Decadenza, Cancellieri: "Riflettere sulla legge Severino"

Il ministro della Giustizia: "Sulla costituzionalità della legge Severino si sono espresse persone di grande competenza e non sospette di partigianeria, quindi è giusto rifletterci"

Decadenza, Cancellieri: "Riflettere sulla legge Severino"

Sul tema della costituzionalità della legge Severino "si sono espresse persone di grande competenza e non sospette di partigianeria, quindi è giusto rifletterci". Ad aprire uno spiraglio sulla decadenza di Silvio Berlusconi è il ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri, intervistata da Skytg24.

Il Guardasigilli ha aggiunto: "Io personalmente non ravvedo profili di incostituzionalità per quanto riguarda la legge Severino, ma occorre tener presente che in questa direzione si sono espressi giuristi con competenza di gran lunga superiore alla mia, persone di grande pulizia morale e valore tecnico, che stimo moltissimo e sulle quali non ci sono sospetti di partigianeria. Se persone di questo livello hanno espresso dubbi sulla costituzionalità della legge come minimo bisogna rifletterci".