, Johannesburg, Madrid, Riyadh (soggetta ad approvazione del governo), San Paolo e Zurigo. Emirates lancerà anche una nuova rotta dal primo ottobre: Istanbul.

La compagnia aerea attualmente vola in oltre 120 città, che rappresentano il 90% della sua rete pre-pandemia, e prevede di ripristinare il 70% della sua capacità entro la fine dell'anno, con il ritorno in servizio di oltre 50 A380. Emirates sta intensificando le operazioni attraverso il suo network globale per soddisfare l'aumento della domanda dei clienti verso Dubai e altre destinazioni che consentono l'ingresso senza quarantena per nazionalità specifiche e vaccinazioni stato.

Dubai ha accolto in sicurezza oltre 4 milioni di turisti e visitatori d'affari durante la riapertura nel luglio 2020 e con l’imminente inizio di Expo 2020, la città si prepara ad accogliere i visitatori per il più grande evento del mondo, con un ampio programma di settimane a tema, intrattenimento, workshop, spettacoli dal vivo oltre ai Padiglioni dei paesi partecipanti e le installazioni speciali all'Esposizione Universale che vede anche l'Italia protagonista, per dare uno sguardo al futuro.

Commenti