Interni

Il centrodestra sfiora il 47%: il sondaggio annienta ancora di più la sinistra

Il centrodestra vola e raggiunge il 46,6%: FdI supera la soglia del 30%. Il Pd perde ancora terreno e fa scendere la coalizione di sinistra. Cala anche il Terzo Polo

Il centrodestra sfiora il 47%: il sondaggio annienta ancora di più la sinistra

Il centrodestra continua a volare e diventa sempre più inarrestabile. Con il passare delle settimane aumenta progressivamente il vantaggio sulla sinistra, che invece paga un momentaccio che si palesa in maniera puntuale ancora dopo le elezioni del 25 settembre. Da quell'appuntamento il fronte rosso non è riuscito a risollevarsi e pertanto i sondaggi fotografano una situazione di assoluta negatività. Va in tal senso anche l'ultima Supermedia targata YouTrend/Agi.

FdI sfonda il 30%, il Pd cala

Non si registrano sostanziali novità sul podio dei partiti con maggiore consenso. Fratelli d'Italia resta saldamente al primo posto, arrivando al 30,1% grazie a un incremento dello 0,5%. Il sorpasso della soglia del 30% viene dunque certificato nei fatti. Invariata la posizione del Movimento 5 Stelle, che resta al 17,3% senza alcun cambiamento. Perde invece ulteriori voti il Partito democratico, al momento al 16,2% in seguito al calo dello 0,4%.

Momento positivo per la Lega di Matteo Salvini, che guadagna lo 0,2% e si porta all'8,6%. A questo punto si fa interessante il margine di vantaggio sul Terzo Polo, che invece è protagonista di una lieve flessione: l'asse tra Azione e Italia Viva lascia per strada lo 0,1% e va al 7,6%. Forza Italia scende dello 0,4% e va al 6,5%. Nella parte finale si trovano i partiti che hanno meno consenso: Verdi-Sinistra italiana al 3,6% (-0,1%), +Europa di Emma Bonino al 2,6% (+0,1%), Italexit con Gianluigi Paragone al 2,2% (-0,1%), Unione Popolare di Luigi de Magistris all'1,7% (-0,1%) e Noi Moderati all'1,4% (+0,3%).

Il boom del centrodestra

Dalla Supermedia dei sondaggi emerge in maniera inequivocabile che i partiti di maggioranza nel complesso stanno attraversando un ottimo momento di forma. Le formazioni politiche che compongono il centrodestra (Fratelli d'Italia, Lega, Forza Italia e Noi moderati) si attestano precisamente al 46,6% grazie a una notevole crescita dello 0,6%. Il che è una dimostrazione di come le azioni compiute dal governo guidato Giorgia Meloni non solo stiano lasciando soddisfatti gli elettori del centrodestra, ma stiano pure facendo breccia tra gli altri italiani.

Il contesto è del tutto differente per il centrosinistra, che viene bocciato dalla sua base e non appare in grado di invertire la tendenza che - nel caso in cui venisse confermata per le prossime settimane - sta spianando la strada a una situazione catastrofica. Infatti il fronte di Partito democratico, Verdi-Sinistra italiana e +Europa non va oltre il 22,4%, in calo dello 0,4%.

Nota del sondaggio:

La Supermedia YouTrend/Agi è una media ponderata dei sondaggi nazionali sulle intenzioni di voto. La ponderazione odierna, che include sondaggi realizzati dal 1 al 14 dicembre, è stata effettuata il giorno 15 dicembre sulla base della consistenza campionaria, della data di realizzazione e del metodo di raccolta dei dati. I sondaggi considerati sono stati realizzati dagli istituti EMG (data di pubblicazione: 5 e 14 dicembre), SWG (5 e 12 dicembre) e Tecnè (3 e 10 dicembre). La nota metodologica dettagliata di ciascun sondaggio considerato è disponibile sul sito ufficiale www.sondaggipoliticoelettorali.it.

Commenti