Conto "stravolto" al ristorante. Novità per chi paga con carta

Si tratta di una delle misure che dovrebbe rientrare nel prossimo decreto agosto

La restituzione del 20% del conto pagato in ristoranti e trattorie. È questa una delle misure previste nel decreto agosto, oramai in dirittura d'arrivo, che dovrebbe incentivare i consumi in uno dei settori più colpiti dal lockdown e che ancora oggi risentefortemente delle misure di contenimento del Coronavirus, quello della ristorazione.

Si tratterebbe di un bonus su quanto pagato - con un tetto massimo - che dovrebbe essere operativo nel periodo tra settembre e dicembre. Interessati dall'intervento sarebbero i ristoranti, ma anche agriturismi e tavole calde. Inoltre la misura non dovrebbe prevedere tetti legati al reddito.

Il periodo di tempo comprese è una delle criticità più rilevanti, con l’esclusione del mese di agosto, periodo in cui i ristoranti tenteranno di sfruttare quanto più possibile quel minimo di ripresa dei consumi dovuto all’arrivo del peridio di vacanze. Come segnalato da Confcommercio, un terzo di bar e ristoranti di Milano sarà attivo nella parte centrale del mese, soprattutto nella periferia della città più che in centro. Complessivamente, nel capoluogo lombardo il 60% delle imprese resterà aperto ad agosto per almeno tre settimane, e nel periodo centrale del mese, caratterizzato dal numero maggiore di chiusure, sarà aperto mediamente più del 20% delle imprese.

Restano da definire, inoltre, i tempi del rimborso - entro la fine del mese di pagamento o tutto a fine dicembre - e le modalità con l’ipotesi di restituzione direttamente sul conto corrente o, come seconda opzione, scaricando una App. Il costo complessivo della misura dovrebbe attestarsi intorno al miliardo di euro. L'idea dell'esecutivo - come riportato in un articolo de Ilgiornale.It - è duplice: favorire la ripresa del settore della ristorazione e, al contempo, incentivare l'utilizzo dei pagamenti elettronici riuscendo a tracciare le transazioni così da rafforzare le misure anti-evasione.

La misura è molto simile a quella adottata dal governo britannico, dove se consumi in bar e ristoranti lo fai a metà prezzo e la restante parte la rimborsa il governo entro 5 giorni dal pagamento. Il sistema funziona dal lunedì al mercoledì e fa parte del programma “Eat out to help out” ma, oltre ai tempi di pagamento, c’è un’altra differenza non di poco conto rispetto a quanto presentato in Italia; nel Regno unito il cashless è diffuso da sempre mentre in Italia non piace alle associazioni di categoria l’obbligo dei pagamenti attraverso carte di credito, di debito o prepagate, a causa dei tassi ritenuti troppo elevati ma che, ad oggi, resta una condizione obbligatoria per poter accedere al bonus.

Critiche arrivano dai forzisti Claudia Porchietto e Carlo Giacometto, che in una nota hanno dichiarato:"Quando un giorno dovremo raccontare quanto male faccia affrontare un momento di crisi con l'ideologia e non con la competenza, citeremo come esempio lo 'sconto fiscale' per chi paga con il bancomat. Individuare leve per incentivare i consumi è senz'altro corretto, ma è utopico pensare di farlo con premi per pagamenti tracciabili".

"Nel 2019 - continuano di deputati di FI - in Italia transazioni di questo tipo sono state circa 580 milioni, il che porta il ritorno netto per ogni transazione a pochi centesimi o al massimo qualche euro. Quale consumatore cambierà i suoi comportamenti in senso di maggior spesa sulla base di un guadagno di 1 o 2 euro? Verosimilmente nessuno. La verità è che sta, ancora una volta, prevalendo l'ideologia anti-contante rispetto a soluzioni concrete e utili. Perché non usare quei 3 miliardi per incrementare i contributi a fondo perduto per le aziende? O anche, perché non stanziarli per avere finalmente un piano auto con una capienza di risorse paragonabile ai nostri competitors europei? Se questo - proseguono- è l'approccio con cui si intendono utilizzare le maglie larghe UE o i futuri fondi del Recovery Fund non possiamo che essere molto preoccupati. Forza Italia, con pragmatismo e proposte, c'è e vuole fare la sua parte. Il Governo pensi meno alle ideologie e più alle cose concrete".

Salvo modifiche dell’ultima ora, però, il bonus dovrebbe restare così come è e dovrebbe portare la firma di due viceministri del Movimento 5 Stelle, Stefano Buffagni allo Sviluppo economico e Laura Castelli all'Economia. La misura potrebbe incrociarsi con l'ipotesi portata avanti del ministro per i Beni culturali Dario Franceschini per il rilancio del turismo nelle città d'arte e nei centri storici. In questo caso il bonus nei ristoranti potrebbe arrivare sino al 25%.

Nel nuovo pacchetto di misure per bar e ristoranti dovrebbe rientrare anche la proroga dell'esenzione della Tosap per tenere i tavolini all'aperto a un fondo di garanzia per gli affitti delle attività ancora in crisi. Inoltre, su proposta del ministro Bellanova dovrebbe essere istituito un Fondo ad hoc dal valore di 1 miliardo - per un bonus di circa 5mila euro - a fondo perduto diretto ai 180mila esercizi pubblici di ristorazione per l'acquisto di prodotti agroalimentari nazionali.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 04/08/2020 - 15:47

ve lo immaginate?? caos totale!!

hectorre

Mar, 04/08/2020 - 15:56

forse non hanno capito che non servono sconti, MANCANO I SOLDI!!!....tantissimi italiani dovranno fare i conti con quel che accadrà a settembre...i pagamenti rinviati, le cartelle rinviate, la fine della cassa integrazione....a che serve uno sconto del 20% se non si hanno i soldi per pagare quel che rimane???....e comunque i ristoranti devono attenersi alle restrizioni anti covid che praticamente dimezzano i coperti, aiutiamo i gestori con la sospensione delle tasse per il 2020!...al governo non costa nulla e parte dei soldi che arriveranno dall’Europa copriranno le mancate entrate di questo settore!!...forse è troppo complicato per simili dilettanti allo sbaraglio!!!

Helter_Skelter

Mar, 04/08/2020 - 16:07

Mi sembra una buona iniziativa. Speriamo che dia una spinta verso il cashless

Ritratto di Italia_libera

Italia_libera

Mar, 04/08/2020 - 16:08

Tracciatura della liberta' individuale,sapere cosa spendi sapere cosa dichiari! Una tecnica che porta alla dittatura da carta di credito,con la scusa del contante che ci tiene liberi da questi governanti comunisticinquestelle! A quando le votazioni per abbatterli con una croce!

Carcarlo

Mar, 04/08/2020 - 16:18

Helter_Skelter Mar, 04/08/2020 - 16:07. Condivido.

Helter_Skelter

Mar, 04/08/2020 - 16:25

@Italia_Libera: mai fatti acquisti on line ?

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Mar, 04/08/2020 - 16:34

Troppi bonus.... Secondi me ci vuole un abbassamento dell'irpef e dell'ires.

ondalunga

Mar, 04/08/2020 - 16:38

Chi sbraita contro la "dittatura del cashless" mi fa ribrezzo. Magari è iscritto a facebook et similaria quindi completamente tracciato dalla mattina alla sera (anche senza esserlo fai solo una ricerca di un certo prodotto e sarai inondato da pubblicità di prodotti simili). Di cosa avete paura ? Se vado al ristorante ci vado e basta e se lo stato lo sa sai quanto me ne possa fregare, lavoro pago tutte le mie tasse e spendo i soldi come cavolo voglio. Avete paura di qualcosa ? Fate finta di essere morti di fame ma al ristorante ci andate 2 volte a settimana ? Allora comprendo il malumore vostro e mi sale il ribrezzo....diciamo che saranno altri 2 o 3 miliardi buttati via oppure alla fine non ci sarà nessun rimborso per qualche cavillo burocratico del tipo: e già ma prima di ristorarti dovevi passare all' agenia delle entrate a fare una autocertificazione su cosa avresti mangiato...

Ritratto di Lupry

Lupry

Mar, 04/08/2020 - 16:43

L'ennesimo bonus che mai arriverà.....

maxfan74

Mar, 04/08/2020 - 16:50

I soldi per far girare l'economia vanno spesi, ma il mezzo su come spenderli deve essere una libera scelta del cittadino, altrimenti che rendano il denaro contante illegale.

agosvac

Mar, 04/08/2020 - 17:01

A parte che nei ristoranti ho sempre pagato con carta di credito senza mai avere ricevuto obiezioni, manco che mi offrissero un pasto gratis ci andrei dovendo usare la mascherina.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 04/08/2020 - 17:21

prima del conto al ristorante,quando arriveranno gli sconti decantati dal governo per gli esercenti per l'uso del pos?? bolli,commissioni di rinnovo,estratti conto a pagamento,spese canone ...etc.etc.ma non dovevano tagliare??

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 04/08/2020 - 17:33

e voi vi aspettate il rimborso dopo 5 giorni???? ahahahah ma se devono ancora pagare le casse integrazioni dopo 5 mesi!

m.m.f

Mar, 04/08/2020 - 17:33

Normalmente al ristorante si lascia una cospicua mancia IN CONTANTI. Non si paga con la carta per avere lo sconto di ritorno.... Credo che siamo arrivati ormai al delirio. Abbiamo oltrepassato il ridicolo........

hectorre

Mar, 04/08/2020 - 17:35

helter......ennesima fesseria, ma l’hanno fatta i tuoi idoli e la ritieni buona cosa.....20% 4€ ogni 20.....i ristoranti faranno i doppi turni!!!!!!!....

cgf

Mar, 04/08/2020 - 17:38

in GB anche se paghi troppe tasse ti rimborsano in 5 giorni, in Italia la storia dei 5 giorni è una barzelletta. Ma poi perché io devo fare lo sconto, ANTICIPANDO DALLA MIA CASSA e lo Stato FORSE, e dopo sicuri balzelli, mi restituirà come "credito" da scontare mesi e mesi dopo?

cgf

Mar, 04/08/2020 - 17:44

AUMENTO DEI PREZZI, in ogni caso vi saranno ricarichi non vicino al 100%, ma anche oltre. Pensateci bene, se vendo il caffè a 100, con quei 100 conto anche di ricomprare altro caffè da vendere a 100 ed incrementare la parte di guadagno. Ma se il "bonus" non solo mi toglie il guadagno, ma mi impedisce di "monetizzare" a sufficienza per comprare altro caffè, potrò mai "cedere" il mio credito d'imposta alla torrefazione? Solo menti sinistroidi che MAI hanno rischiato in proprio e MAI hanno avuto responsabilità di altre famiglie oltre la propria (leggasi avere dipendenti) poteva pensare al credito d'imposta come "rimborso". Diverso se dopo 5 giorni…

giovanni235

Mar, 04/08/2020 - 17:46

E c'è anche chi ci crede!!! Ti aumentano del 50% il conto e poi te lo scontano del 20%.Guadagno netto in più=20%.Esempio:100 diventa 150:sconto 20% su 150=30;incasso reale 120= più 20%.Il cliente,con lo sconto,paga il 20% in più.Continuano a prenderci per fessi!!!

cir

Mar, 04/08/2020 - 17:53

allora ; prima del cov.. pizza e birra pagavo 13 euro. Ora mi costa 15/16 euro.Il titolare della pizzeria ( una conoscenza da 30 anni circa ) mi ha detto che loro devono recuperare il mancato guadagno per i 3 mesi passati. Non comprendo perche' io e famiglia dobbiamo pagare a rate le pizze che non abbiamo mangiato prima e lui deve guadagnare su una prestazione mai eseguita precedentemente

Ritratto di DVX70

DVX70

Mar, 04/08/2020 - 18:02

Continuerò a pagare in contanti.... lo considererò il prezzo della libertà !!!!

Carcarlo

Mar, 04/08/2020 - 18:03

agosvac Mar, 04/08/2020 - 17:01. Non si usa la mascherina al tavolo. Tutto come prima finché stai seduto, tranqui.

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Mar, 04/08/2020 - 18:03

Se vogliamo realmente fare uno sconto allora togliamo l'IVA.

Carcarlo

Mar, 04/08/2020 - 18:08

hectorre Mar, 04/08/2020 - 17:35. La prossima volta che si adombra una nuova politica di incentivo alla ristorazione, fatti sentire. Sono certo che sia governi di sinistra sia di destra ti terranno in immensa considerazione.

RolfSteiner

Mar, 04/08/2020 - 18:08

Helter@, alias schiacciarayban, ma tu rendi conto di cosa scrivi?

Gio56

Mar, 04/08/2020 - 18:15

Helter_Skelter,danno il bonus anche agli acqusti online? Magari non le passa per la mente che potrebbe anche essere che ti controllano quante volte vai al ristorante e vedere se puoi te lo puoi permettere?

Ritratto di giannibarbieri

giannibarbieri

Mar, 04/08/2020 - 18:27

Non mi stupisco per le lamentazioni dei tanti evasori fiscali che hanno scritto. Con il bancomat e la carta di credito pagheranno anche loro le tasse.

Carcarlo

Mar, 04/08/2020 - 18:27

Gio56 Mar, 04/08/2020 - 18:15. Ok, non capisco il problema per chi paga le tasse e non ha nulla da nascondere. Io sono uno di loro, orgogliosamente.

Carcarlo

Mar, 04/08/2020 - 18:30

RolfSteiner Mar, 04/08/2020 - 18:08. Post semplicissimi e straordinariamente equilibrati. Cosa non capisci?

cgf

Mar, 04/08/2020 - 18:48

@Carcarlo Mar, 04/08/2020 - 18:30 Non è chi paga o chi non paga le tasse. LE IMPONGONO di fare uno sconto, roba che non esiste quando il mercato è veramente libero, e FORSE riavrà quell'ammontare SOLO DOPO AVERLO BEN DOCUMENTATO AFFRONDANDO ALTRI COSTI a qualche mese di distanza come credito d'imposta. Felice anno il 2020 che causa covid molte attività andranno comunque a credito perché pagato acconti in base al 2019! Lei non ha mai avuto attività dove rischia in proprio e/o dipendenti, vero?

cir

Mar, 04/08/2020 - 18:52

giovanni235 Mar, 04/08/2020 - 17:46 : quella e' la verita'..

maxfan74

Mar, 04/08/2020 - 18:59

Peccato che a volte dietro al finto pagamento di una cena al ristorante si nasconda il saldo di altro...peccato che ci sia gente cosi limitata al mondo che pensa che togliendo il contante il mondo sia salvo. Ma aprite gli occhi e prima di parlare studiate...

Carcarlo

Mar, 04/08/2020 - 18:59

cir Mar, 04/08/2020 - 18:52. E per quelli che pagano in contanti il costo aumenta del 20%? Dai non sta in piedi...

cir

Mar, 04/08/2020 - 19:03

sono arrivati saldi sulle pizze ??

Carcarlo

Mar, 04/08/2020 - 19:15

cgf Mar, 04/08/2020 - 18:48. Come per il bonus vacanze non sarà obbligatorio aderire alla proposta: chi vorrà lo farà esclusivamente su base volontaria. Pertanto non è un imposizione come lei afferma, ma solo un incentivo. Io non ho mai avuto attività con dipendenti, ma sia i miei genitori, in due diversi settori, sia mia sorella in propria autonomia, si. So perfettamente cosa voglia dire. capisco anche quando una politica possa incentivare un determinato settore in crisi. Non ne sono pertanto contrario a priori, non senza una motivazione fondata che valga più di un personale schieramento politico che, evidentemente, tende ad annullare ogni capacità critica.

cir

Mar, 04/08/2020 - 19:18

Carcarlo Mar, 04/08/2020 - 18:59 contanti o no , il costo e'sempre quello . Ma crederai mica alla balla dello sconto ?

Ritratto di Italia_libera

Italia_libera

Mar, 04/08/2020 - 19:21

caro Helter_Skelter! Al ristorante, mai fatto acquisti online per fregare chi lavora 365 giorni l'anno. Mai fatto online acquisti a mio conto alias? Non sono un cacciatore di tasse.

Ritratto di Italia_libera

Italia_libera

Mar, 04/08/2020 - 19:24

Helter_Skelter..In Italia,se ti trovano in possesso di carte, non a tuo nome che succede? In America se ti trovano queste condizioni vai subito in galera!Non sei tutelatoooooooooo caro.

Carcarlo

Mar, 04/08/2020 - 19:26

cir Mar, 04/08/2020 - 19:03. Dai carina! :)

cgf

Mar, 04/08/2020 - 19:38

Un'azienda vive non tanto perché c'è chi produce bene e/o sa vendersi, indubbiamente molto importante, ma vive e prospera soprattutto perché c'è chi sa tenere i conti. Come determinare il prezzo di vendita nei locali? Detto molto terra-terra e succintamente, una volta determinati i costi fissi come l'affitto, stipendi e contributi + tributi/imposte varie che continui a pagare anche se hai il locale chiuso e/o è stato inondato dalla piena, tale importo lo dividi per il numero dei coperti che conti di fare. Ovvio poi che se ti obbligano a diminuire i coperti per mantenere le distanze, in + altri costi come la sanificazione si aggiungono per ciascuno di essi, contando anche che ti obbligano anche a fare da banca per il Governo come in questo caso, ovvio che il prezzo finale del piatto aumenta.

hectorre

Mar, 04/08/2020 - 19:47

carcarlo.....farei sicuramente meglio dei quattro incapaci che ci governano!....come???...spero tu capisca...niente tasse nel 2020!!!...soldi che il governo può recuperare con i primi arrivi dall’Europa!!....rimborso immediato del 50% presentando regolare ricevuta, come fanno già in Inghilterra!!...basta poco!!...il 20% sul conto è l’ennesima fesseria e non avevo dubbi potesse trovare il consenso tra i tifosi di giuseppi e pd!!!....siete patetici!

cgf

Mar, 04/08/2020 - 19:50

@Carcarlo lei è sicuro che non sarà obbligatorio? In pratica i clienti vanno via perché quello di fianco fa lo sconto, alla fine…?

hectorre

Mar, 04/08/2020 - 19:54

carcarlo...sei trai fenomeni convinti che a tenere in piedi l’economia italiota siano gli statali e i parassiti da reddito di cittadinanza???....io sto dalla parte degli artigiani, imprenditori, commercianti e chi ha il coraggio di rischiare e fanno girare il denaro!!!!!!.....voi li considerare evasori e furbetti ma sono quelli che vi danno da mangiare!!!...gli altri non producono nulla, sono solo un costo!!

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mer, 05/08/2020 - 10:20

giovanni235 - 17:46 Commento più che condivisibile il suo. La "carta" personalmente l'adopero, quando necessario, per acquisti online, solo per quest'ultimi (dove sussistono siti che la impongnono e non si può fare diversamente, anche ricorrendo al metodo paypal).

Kamen

Mer, 05/08/2020 - 10:44

Ma la Castelli non è quella benefattrice che aveva invitato i ristoratori a cambiare mestiere?

cir

Mer, 05/08/2020 - 11:43

hectorre Mar, 04/08/2020 - 19:54 : allora cerca di darti da fare. Visto che voi " mantenete " l' italia a date ai cittadini da mangiare , sappiate che siete scadenti ed incapaci . Non si mangia poi tanto bene , i soldi sono pochi , e noi statali dopo una settimana di lavoro abbiano tutti i diritti di fare un fine settimana al mare o in montagna , ma sai quanto costa ?anche solo un tre stelle ii liguria una famiglia di 3/4 persone? cercate di lavorare senza tante parolone !

Helter_Skelter

Mer, 05/08/2020 - 12:02

Viviamo in un paese libero. Io vado al ristorante e pago con la carta come ho sempre fatto. Se il governo a fine anno mi restituisce il 20% di quanto speso, probabilmente ci vado qualche volta in più. I ristoranti che non vogliono aderire, liberi di non farlo (chi sa per quale vantaggio ?). I clienti che vogliono pagare cash, liberi di farlo così come rinunciare alla restituzione del 20%.

Ritratto di Italia_libera

Italia_libera

Gio, 06/08/2020 - 14:52

La plastica delle carte di credito non e' riciclabile come la carta moneta!