Nuova tegola per Hollande Il figlio della sua ministra in carcere per sequestro

Il figlio del ministro francese della Salute e degli Affari Sociali, Marisol Touraine, è in carcere in seguito a una condanna per "estorsione" e "sequestro"

Nuova tegola per Hollande Il figlio della sua ministra in carcere per sequestro

Ancora una tegola per la sinistra francese e per il presidente Francois Hollande. Il figlio del ministro francese della Salute e degli Affari Sociali, Marisol Touraine, è in carcere in seguito a una condanna per "estorsione" e "sequestro". A renderlo noto è il quotidiano francese Le Parisien. Gabriel Reveyrand de Menthon, 22 anni, si trova dall’inizio di settembre nel carcere La Sant‚ di Parigi dove deve scontare una pena di tre mesi. È il figlio del ministro e di Michel Reveyrand de Menthon, ex ambasciatore di Francia nel Ciad e attualmente "rappresentante speciale" dell’Unione europea nel Sahel.

I fatti risalgono al 2011, quando Gabriel aveva 19 anni: insieme a un altro complice, entrambi incappucciati, si era infiltrato nell’appartamento di una donna di circa 60 anni nell’XIII/o arrondissement di Parigi e, dopo averla minacciata con un arma, si era fatto consegnare i soldi e il codice della carta di credito. Una volta fermato, nell’ottobre 2011, il figlio della ministra aveva ammesso di avere agito a causa di un debito che doveva rimborsare. Oltre ai tre mesi di prigione era stato condannato a versare alla vittima 3.000 euro per il danno morale e 990 euro per quello materiale. Il ministro scrisse una lettera alla vittima per presentarle le sue scuse a nome del figlio.