"Vendite su Ebay soggette a tassazione": la decisione che fa discutere

Anche le transazioni effettuate su eBay sono soggette a tassazione. La decisione della Cassazione con l’ordinanza 26554/20 del 23 novembre

La Cassazione è intervenuta a gamba tesa sulle vendite online con una decisione che farà discutere: le transazioni effettuate su eBay sono soggette a tassazione, e poco importa la buona fede del contribuente nel ritenere fiscalmente irrilevanti i trasferimenti tra i privati.

La decisione della Cassazione

Attraverso l'ordinanza 26554/20 del 23 novembre è stato respinto il ricorso di un soggetto, il quale aveva svolto attività di commercio di orologi sul noto sito di vendite online. Questo contribuente non aveva dichiarato l'inizio della suddetta attività, non emetteva le fatture e non presentava le relative dichiarazioni annuali considerando le tasse sui ricavi accertati. L'Agenzia delle Entrate aveva quindi emesso tre avvisi di accertamento per fare luce sulla vicenda.

Secondo quanto riportato dal quotidiano ItaliaOggi, il contribuente ha contestato la richiesta del fisco, deducendo la propria buona fede. I giudici tributari hanno tuttavia respinto la domanda, finché la vertenza non è approdata in Cassazione. Il contribuente ha quindi dedotto “l'eccessività dell'utile a fronte delle percentuali ricavabili dallo studio di settore applicabile al commercio al dettaglio di beni usati”.

Perché è scattato il semaforo rosso

Detto altrimenti, il soggetto in questione riteneva che, trattandosi di commercio effettuato mediante eBay, fossero inidonee le ordinarie presunzioni fiscali, anche in relazione alla vendita per diritto di recesso. In più i giudici non avrebbero tenuto conto dello statuto del contribuente e della buona fede, fiscalmente irrilevante, della sua condotta.

Dalla Suprema corte è arrivato il semaforo rosso. Il ricorso è stato dichiarato inammissibile, rilevando due aspetti. Ovvero: le contestazioni erano del tutto generiche e l'accertamento del fisco non era “meramente induttivo” bensì “analitico. Che cosa significa? In altre parole, come anticipato, che le vendite su eBay sono soggette a tassazione.

La Cassazione ha proseguito spiegando che non è stata rilevata la buona fede del contribuente visto che, ai fini della responsabilità per le sanzioni, bastano la coscienza e la volontà della condotta, senza alcuna necessità di dimostrazione del dolo o della colpa. Che si presume fino alla prova della sua assenza.

E che, in ogni caso, deve essere offerta dal contribuente e va distinta dalla prova della buona fede, la quale “rileva, come esimente, solo se l’agente è incorso in un errore inevitabile, per essere incolpevole l’ignoranza dei presupposti dell’illecito e dunque non superabile con l’uso della normale diligenza”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Mar, 24/11/2020 - 15:43

Tra l'obbligo delle transazioni elettroniche e tassazione anche su trattative tra privati, presto arriveremo al baratto.

eroncelli

Mar, 24/11/2020 - 16:56

Non va generalizzato il problema a tutte le vendite tra privati. Nel caso di questa persona evidentemente c'erano gli acquisti di orologi (probabilmente con fattura) la vendita senza fattura, con attività ripetuta sia nel tempo che nel tipo di oggetti, definiti probabilmente come nuovi. Vendere oggetti usati solo occasionalmente o perché parte di un hobby non può essere tassato, perché altrimenti gli acquisti relativi dovrebbero essere posti a "costo".