Vuol bloccare migranti in fuga: il poliziotto finisce in ospedale

Un poliziotto è finito al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento dopo essere stato aggredito, nella tarda serata di ieri, da uno dei tunisini che hanno cercato di allontanarsi dal centro d'accoglienza Villa Sikania di Siculiana

I migranti nel centro di accoglienza di Siculiana

Aggredito un poliziotto in provincia di Agrigento da un gruppo di migranti durante l’ennesima fuga - avvenuta ieri sera - dal centro di accoglienza Villa Sikania di Siculiana. Il poliziotto è rimasto ferito seriamente a causa dell’inseguimento e di una probabile colluttazione con dei migranti di origine tunisina. L'agente non è in pericolo di vita, ma deve sottoporsi a un delicato intervento chirurgico per ridimensionare la frattura alla rotula della spalla.

In questi giorni gli animi dei migranti ospiti nella struttura di Siculiana sono stati molto accesi. Proteste e manifestazioni di rabbia erano già stati evidenziati ieri pomeriggio. La struttura da tempo è presidiata da polizia e carabinieri. Nella tarda serata di ieri sera un gruppo di migranti, approfittando del buio, è riuscito a trovare un varco dai cancelli laterali della struttura iniziando la loro fuga. A quel punto le forze dell’ordine hanno provato a evitare gli allontanamenti ma senza un esito positivo. Ad avere la peggio, un poliziotto di 50 anni che, a quanto pare, a seguito della resistenza e alla reazione violenta dei migranti, ha riportato numerose fratture nel corpo. Il suo quadro clinico ad oggi è ancora non è definito.

Nel frattempo questa mattina sono continuate le ricerche in merito al gruppo di tunisini che nella notte ha fatto perdere le loro tracce. Il cinquantenne rimasto ferito era di servizio a Porto Empedocle e ha provato a bloccare il tunisino in fuga. Ma sembra che durante un conflitto tra i due il poliziotto sia caduto per terra rompendosi la clavicola. Nessuna notizia dell’arresto del migrante. Probabilmente anche lui si è volatilizzato tra le spiagge agrigentine. Ancora da accertare il numero esatto di quanti siano stati i migranti che sono riusciti a scappare mentre il poliziotto, appunto, è rimasto gravemente ferito.

Purtroppo un problema sociale è diventato fonte di guadagno per molte famiglie spesso con un unico reddito: che è quello che proviene dai centri di accoglienza", afferma l'ex consigliere comunale di Agrigento Pino Di Rosa , "Dietro a tutto questo c’è di tutto: dallo sfruttamento, alla prostituzione, alla vendita degli organi, fino alla manovalanza per la mafia e per lo spaccio. Se vai in Tunisia con una barca, ti sparano a vista. Chi sbarca qui nelle province di Agrigento è clandestino. Noi siciliani non siamo razzisti ma è il momento che la politica affronti seriamente questo problema".

A Siculiana il clima è incandescente ed è esploso ancora una volta la protesta dei cittadini. Anche il sindaco Leonardo Lauricella intervenuto sul luogo, ha definito la situazione incresciosa e insostenibile. Oltre che non idonea la struttura che ospita i migranti dal momento che nemmeno le autorità riescono a gestire gli ospiti e a garantire l’ordine pubblico e la sicurezza. Il sindaco insieme a tutto il consiglio comunale di Siculiana presenterà un esposto legale per la chiusura definitiva del centro di accoglienza.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di pulicit

pulicit

Sab, 04/07/2020 - 13:49

Conte ha appena detto:mai fatto cose così nella storia della Republica.Si dimentica dei delinquenti ai domiciliari e niente per la CIG.Vergognati.Regards

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 04/07/2020 - 13:49

come se i migranti clandestini avessero l'immunità diplomatica: intoccabili..... :-) ma poi, questo si rifletterà sui voti, appena si apriranno le urne....

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 04/07/2020 - 13:55

Dai e dai,forse,anche i sinistrati si renderanno conto che tutta questa accoglienza indiscriminata di criminali incalliti è controproducente,soprattutto per loro stessi,perché così non può funzionare. Se così non fosse,ci penseranno le elezioni a "presentargli" il conto...molto salato,penso.

Nes

Sab, 04/07/2020 - 13:57

Tutte risorse per la criminalità e i nostri politici buonisti continuano ad accettare una invasione ai danni degli italiani

Ritratto di babbone

babbone

Sab, 04/07/2020 - 13:57

clandestini abituati alla sopravvivenza fin da bambini scontrandosi con i coetanei, quindi, per la sopravvivenza in un paese civile, na vorta, sopraffanno chiunque cerca di ostacolare la loro agognata libertà, senza problemi...senza provvedimenti di contrasto...ci saranno problemi.

ziobeppe1951

Sab, 04/07/2020 - 14:00

Caro mortimermouse...non dimenticare che i clandestini...hanno il volto di Gesù

casela

Sab, 04/07/2020 - 14:07

Un grazie di cuore al governo per la tutela dei dipendenti e dei cittadini. Vergogna

audace

Sab, 04/07/2020 - 14:10

Pochi giorni fa, un agente della Polizia ha schiaffeggiato un clandestino e Patronaggio, procuratore di Agrigento, nonché ex impiegato postale, lo ha scritto nel registro degli indagati. Farà lo stesso adesso che le parti si sono scambiate?

aswini

Sab, 04/07/2020 - 14:12

BASTA INCIVILI NON NER POSSIAMO PIù. A CASA LORO

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 04/07/2020 - 14:14

Italia, terra di conquista. Islamica.

igiulp

Sab, 04/07/2020 - 14:17

ziobeppe1951 - Allora sarebbe di che essere preoccupati. Che sia nel frattempo intervenuta una mutazione genetica?

Aegnor

Sab, 04/07/2020 - 14:30

Tutto a tarallucci e vino, nella greppia s'abbuffano in tanti, non si sputa nel piatto dove si mangia alla grande

obiettore

Sab, 04/07/2020 - 14:31

La vogliamo capire o no che siamo in stato di guerra gestito da nostri connazionali ?

honhil

Sab, 04/07/2020 - 14:40

«A quel punto le forze dell’ordine hanno provato a evitare gli allontanamenti ma senza un esito positivo. Ad avere la peggio, un poliziotto di 50 anni che, a quanto pare, a seguito della resistenza e alla reazione violenta dei migranti, ha riportato numerose fratture nel corpo. Il suo quadro clinico ad oggi è ancora non è definito.» Il poliziotto, insomma, è stato pestato a morte. Il ministro dell’Interno ha niente da dire? E se non ha niente da dire la Lamorgese, Giuseppi è riuscito almeno a capire del perché ad andare a finire sempre in ospedale, in questi frangenti, sono soltanto i componenti delle forze dell’ordine? E se né il ministro dell’Interno né la quarta carica dello stato sono pervenuti alla risoluzione del problema, almeno l’inquilino del quirinale una qualche idea su questo ancora irrisolto e inquietante problema è riuscito a farsela?

steacanessa

Sab, 04/07/2020 - 14:42

ziobeppe1951: commento strappalacrime.

Ritratto di navajo

navajo

Sab, 04/07/2020 - 14:54

vorrei sapere se il Console Tunisino segue attentamente la vicenda come fece per il caso del poliziotto che il 21 giugno u.s. schiaffeggiò un migrante di quel paese,

Ritratto di Adespota

Adespota

Sab, 04/07/2020 - 14:54

L'agente ferito attenda un pochino e vedrà che alla camera c'è una tizia che è già pronta ad inginocchiarsi per chiedergli scusa, non ne dubiti.

Antonio43

Sab, 04/07/2020 - 15:07

Ma vogliamo o no riconoscere i nostri torti, i tempi attuali lo richiedono. Quel povero Cristoforo Colombo era partito per andare in India, non voleva mica scoprire l'America e guardate che fine gli stanno facendo fare. Che c'entrano i tunisini, avete la memoria corta, vi state dimenticando quel povero Annibale. Anche lui voleva un posto migliore, anche per i suoi elefanti, dopo tutta la fatica che fece per arrivarci qui da noi, lo facemmo smammare, gli corremmo dietro fino a Zante con quel fetente di Scipione l'Africano che dopo aver fatto la festa al povero "emigrante" mandò una e-mail a Roma: Cartago delenda est! Adesso almeno vengono senza elefanti, quindi.....

oracolodidelfo

Sab, 04/07/2020 - 15:09

steacanessa 14,42 - no illustre. Il commento strappalacrime è di Papa Francesco, esattamente il 20 giugno 2o2o. Reperibile sul web......

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Sab, 04/07/2020 - 15:12

nulla a a che vedere con Q33 "MANCO LA FORTUNA NON IL VALORE"

gianf54

Sab, 04/07/2020 - 15:15

I soliti tunisini che NON hanno diritto a entrare in Italia come profughi: vengono solo a mangiare a sbafo e a creare casino. La Polizia che ci sta a fare se NON si può difendere? Italietta allo sbando. Adesso faranno entrare anche i tragediatori della Ocean Wiking, e abbiamo veramente toccato il fondo. Basta coi "clandesTaxi". Basta col business dei finti profughi. Adesso, anche infetti. Avranno , gli Italiani, il diritto di dire NO?????????????????????????

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Sab, 04/07/2020 - 15:17

NESSUN PROBLEMA, NON VOLEVA FUGGIRE, VOLEVA SOLO ANDARE A RINGRAZIARE PERSONALMENTE LA MINISTRA DEL PORTO APERTO PERSONALMENTE

ST6

Sab, 04/07/2020 - 15:19

"nemmeno le autorità riescono a gestire gli ospiti e a garantire l’ordine pubblico e la sicurezza." Un'autorità non è tale se fallisce sempre nell'assolvere ai suoi compiti.

killkoms

Sab, 04/07/2020 - 15:20

Ora nessuno ha girato video e quindi nessuno si indignera'?

oracolodidelfo

Sab, 04/07/2020 - 15:35

Urgono le dimissioni di Luciana Lamorgese.....per ieri! Si potrebbe aggiungere la caduta del Governo.....per l'altro ieri?

sbrigati

Sab, 04/07/2020 - 15:47

La famosa guerra di tunisia da cui scappano in tanti.

albyblack

Sab, 04/07/2020 - 16:24

commenti globalisti ? macchè , nada de nada....

istituto

Sab, 04/07/2020 - 16:39

I pasionari di sinistra tipo Nahum ancora non si fanno vedere , chissà perché.... Comunque a quei garantisti di sinistra che si indignano sempre ed alzano il ditino per dare lezioni di amore per il prossimo ovvero risorse extracomunitarie che pestano gli italiani, dico che sono questi episodi come questo dell'articolo, che fanno sì che poi sempre più italiani infieriscano su chi viene qui per devastare il Paese...Capito ?

SemprePiùBasito

Sab, 04/07/2020 - 16:42

Povero poliziotto farsi male per dei protetti da questo Governo ? Chissà cosa rischia ... probabilmente si dovrà pagare le spese mediche.

corto lirazza

Sab, 04/07/2020 - 16:51

Una frattura alla rotula della spalla? La rotula sta un bel po' più giù....

electric

Sab, 04/07/2020 - 17:32

Per questi clandestini bisogna contattare le rispettive famiglie. Se queste possono pagare il viaggio di ritorno, il clandestino in questione viene loro consegnato. Altrimenti viene sbarcato in Libia. Non c'è altro sistema per eliminare questa piaga.