F1, una rivoluzione in arrivo? Ecclestone vuol cambiare il Gp

L'86enne patron del circo automobilistico starebbe pensando a dividere il Gran Premio in due gare da 40 minuti l'una invece della formula attuale. Secondo il manager inglese la pausa potrebbe favorire l'interesse di telespettatori, sponsor e pubblicitari

F1, una rivoluzione in arrivo? Ecclestone vuol cambiare il Gp

Porebbe arrivare presto una rivoluzione nella Formula Uno. Lo ha promesso Bernie Ecclestone che sta pensando da tempo a un modo per ridare maggiore spettacolarità e interesse a uno sport negli ultimi tempi divenuto noioso e di difficile comprensione da parte dei tifosi.

Per questo l'86enne patron del circus automobilistico starebbe pensando a dividere il Gran Premio in due gare da 40 minuti l'una invece della formula attuale. Secondo il manager inglese la pausa potrebbe favorire l'interesse di telespettatori, sponsor e pubblicitari. "I tifosi hanno una attenzione sempre più breve e molti sport stanno introducendo formule più brevi", ha detto Ecclestone al Sunday Times. "Gli ascolti sono saliti in Brasile. Abbiamo avuto una gara lunga per la pioggia e un paio di incidenti. Questo vuol dire che ci sono state due partenze a causa delle bandiere rosse. Bisogna rivedere il concetto tradizionale di una gara lunga. Due gare di 40 minuti con una pausa di 40 minuti nel mezzo con i piloti che potrebbero essere intervistati, le automobili modificate, sarebbe interessante per gli spettatori, le TV e gli sponsor".

Commenti