Ferrari One Acer il netbook che sembra un notebook

È più grande di un netbook ma non è un notebook. Si tratta del Ferrari One di Acer nato dalla collaudata collaborazione fra il terzo produttore mondiale di PC e la casa di Maranello.
La caratteristiche è lo schermo da 11,6 pollici, la tastiera piuttosto ampia e il peso che aumenta rispetto ai piccoli pc multifunzione che hanno uno schermo da 7 pollici soltanto. Sul netbook firmato Acer e brandizzato con il Cavallino rampante troviamo la nuova piattaforma AMD Vision: processore AMD Athlon X2 Dual Core L310 da 1,2 GHz, 4 GB di memoria, scheda grafica ATI Radeon HD 3200, display da 11,6 pollici con risoluzione di 1366 x 768 pixel e in formato 16:9, batteria opzionale a 6 celle.
Grande attenzione è stata riposta nei confronti del comparto multimediale. Grazie, infatti, alle tecnologia audio certificate Dolby e alle funzioni Sound Space Expander, Natural Bass e Ottimizzazione Audio, l'Acer Ferrari One consente all'utente di godere di un'esperienza sonora davvero all'avanguardia per il segmento netbook. Nello specifico, Sound Space Expander è la funzione deputata ad ampliare il campo sonoro percepito, Natural Bass serve a esaltare i bassi, Ottimizzazione Audio contribuisce a correggere i problemi legati ai limiti fisici dei miniPC.
Per archiviare dati, documenti, immagini, brani musicali, l'utente ha a disposizione 160 GB di hard disk, mentre il sistema operativo scelto da Acer è il nuovo Windows 7, disponibile nelle edizioni Home Premium e Home Basic a partire dal 22 di ottobre data scelta dal gigante del software per lanciare il suo nuovo prodotto. Sul versante connettività, l'Acer Ferrari One offre il supporto al Wi-Fi, al Bluetooth e al 3G, oltre a una porta XPG per collegare soluzioni grafiche esterne. I prezzi vanno da 499 a 599 euro secondo la configurazione prescelta.