Virus, l'idea dell'economista Usa: "L'Italia crei una moneta parallela"

James Kenneth Galbraith alla conferenza organizzata da Eureca: "Se gli altri Stati si rifiuteranno di aiutarla, l'Italia sarà obbligata ad agire da sola"

Non c'è bisogno che l’Italia esca dall'Unione europea, né che abbandoni la moneta unica. Per superare la crisi provocata dal coronavirus potrebbe esserci un'inesplorata "terza via". Se l'Ue non sarà in grado di "rispondere ai problemi" dei cittadini, se altri Paesi si rifiuteranno di aiutarlo, allora il Belpaese potrebbe "emettere una propria moneta parallela".

A ipotizzarlo è James Kenneth Galbraith, uno dei 101 importanti economisti che nei giorni scorsi hanno firmato un appello affinché l'Italia non sottoscriva l'accordo "insufficiente" raggiunto dall'Eurogruppo sui fondi per rispondere all'emergenza Covid-19. Il noto studioso americano ne ha parlato nel corso della conferenza online organizzata da Eureca (Europa etica dei cittadini e delle autornomie), guidata da Angelo Polimeno Bottai (presidente di Eureca e vicedirettore del Tg1) e che ha visto la partecipazione del giornalista Andrew Spannaus e del sottoscritto. "L'emissione di una moneta parallela ha il precedente della California nel 2009 e di altri Stati americani che la adottarono durante gli anni '30", ha spiegato Galbraith. "L'Italia lo può fare sia se gli altri Paesi lo approvano o sia se non lo approvano". Nella pratica si tratterebbe di "note fiscali utilizzabili per pagare le tasse" che di fatto fornirebbero una massa di "liquidità all’economia". Ci sarebbe ovviamente il problema dei trattati europei, che non prevedono l'esistenza di un conio parallelo all'Euro; senza contare le scontate resistenze degli Stati membri. Ma per l'economista "ora bisogna trovare le risorse per la sopravvivenza, non mi preoccuperei di questo tema e lo lascerei al futuro". In fondo, ha detto, "la Germania e la Francia hanno violato i regolamenti di Maastricht e questo non ha portato alla loro espulsione" o a misure punitive da parte dell'Unione europea. Tradotto: l'Italia faccia ciò che serve, tanto è troppo importante per immaginarla fuori dall'Ue.

Nel corso del dibattito si è anche parlato di Stati Uniti, della reazione della Fed all'emergenza sanitaria e delle politiche di Donald Trump. Ma è stata la situazione europea, e in particolare quella italiana, ad attirare l'attenzione. Dure le critiche di Galbraith alle scelte politiche di Bruxelles ("in questa crisi la Commissione Ue ha fatto molto meno di quanto avrebbe dovuto"), ai metodi di intervento della Bce ("dovrebbe acquistare direttamente debito pubblico in base alla necessità") e alle ferree regole europee ("i trattati Ue andrebbero sospesi"). Sulla diatriba tra Eurobond e Mes come risposta alla crisi prodotta dal coronavirus, l'economista invece la mette in questi termini: "Ora siamo come in una guerra dove i popoli si alleano contro una minaccia comune e il costo deve essere ripartito. Chi ha più risorse deve condividerle". L’Italia dovrebbe dunque "insistere su un intervento finanziario su larga scala come gli Eurobond", perché sono l'unico strumento che va "nella direzione" di una sana condivisione dei costi per la ripartenza. E se il Consiglio europeo del prossimo 23 aprile dovesse respingere tutte le richieste italiane? "Se gli altri Stati si rifiuteranno di aiutarla", conclude Galbraithm allora "l'Italia sarà obbligata ad agire da sola". Poi si vedrà.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

detto-fra-noi

Ven, 17/04/2020 - 10:59

dillo al capitone che fino a prima di essere eletto prometteva addirittura di uscire dalla ue spiegando con dovizia di dettagli i vari punti programmatici, ma poi quando ha visto che non poteva più reggere la sua sceneggiata ha mollato tutto, perchè a lui viene bene solo la campagna elettorale.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Ven, 17/04/2020 - 11:02

Creare una moneta parallela in caso di necessità? Con questo governo non ce ne sarà bisogno: l'inchino alla solita tedescofranconia è solo questione di qualche giorno. Preparate le ginocchiere ben imbottite per il noto Tentenna..

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 17/04/2020 - 11:07

sarebbe leggermente illegale e con effetti drammatici ...

Lorenzi

Ven, 17/04/2020 - 11:10

detto-fra-noi: ci sei o ci fai ? Hai mai sentito parlare di minibot ? Spiegami che cosa avevano di diverso da quanto dice Galbraithm ?

VittorioMar

Ven, 17/04/2020 - 11:12

.....e'l'unica vera via d'uscita...e' stata proposta ma...NON E'STATA ACCOLTA per CECITA' MENTALE...

Calmapiatta

Ven, 17/04/2020 - 11:15

Ci sono decine di possibilità tra cui l'Italia, se fosse un paese unito e guidato da una leadership seria e competente, potrebbe scegliere. Di fatto, la nostra classe dirigente (covid lo ha dimostrato abbondantemente) non ha le capacità e la volontà per fare alcunchè.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 17/04/2020 - 11:38

Soluzione certo non nuova ne' limitata al piu' grosso dei problemi contingenti. Purtroppo, data la filosofia che sottende, richiede al governo forze NON ETERODIRETTE NE' PARTICOLARMENTE FILOEUROPEE. Sono anni che le aspettiamo, COME LA PIOGGIA IN UN PERIODO DI SICCITA'. Ma FINCHE' NON CI SARA' PERMESSO (SE MAI) DI TORNARE AD ESERCITARE I NOSTRI DIRITTI DEMOCRATICI, NON VEDO ATTRAVERSO QUALE MAGIA QUESTO SI POTREBBE VERIFICARE. E non si tratta di incapacita', MA DI MALAFEDE.

Fjr

Ven, 17/04/2020 - 11:41

Un po’ come i vecchi franchi e i nuovi franchi del dopoguerra vabbè continua a sognare

Scorpion_19

Ven, 17/04/2020 - 11:55

Visto non c'è bisogno ti tanta scienza. Immettere la lira come moneta parallela è una soluzione che risolverebbe un sacco di problemi. Cmq devo aggiungere che ogni tanto nei vari commenti dei petsonaggi del mondo politico etc. etc..., che fanno in tv, dovrebbero fare intervenire anche la gente comune per portare idee di cone affrontare i problemi economici che hanno gli italiani, partite Iva nello specifico. Mi viene difficile pensare che gente che guadagna la media di 10.000,00 euro al mese possa capire come si fa ad andare avanti con i pochi spiccioli che sono rimasti in tasca ai "COMUNI CITTADINI ITALIANI".......

Ritratto di Galahad12

Galahad12

Ven, 17/04/2020 - 12:43

Si potrebbe efficacemente fare se l'Italia non avesse un governo di ignoranti incapaci, servi dell'UE solo per mantenersi la poltrona contro gli interessi generali dei cittadini

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Ven, 17/04/2020 - 12:47

"Moneta parallela", eh? Tutto pur di non nominare il concetto più semplice, più ovvio, più realistico perché già messo in pratica con successo: MONETA NAZIONALE di proprietà del popolo italiano come da dettato costituzionale, emessa da una Banca d'Italia PUBBLICA. In altre parole, il vero motore del boom economico del dopoguerra.

killkoms

Ven, 17/04/2020 - 12:48

Non hanno voluto i più semplici minibot!

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Ven, 17/04/2020 - 12:58

Onefirsttwo(alias Tutankhamon da Hokkaido(JAPAN)) : Hi !!! STOP Onefirsttwo è d'accordo con Galbright !!! STOP Una Lira parallela e contestuale emissione di Bond risolverebbe i problemi sorti con il Covid ma anche altri problemi che l'Italia ha !!! STOP Ad esempio una Lira agganciata al Dollaro USA !!! STOP Presto l'inflazione , specie sugli alimentari , galopperà e solo una Lira parallela può arginarla !!! STOP E ricordate : Una volta c'era Dracula , oggi c'è sì Giuseppi ma anche tanti , ma proprio tanti , altri Cuonta mxxxxxate !!! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhh

necken

Ven, 17/04/2020 - 13:05

La moneta parallela per riappropriarci della sovranita monetaria è già stata proposta da vari economisti in Italia quali Galloni e Grossi è giusto aprire un dibattito su questo argomento

investigator13

Ven, 17/04/2020 - 13:11

sempre detto, una moneta parallela senza interferire sull'€ ma permetterebbe di creare ricchezza al Paese, in quanto verrebbe usata unicamente sul ns territorio permettendo di ricostruire il tessuto produttivo a beneficio solamente degli italiani, Insomma autarchia e libero scambio insieme fino a quando potremmo sganciarci definitivamente dall'€. La necessità della moneta parallela ha lo scopo innanzi tutto per rintegrare il potere d'acquisto dimezzato dalla moneta unica che tante categorie di lavoratori hanno subito, vanificando nel contempo lotte sindacali, avanza menti sociali che on l'€ dalla sera alla mattina è tutto scemato.

acam

Ven, 17/04/2020 - 13:29

la moneta parallela creerebbe solo un gran casino, mente BTP Nazionali sarebbero piu gestibili dalla BI e banche nazionali dome dalle imposte il tutto coadiuvato da imposta unica e Detrazioni diversificate adattate al tipo di contribuente.

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 17/04/2020 - 13:37

Con la sinistra al governo nulla sarà possibile. Prima ci hanno resi succubi dell'U.E., ora ci tengono inginocchiati per terra perchè una Italia competitiva non la vuole nessuno tantomeno la Germania e la Francia. Perchè nessuno parla di rimuovere i "paradisi fiscali" all'interno della stessa U.E come l'Olanda.

Klotz1960

Ven, 17/04/2020 - 13:49

Sono iniziative che possono essere prese solo con un Governo di destra.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Ven, 17/04/2020 - 13:54

Nahum - Non c'è niente di irregolare: in Germania nello scorso novembre, alcuni economisti tedeschi hanno discusso di una moneta parallela per l’Italia, per evitare che il Paese affondi il sistema dell’euro. La paura che la Germania non possa più sguazzare secondo il proprio comodo produce anche di queste idee.

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Ven, 17/04/2020 - 14:01

@Flex Meno male che ci sono FI, Lega e FdI a proteggerci dall'UE, vero?

acam

Ven, 17/04/2020 - 14:11

Flex Ven, 17/04/2020 - 13:37 ho gia accennato che NL non puo essere chiamato paradiso fiscale in quanto l'imponibile é simile al nostro solo che lor fanno delle offerte speciali per clienti danarosi che non usufruiscono dell infrastrutture NL ma lo potrebbe fare anche il governo italiano perché non lo fa? per capirci la FCA che ha tutte le fabbriche altrove riceve forti sconti sulle imposte dei capitali, che entrano ed escono per esempio dalla polonia all'italia e viceversa e in italia, polonia non saranno soggetti ad imposizioni complete perche verranno pagate in NL. il problema é che il sistema tributario/giudiziario nostrani sono talmente farraginosi/esosi, che nessuno vuole averci a che fare.

HappyFuture

Ven, 17/04/2020 - 14:18

Queste "conferenze" di luminari servono a NIENTE. I malvagi hanno ben salde le redini della UE. E l'unica cosa che capiscono e da fare è: USCIRE precipitevolissimevolmente!

Lugar

Ven, 17/04/2020 - 14:20

Penso che la Ue non abbia più nulla da dire. Agire per il nostro bene, è una saggia decisione.

caren

Ven, 17/04/2020 - 14:43

detto-fra-noi, ancora con questa inutile tiritera? Ma vuoi capire che uscire dalla UE non è come uscire da un circolo di quartiere. In Italia, i poteri trasversali, non lo permetterebbero mai a nessuno.

ruggerobarretti

Ven, 17/04/2020 - 14:50

Non e' il primo economista a sostenere questa linea.

ruggerobarretti

Ven, 17/04/2020 - 14:53

onefirsttwo: APPROVO.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 17/04/2020 - 15:03

La moneta parallela è una realtà in Svizzera dove si può trattare i euro o Franchi. È una realtà nei bitcoin, o nei gruppi di baratto.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 17/04/2020 - 15:07

Sui libri di Economia si studiava in Bimetallismo, per cui a fianco di una moneta d'oro o argento scambiabile ovunque, circolava anche un'altra moneta di bronzo che valeva solo localmente.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 17/04/2020 - 15:15

L'errore dell"incompetente Cristina Lagarde, è che per fronteggiare una politica economica interna con la svalutazione, costringe l'Italia a battere Euro scaricando su tutta l'Unione l'inevitabile svalutazione finanziaria.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 17/04/2020 - 15:21

Caro detto-fra-noi, la moneta nazionale parallela è pur sempre una parziale uscita finanziaria dall"Europa, la cui moneta unica non conviene a nessun Paese... tranne che al Vaticano.

machimo

Ven, 17/04/2020 - 15:36

Si, però conte e mattarella obediscono alla merkel allora dimentichiamolo

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 17/04/2020 - 15:36

Caro Nahum, creare nuovi titoli di credito esecutivi all'ordine, come una moneta parallela', è del tutto normale... Come insegna la Storia economica specialmente con le monete d'oro e di bronzo, e anche la cronaca, per esempio coi cosiddetti Bitcoin. Comunque i soldi hanno valore solo quando si spendono.

Ritratto di nordest

nordest

Ven, 17/04/2020 - 16:05

La cosa più giusta e regole è con una moneta propria : vedi la Croazia, la Romania,Polonia,Slovacchia, ecc ecc ; a tempo di record ne usciremo, è indispensabile farlo ,poi a casa nostra comanderemo noi ,abbiamo una grossa palla al piede che ci impedisce di essere italiani , viva il nostro paese è unico .

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 17/04/2020 - 16:09

Caro Nahum, firmare una cambiale non ha "effetti drammatici" e non è "Leggermente illegale". Se ci pensi bene tutti i soldi sono come cambiali perché ti costringono a lavorare. Infatti il valore che rappresentano è nel lavoro, che poi costituisce l'Economia... che è difficile da capire per chi ha sudiato altro.

maxfan74

Ven, 17/04/2020 - 16:37

Dobbiamo essere più collegati con gli Usa che con l'Europa, loro fanno il tifo per farci uscire dall'Europa e potrebbero aiutarci a farlo. Speriamo...

Giorgio Mandozzi

Ven, 17/04/2020 - 16:37

Non mi sembra una novità assoluta. Il leghista Claudio Borghi aveva proposto almeno un anno fa l'emissione di minibond con i quali pagare i debiti della pubblica amministrazione (60 mld) e con i quali le aziende avrebbero potuto pagare le tasse allo stato. Mi pare che, oltre ad essere deriso e spernacchiato dall'incapace sinistra (che non ha mai un'idea oltre le tasse), ha rischiato di essere linciato in pubblica piazza dagli euroservi sempre pronti a far crepare gli italiani e salvare il moloch euro.

EFISIOPIRAS

Ven, 17/04/2020 - 17:07

MONETA PARALLELA? E quale Istituto le darebbe VALORE o meglio, controvalore per poter essere solvibile? L'Italia ha forse depositato tonnellate d'oro a FORT KNOX?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 17/04/2020 - 17:12

Caro maxfan74, d'accordo, viva Donald Trump.

Newfrank

Ven, 17/04/2020 - 17:17

la penso diversamente.........se si coniasse moneta parallela si correrebbe il rischio di essere espulso dalla UE..........allora facciamolo subito.............in queso modo non avremmo bisogno di italexit e ci espellerebbero direttamente senza problemi..........in tal modo l'itaglia (con gl) tornerebbe a diventatare ITALIA per gli ITALIANI............grazie James Kenneth Galbraith

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 17/04/2020 - 17:40

Caro EFISIOPIRAS, quando fai la spesa trovi scritto il prezzo in Euro e in Lire. Tu paghi con quello che hai in tasca. Cosa c'entra l'oro?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 17/04/2020 - 17:46

Quello che non si dice del Bimetallismo è la sua regola, storicamente verificata, per cui la moneta cattiva scaccia quella buona. Quindi in circolazione si finirebbe per avere pochi euro e tante Lire.