Francia, da oggi in vigore la legge anti-burqa A Parigi fermate 59 donne: per strada col velo

Primo giorno della legge anti-burqa e anti-niqab. A Parigi la polizia ha fermato una ventina di donne velate che partecipavano a una manifestazone davanti alla cattedrale di Notre Dame. La Francia è il primo Paese europeo a varare una norma di questo genere

Francia, da oggi in vigore la legge anti-burqa 
A Parigi fermate 59 donne: per strada col velo

Parigi - Primo giorno della legge anti-burqa. Prime proteste delle donne musulmane. E primi fermi della polizia francese. A Parigi la polizia ha fermato una ventina di donne velate che partecipavano a una manifestazone davanti alla cattedrale di Notre Dame contro il divieto di indossare il velo islamico nei luoghi pubblici, entrato in vigore da poche ore. I fermi sono stati in tutto 59, tra i quali 19 donne con il velo, e sono scattati dopo che la polizia aveva tentato di interompere la manifestazione, che non era autorizzata.

La legge di Sarkozy In Francia è il primo giorno che è in vigore la legge, fortemente voluta da Nicolas Sarkozy e approvata nell’ottobre scorso praticamente senza opposizione parlamentare, ma dopo un dibattito molto acceso sulla stampa e nell’opinione pubblica. La normativa fissava un periodo di sei mesi prima dell’inizio dell’applicazione delle sanzioni. La Francia, il Paese con la comunità musulmana più popolosa d’Europa, è stato il primo Paese europeo a vietare il burqa e il niqab. La legge entra in vigore in un momento molto delicato, in cui il presidente è accusato di utilizzare l’Islam per riconquistare i voti della destra estrema. Secondo le stime ufficiali, sono circa 2mila le donne che in Francia indossano il velo islamico, su una popolazione musulmana totale stimata tra i quattro e i sei milioni.

Commenti