Roma

La «Goletta dei Laghi-Cigno azzurro» sbarca nella nostra regione

La campagna di Legambiente non vuole solo monitorare lo stato di salute degli «specchi d'acqua» ma vuole essere anche un'occasione d'incontro per consentire ai cittadini di scoprire alcuni gioielli del territorio

Laghi sorvegliati speciali. Parte domani dal Lazio la nuova edizione della «Goletta dei Laghi-Cigno azzurro», la campagna di Legambiente che vigila sullo stato degli specchi d'acqua. L'iniziativa, realizzata in collaborazione con il COOU, nella nostra regione è organizzata con il contributo dell'Assessorato alle Politiche del Territorio e Tutela Ambientale della Provincia.
La Goletta si fermerà nel Lazio fino a martedì 7 Luglio, facendo tappa presso i laghi di Bolsena, Bracciano, Fondi e Nemi. Un vero e proprio evento, che prevede non solo banchetti informativi, ma anche visite guidate nei centri storici, passeggiate, biciclettate, incontri e varie degustazioni allo scopo di informare e sensibilizzare l'opinione pubblica sulle specificità e criticità di ogni singola situazione. Intanto, i tecnici del laboratorio mobile, monitoreranno le acque lacustri: i risultati verranno presentati martedì nella conferenza stampa che si terrà nella sede di Legambiente Lazio.
Il progetto prende il via domani, con la prima tappa in provincia di Viterbo, presso Bolsena e Gradoli. Piazza Matteotti alle 10 sarà il punto di ritrovo per la successiva visita guidata al castello di Bolsena. Nel pomeriggio appuntamento alle 17 presso nei pressi degli stand, per una passeggiata sul lungolago di Bolsena. Alle ore 19 sarà la volta del lungolago di Gradoli e la giornata si concluderà con la cena presso il punto ristoro «Il Leone e la Vite» (per prenotare contattare Piter Benedettucci 340.9610764).
In provincia di Roma, invece, l'appuntamento è per venerdì alle ore 16, ad Anguillara Sabazia, dove sarà allestita una mostra fotografica. Un'ora dopo si parte in bicicletta lungo la «Ciclovia dei Laghi», con una piccola tappa per gustare i formaggi locali. Domenica, invece, tutti a Nemi dove dalle 9.30 al Museo delle Navi ci saranno i banchetti per le informazioni. Sempre da qui partirà poco più tardi la gara di ciclocross organizzata dal Comune. Alle 10 visita all'interno del Museo e al tempio di Diana, guidata dal Circolo di Legambiente «Il Riccio» di Marino e dei Castelli Romani. Per finire degustazione di prodotti tipici.
Un solo appuntamento, invece, in provincia di Latina, a Monte San Biagio, sul Lago di Fondi. Sabato alle 17.30 al laghetto degli Alfieri si terrà l'incontro «Tutela del Lago di Fondi - A che punto siamo?», a cui parteciperanno Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio, Katia Le Donne, portavoce nazionale della Goletta dei Laghi, Luigi Di Biasio, presidente del circolo Legambiente di Fondi, Paola Marcoccia, presidente di quello di Monte San Biagio e rappresentanti del Monumento Naturale del Lago di Fondi. A seguire una degustazione di frutta locale e dolci tradizionali e alle ore 19 escursione sulle sponde dell'omonimo lago.

Commenti