Entertainment e servizi

WhatsApp, la novità che tutti aspettavano: cosa succede a video e foto

Sarà possibile inviare foto e video con la qualità originale: ecco le novità di WhatsApp e come funziona la nuova procedura

WhatsApp, la novità che tutti aspettavano: cosa succede a video e foto

Ascolta ora: "WhatsApp, la novità che tutti aspettavano: cosa succede a video e foto"

WhatsApp, la novità che tutti aspettavano: cosa succede a video e foto

00:00 / 00:00
100 %
Tabella dei contenuti

Una delle novità più attese dagli utenti sta per diventare davvero realtà: WhatsApp dà la possibilità di inviare foto e video con la qualità originale come se si stessero inviando file quali i documenti. Per il momento, l'aggiornamento è disponibile soltanto per utenti iOS, gli Android potranno scaricare la novità in seguito.

Cosa cambia adesso

Chi possiede un prodotto Apple si sarà accorto che nelle ultime ore è stato rilasciato l'aggiornamento 23.24.73 con una serie di novità tra cui quella sicuramente più attesa. In questo modo non bisognerà comprimere i file che potranno essere inviati e ricevuti nel loro formato e nella loro dimensione originale. "Puoi inviare facilmente media con la qualità originale come un file. Tocca "+" nella chat > Documento > 'Scegli foto e video per iniziare'", scrivono gli sviluppatori spiegando come si potrà attivare la nuova funzione. Attenzione, però: in fondo all'aggiornamento si legge che questa e altre funzioni "saranno introdotte nelle prossime settimane". Per adesso è necessario, comunque, fare il corretto aggiornamento dell'app per poter usufruire della funzione non appena sarà disponibile.

A cosa prestare attenzione

È chiaro che maggiore qualità di foto e video significa anche un "peso" specifico più elevato nella memoria del telefono dove servirà più spazio: ecco perché è bene valutare se ricorrere sempre alle nuove metodologie oppure comprimere automaticamente i file prima dell'invio a discapito, ovviamente, della qualità. Gli esperti spiegano che l'invio in formato originale di un file non può comunque superare i due gb di memoria. La condivisione dei file con formati e dimensioni originali può essere davvero molto utile quando una foto è destinata alla stampa così da non perdere la corretta qualità a causa della compressione oppure per un video che dovrà essere montato.

Nello stesso aggiornamento sono state introdotte altre novità che comprendono le chat vocali di gruppi grandi disponibili senza dover necessariamente effettuare chiamate, nuove bolle nelle chat per aiutare l'utente a vedere le chiamate perse, in corso e completate e la reazione rapida a uno "stato" utilizzando l'avatar.

L'introduzione dell'hd

Negli ultimi mesi, Meta aveva già introdotto la possibilità di inviare a tutti i gruppi WhatsApp fotografie e video in hd, ossia alta definizione, come annunciato da Mark Zuckerberg nello scorso mese di agosto. "Per i momenti più speciali che vuoi condividere con gli amici e la famiglia in ogni singolo particolare, avrai ora la possibilità di condividere le foto in alta definizione, sempre con la protezione della crittografia end-to-end di WhatsApp", aveva dichiarato Zuckerberg.

Commenti