Graffitari greci a Milano: arrestati 4 writers

I giovani greci hanno età comprese tra i 22 e i 25 anni. I carabinieri li hanno colti in flagrante mentre scrivevano sui vagoni nella stazione di Maciachini. I quattro riprendevano le loro "gesta" con videocamere e macchine fotografiche

Graffitari greci a Milano: 
arrestati 4 writers

Milano - Un viaggio di tre giorni con l’unico obiettivo di imbrattare i vagoni della metropolitana. Protagonisti quattro giovani writers greci arrestati ieri sera a Maciachini.

L'arresto Alle 4.30 di questa notte i carabinieri del Nucleo Radiomobile, su segnalazione del corpo di vigilanza della metropolitana, hanno fatto scattare le manette ai polsi dei quattro graffittari tra i binari della stazione Maciachini, sulla linea 3. I giovani, giunti ieri a Milano, avevano già in tasca ilbiglietto aereo di ritorno in Grecia con partenza prevista domani. Per mostrare le proprie imprese via internet, i quattro, di cui due di 24, uno di 22 e il quarto di 25 anni, si stavano riprendendo con due videocamere digitali e una macchina fotografica.

Precedenti I writers, incensurati e senza fissa dimora, hanno imbrattato almeno tre vagoni della metropolitana con 54 bombolette di vernice spray sequestrate dai carabinieri. I greci sono quindi accusati di danneggiamento aggravato e dovranno pagare la sanzione amministrativa di 500 euro in base all’ordinanza firmata dal sindaco. Come sottolineato dai carabinieri, non è la prima volta che i militari sorprendono in flagranza di reato gruppi di writers stranieri. Lo scorso luglio, infatti, erano stati arrestati quattro spagnoli, mentre il mese successivo erano stati sorpresi due writers tedeschi.