Olli Rehn: "I dati economici italiani non sono buoni: serve stabilità politica"

Il commissario Ue per gli Affari economici Olli Rehn: "Ci si concentri sulle riforme, è quello che serve"

Olli Rehn: "I dati economici italiani non sono buoni: serve stabilità politica"
Il commissario agli affari economici Olli Rehn

"Gli ulti dati economici sull'Italia non sono buoni". Il commissario Ue per gli Affari economici Olli Rehn mette in guardia il Paese e fa presente che per migliorare la situazione "è essenziale la stabilità politica".

"L'Italia - sottolinea, entrando all'Ecofin in Lituania - è scossa da turbolenze politiche" e "siamo tutti consapevoli che il governo di recente ha preso chiari impegni e sta andando avanti". Ma non basta. "Ora è importante che eviti l'instabilità politica e si concentri sulle riforme economiche, perché questo è quello che serve".

Quello che preoccupa il commissario è il calo del Prodotto interno lordo, che nel secondo trimestre ha perso lo 0,2%.

Commenti