Ecco il piano per il Sud:2,3 miliardi per asili,anziani e imprenditoria

Il governo presenta il Piano di Azione-Coesione per il Mezzogiorno: 18mila nuovi posti nido, fondi per la lotta alla dispersione scolastica e imprenditoria giovanile. <a href="http://www.ilgiornale.it/web/pdf/pianoperilsud.pdf" target="_blank"><strong>LEGGI IL PDF</strong></a>

2,3 miliardi di euro per asili nido, giovani e anziani. È questa la ricetta del governo per il Sud che con il Piano di Azione-Coesione per il Mezzogiorno sposta a favore di questi progetti fondi gestiti dalle amministrazioni centrali dello Stato e che sono sottoutilizzati o allocati su interventi inefficaci o ormai obsoleti.

Ad asili e scuole dell'infanzia arrivano così 400 milioni di euro con i quali entro il 2015 saranno realizzati 18.000 nuovi posti nido. 900 milioni andranno alla competitività e all'innovazione delle imprese nelle quattro regioni dell’obiettivo Convergenza:Sicilia, Calabria, Puglia e Campania.

Giustizia

7,2 milioni di euro saranno destinati a velocizzare la giustizia civile nel Mezzogiorno. Del totale 4,4 milioni derivano da fondi comunitari, mentre 2,8 da risorse nazionali. Il piano prevederà anche l'attivazione del Processo Civile Telematico in tutte le 8 regioni del Meridione. Prevista anche un'analisi delle ragioni che portano a determinare tempi lunghi nella definizione delle cause.

Anziani

Il governo ha allocato 330 milioni per la lotta alla non autosufficienza degli anziani, destinati ad essere suddivisi su 4 regioni: Campania, Calabria, Puglia e Sicilia. Per il ministro del Lavoro Elsa Fornero, questo potrebber essere "un punto di avvio di un piano molto più vasto", da attuarsi "quando l'economia si sarà ripresa".

Social card

Cinquanta milioni andranno al programma di sperimentazione della social card per i cittadini più poveri, un piano "in corso di definizione con i Comuni del Sud e del Nord" con più di 250mila persone.

Università e cervelli in fuga

5,3 milioni andranno al finanziamento del progetto Angels che servirà a riportare in Italia ricercatori ora impegnati all'estero - dai 30 ai 50 - per illustrare le loro esperienze in dipartimenti universitari del Mezzogiorno.

Disoccupazione e abbandono scolastico

Il governo investirà 220 milioni di euro per la lotta alla dispersione scolastica, al no profit per i giovani del Mezzogiorno, allo sviluppo dell’autoimpiego e imprenditorialità, ad iniziative per l’apprendistato e per quella condizione giovanile dei "senza studio e senza lavoro". 

Innovazione energetica

124 milioni di euro serviranno all'efficientamento e all'innovazione energetica per la crescita. Il governo si propone di riuscire ad ad aumentare il fabbisogno energetico coperto dalle rinnovabili e di rendere più efficiente il sistema per gli edifici pubblici.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Cimbro_Veneto

Ven, 11/05/2012 - 16:34

Dove ci sono meno donne che lavorano si fanno 18000 nuovi posti nido.....mentre dove lavorano nisba.....geniale!!!!

Spirocheta

Ven, 11/05/2012 - 16:38

Ancora sud... Il nord serve solo a pagare le tasse.

cantastorie

Ven, 11/05/2012 - 16:38

...negli ultimi quarant'anni...non ricordo una sola volta che avessero stanziato qualcosa per Nord senza contemplare il Sud, ma il viceversa non avviene quasi mai...

sammorse

Ven, 11/05/2012 - 16:44

E tra pappamentari, politici di m..., casta e discriminazione tra i privilegiati dipendenti pubblici e quelli privati volevi che non mancasse la solita manfrina sul Sud? Ecco la' subito il primo "regalino" .... dove vanno i soldi? Ah ah ah ah ah ah

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 11/05/2012 - 16:42

Almeno questi qualcosa la fanno, quelli di prima pensavano solo alle leggi ad personam, alla giustizia e ad altre baggianate che non creano sviluppo e lavoro.

Ritratto di Tora

Tora

Ven, 11/05/2012 - 16:57

2.3 miliardi di euro buttati! Chiamatela elemosina e non se ne parli più! Perché i bambini non stanno a casa con mammà? Perché gli anziani non vengono assistiti dai parenti? Cose che fino a qualche tempo fa erano normalissime? I lussi che se li permettano coloro i quali hanno disponibilità proprie, non con i soldi di tutti (quelli che pagano le maledette tasse). Quando la finiremo di pagare gli sfizi di milioni di persone che non accettano di modificare uno stile di vita eccessivo? Non ci sono i soldi? Fine della festa! Non dobbiamo svenarci continuamente per delle stupidaggini...

Ritratto di Illuminato999

Illuminato999

Ven, 11/05/2012 - 16:57

Ecco lo scopo della campagna mediatica contro la lega: tirare la volata all'enesima valanga di aiutio assistenziali al sud. Al sud mandano soldi, al nord mandano la finanza e ad ogni minimo errore sono mazzate. Basta tasse, basta roma.

Ritratto di Illuminato999

Illuminato999

Ven, 11/05/2012 - 16:58

Ecco a coasa serviva la campagna mediatica contro la lega: a tirare la volata per l'ennesima valanga di assistenzialismo al sud.

pinocchioudine

Ven, 11/05/2012 - 17:01

E finiranno in mano alla mafia...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 11/05/2012 - 17:04

E qualche migliaio di euro a persona glieli vogliamo dare ai chiagni e fotti.

AnnoUno

Ven, 11/05/2012 - 17:08

La solita bufala degli investimenti al Sud! Dopo decenni di imbrogli pensano che qualcuno ci caschi ancora..di quel denaro nelle tasche dei cittadini meridionali non arriverà praticamente nulla! E comunque 330 milioni per la non autosufficenza da dividersi tra 4 Regioni è ridicolo se consideriamo che nel 2008 la sola Emilia Romagna aveva un equivalente fondo da 400milioni! E che dire degli asili? Si vuole suggerire ad improvvisati "imprenditori" di aprire asili a go-go per intascare l'obolo e poi sparire poco dopo? Questo è il concetto di crsecita ed investimento sul territorio? Non vedo difefrenze con la vecchia DC.. e pure di decenni ne sono trascorsi!

Max Devilman

Ven, 11/05/2012 - 17:17

Vorrei sapere cosa ne pensa il movimento 5 stelle. Nel suo programma non c'è nulla relativo a queste cose. E' evidente che senza la lega e una destra forte, nessuno è in grado di fermare/opporsi ai finanziamenti a pioggia verso il sud che hanno rovinato questo paese dilapidando risorse indispensabili allo sviluppo e la competitività delle imprese del nord. Non è un opinione ma un fatto storico. Questi sono finanziamenti occulti per mascherare l'assistenzialismo senza il quali al sud ci sarebbero milioni di senza lavoro, tutti sanno che di questi soldi non se ne vedrà alcuno investito in aziende che funzioneranno, ma solo in progetti che si chiuderanno finiti gli stanziamenti statali. Chi non sa queste cose o fa finta di ignorarle o è in malafede.

Max Devilman

Ven, 11/05/2012 - 17:28

I 22 milioni di Lusi scandalizzano mentre 2,3 miliardi buttati nel "nulla" non fanno quasi notizia. Io la differenza la vedo, e 2,3miliardi>>22milioni, uno "si presume" abbia preso soldi dal suo partito, questi invece sono soldi presi da noi che potrebbero essere investiti in infrastrutture, o per far calare (poco) le tasse.

frabelli

Ven, 11/05/2012 - 17:30

Ancora?! Non se ne può più di questi soldi gettati nel Sud, che vengono gettati in questo pozzo senza fondo che è il Sud. È peggio della Grecia, trascina tutto il paese Italia nel baratro perché senza assistenzialismo non sono capace di muoversi, di vivere, di lavorare. Bossi, in questo, ha ragione!

COSIMODEBARI

Ven, 11/05/2012 - 17:59

Chi controllerà quanta parte di questi soldi finiranno nelle tasche della camorra, della ndrangheta, della corona unita, della mafia, oltre quelli che rimarranno attaccati alle mani dei governi regionali?....Qui in Puglia serviranno pure per ringraziare chi ha regalato cozze pelose, scampi e burratine, oltre che per adeguare gli importi, già impropri, di lavori in corso d'opera (ovvero i vari c/c)

noncepacetragliulivi

Ven, 11/05/2012 - 18:03

Allora ricapitiliamo......le forze armate in mano al sud (SPECIALMENTE LA FINANZA)....gli insegnati sono quasi tutti meridionali....i giudici anche...nei comuni del veneto gli impiegati sono meridionali....quando ci si deve fare un operazione chirurgica in ospedale si viene al nord.....70 anni di cassa del mezzogiorno.....una Salerno-Reggio calabria che e' la barzelletta d'europa....e tutto sto casino per il Trota? Ma non vi VERGOGNATE neanche un po'?

Ritratto di Piergiorgio Gelli

Piergiorgio Gelli

Ven, 11/05/2012 - 18:11

Siamo alle solite. milioni qui`, milioni la`, milioni su, milioni giu, milioni di milioni .....sembra la pubblicita di un famoso salame. Chi saranno coloro che lo gusteranno.....i destinatari o i dispensatori....? Evitiamo che la storia ci dica le stesse cose di prima e diamo la responsabilita' precisa a chi dovra' seguire il controllo di questo piano in modo che si certifichi pubblicamente il buon esito degli investimenti.

COSIMODEBARI

Ven, 11/05/2012 - 18:16

x luigipiso....tu vivi in altro stato con un altro governo. Da pugliese 60enne ti posso mettere per iscritto che, dai tempi della maleodorante cassa del mezzogiorno, mai nulla ha visto il cittadino pugliese. Neppure tra i portaborse. Questi soldi dovranno, dicono, accelerare pure la giustizia. Secondo te succederà. Questi soldi vanno nella direzione degli appalti, vedi asili, vedi scuole. Hanno capito che i ganzi della sanità pugliese e meridionale sono pieni di tutto, fin oltre la cima dei capelli, adesso hanno pensato a dare soldi ad altri assessorati, per bilanciare. Perchè non darli per abbattere l'IMU?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 11/05/2012 - 18:21

Ma a tutti i coniglioni del nord dico : vi sta bene così imparerete a votare per i partiti sudisti e poi magugnare quando dovete pagare.Svegliatevi ch'è ora,forse non vi accorgete che il napoletano vi sta facendo le scarpe,svegliatevi.!!!!!

Katrina2005

Ven, 11/05/2012 - 18:38

Ma non l'avete ancora capito ? finanziamenti pubblici al sud ...... soldi andati ma mai arrivati a buon fine . Argomenti buoni per le future edizioni di striscia la notizia !

Delfi95

Ven, 11/05/2012 - 18:39

Mi sembra assurdo, specie di questi tempi.

Max Devilman

Ven, 11/05/2012 - 19:53

#17 Piergiorgio Gelli : ma chi dovrebbe certificarlo? Le regioni del sud? Ma lo sa lei che la regione Calabria non è stata in grado di presentare il suo bilancio?? Lo sa cosa significa questo? Che una volta dati i soldi non si viene a sapere più nulla, e, molto probabilmente vengono gestiti per fare assistenzialismo (in cambio di voti vero Orlando?), finti appalti, cattedrali nel deserto. Questi soldi dateli alle aziende che attendono crediti dallo stato, incentivate le assunzioni, create lavoro dove è possibile farlo, fate strade qua al nord che la A4 è una vergogna e serve per lavorare e non per andare al mare! Usateli per tagliare l'IMU, impedite l'aumento dell'IVA al 23%. Ma i Grillini dove sono quando c'è da proporre? Cosa ne pensano? Che programmi hanno per il sud e per il nord? MISTERO

Rico74

Ven, 11/05/2012 - 20:08

Un altro scempio perpetrato nei confronti dei contribuent del nord.Quando la finiremo di buttare denaro in questo pozzo senza fondo chiamato Meridione? Cittadini del sud ora basta.Rimboccatevi le mani anche voi!!!

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 11/05/2012 - 20:08

Mi fa piacere che si investa nel sociale al Sud, quello che però mi dà molto prurito è vedere quasi quotidianamente su Striscia la Notizia la quantità di opere pubbliche, specie al Sud, in corso di costruzione ma mai completate e/o completate anche da anni ma mai utilizzate. Siamo veramente un paese originale (e mi fermo qui).

federico61

Ven, 11/05/2012 - 20:12

Piano vergognoso, ma se il ministro della coesione territoriale e' un uomo della terra del sud, per di piu' statalista e comunista che cosa aspettarsi di diverso? Popolo padano per quanto dovrai mantenere il paese?

analistadistrada1950

Ven, 11/05/2012 - 20:18

Bè, se si è accorto ora d'avere soldi non utilizzati, siamo davvero a posto; le capacità d'analisi delle risorse è da Nobel per l'Economia.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 11/05/2012 - 20:25

Bravo monti è giusto aiutare i non autosufficienti del sud,noi del nord non abbiamo bisogno,e che ne dici di qualche migliaio di forestali da aggiungere a quelli della calabria che sono oberati di lavoro nel seguire tutte le foreste vergini esistenti.

Enzolino

Ven, 11/05/2012 - 20:25

#8 Illuminato999-Da uno che si autodefinisce Illuminato ci si potrebbero aspettare ben altri ragionamenti,magari sforzandoti potresti un pò avvicinarti allo specifico.Invece sei sempre qua a ripetere le tue "tirade" come un disco rotto.Sempre col la leggenda del Nord che viene tartassato dal Sud.Ti ricordo che il Nord (quello che riesce a fare 2 conti) sul Sud ci guadagna eccome,non dico altro.E tu continua a vedere campagne mediatiche contro la lega....siamo appena all`inizio,ne vedremo delle belle!

Maxximm

Ven, 11/05/2012 - 21:10

Finalmente con i nuovi asili nido il Sud uscirà dalla scrisi e si affaccerà a un benessere mai visto prima

herbavoliox

Ven, 11/05/2012 - 21:23

Dove sta l'equità? Il nord può anche crepare a quanto vedo... Monti torna nella tua villa appena comprata a Lesa e restaci. E' una vita che stiamo dando soldi al sud, se non si è ancora risollevato, evidentemente non sanno usarli o finiscono alla mafia. Continuiamo all'infinito questa storiella? Non ci credono più nemmeno loro...

herbavoliox

Ven, 11/05/2012 - 21:29

... questo governo "tecnico" non doveva proporre soluzioni innovative? Dove sta la differenza coi precedenti? Qualcuno me lo spieghi per favore. Elezioni immediate si impongono ! BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Profe

Ven, 11/05/2012 - 21:53

Ogni volta che leggo di questi interventi per il Sud e del denaro che vi andrà a confluire ho la netta convinzione che a goderne sarà solo la mafia e affini altrimenti non si spiegherebbe come mai a Messina c'è gente, figli dei figli, che vivono ancora NELLE BARACCHE DEL TERREMOTO DEL 1908!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

giottin

Ven, 11/05/2012 - 21:56

Non ho parole tranne il massimo disprezzo per l'ennesimo spreco di denaro pubblico perpetrato dal peggiore dei governi che ci è stato imposto senza volere, nel vecchio stile dc-pci degli anni '70/'90, periodo nel quale quando si trattava di elargire si trovavano tutti pienamente d'accordo facendo così ingrossare a dismisura il debito pubblico. Nulla di tutto ciò andrà a buon fine come del resto tutto quello che si è già speso in decenni di cassa per il mezzogiorno!! Vergogna assoluta, vergogna ....

fedele50

Ven, 11/05/2012 - 22:05

Evvai, Il Pozzo Di San Patrizio E' Stato Riaperto, Venite Al Sud , Soldi X Tutti, Come Dice Un Proverbio , Piatto Ricco Mi Ci Ficco, Che Gentaglia Che Abbiamo Al Governo, Come Se Solo Il Sud Ha Fame..........

peropix

Ven, 11/05/2012 - 22:18

il piano per il sud e le campane (amorto) per il nord.

psicologio

Ven, 11/05/2012 - 22:27

A Enzolino Per te il Nord col Sud ci guadagna.."e dici tutto"..le tue fonti sono decisamente valide. Quanto alla campagna mediatica, tutte le notizie uscite finora si sono rivelate false. Quello sulla Lega è un DOSSIER INVENTATO come quelli usciti in passato contro la sinistra. Perchè i giornali danno notizie tutti allo stesso modo ? Quale è la fonte ? E poi tu dici " ne usciranno delle belle" perchè sai benissimo che finora non è uscito nulla di vero.

peropix

Ven, 11/05/2012 - 22:25

E i soldi da dove escono??????????? gli italiani vogliono tagli agli sprechi!!!!!!!! Dove sono????????? E i tagli ai Privilegi??????????? E i tagli alle pensioni d'oro?????????? Agli stipendi dei Boiardi????????????? Basta!!!! parcheggerò sempre in doppia fila, non chiedero' piu' scontrini al povero negoziante sotto casa, ridurro al minimo i consumi per dare meno iva al governo, andro' a piedi che mi fa bene, getterò le cartacce per terra, non farò piu' la differenziata, righero' tutte le auto blu che mi capiteranno a tiro. Tanto che ci rimetto? Questa sarà la mia rivoluzione!!!

Rico74

Ven, 11/05/2012 - 22:35

#28 Enzolino NO MI ILLUMINI PER FAVORE. dov´e´che il nord ci guadagna a togliersi il pane di bocca per darlo a voi.No perche´e´di questo che stiamo parlando.Finche´la dispensa era piena al nord, vi si aiutava anche volentieri, ma ora basta,BASTA!!!! E non mi faccia il discorso dell´illuminato Bocchino che diceva che le banche del sud investono nel nord perche´mi girano ancora di piu´le scatole.Sono gli stessi soldi che prelevati dal NORD dopo innumerevoli passaggi di mano sono reinvestiti dalle banche del sud. Poi l´iniquita´piu´grande e´data dal fatto che i comuni e le regioni del nord con i conti a posto non possono spendere,mentre Napoli e gli altri comuni al sud, pur con deficit milionari possono fare i loro porci comodi. QUESTO DEVE FINIRE. Mannaccia a Garibaldi!!!

MaiRuss

Ven, 11/05/2012 - 22:49

Siamo alle solite il nord NON ha tempo per protestare perchè lavora e produce, il sud si compra con quella che era la CASSA DEL MEZZOGIORNO. Ora agenzia per il sud: la stessa solfa e i referendum vadano affan......!!! Che GENI abbiamo al governo, rprpio PORFESSORONI BOCCONIANI!

MaiRuss

Ven, 11/05/2012 - 22:57

#28 Enzolino - Illuminaci su tutti i guadagni del Nord sul sud, oltre a smaltivi la munnezza, finanziarvi e ripianare buchi all'infinito (sanità, opere incompiute, sprechi, incapacità persino di utilizzo dei fondi europei, salerno/reggio calabria....). Sugli scandali della lega, roba da dilettanti allo sbaraglio, giustamente chi ha sbagliato sta già pagando. Nella margherita (Api o vespe che siano) sono semplicemente SPARITI 23 MILIONI DI EURI!!!!! E c'è un silenzio assordante se paragonato alle grida sulla lega! Bersani dice che falliscono senza rimborsi elettorali........ Ma quanto costano le campagne elettorali? Se avevano in cassa ancora tanti milioni di euro, hanno pagato le spese, i manifesti e i banchetti luculliani elettorali? Delle due l'una: o sono dei cattivi pagatori o ricevono mille per 10 di spesa elettorale. E il resto? Buffoni, BASTA SOLDI AI ********* !

MMARTILA

Ven, 11/05/2012 - 22:59

Altri soldi scaraventati nel buco nero dell'assistenzialismo meridionalista.

Laura Tonolli

Ven, 11/05/2012 - 23:10

...e avanti così !!! nulla è cambiato. i ladri restano tali. Grazie Bossi. Tuonavi contro roma ladrona , e poi sei diventato ladrone tu stesso....e siamo tornati alle origini. Sud ignorante e protetto, nord laborioso e sfruttato.

Jojoit

Ven, 11/05/2012 - 23:30

Da meridionale dico: sbagliato. Bisogna fare al sud interventi normali, non speciali. Ma ciò significherebbe dover effettivamente eseguire opere: adeguare un sistema ferroviario ridicolo - con una tav che non va più giù di Napoli (anzi, il sistema ferroviario è stato da poco ridotto del 40%) adeguare le autostrade che ormai non sono neanche più tali, sostenere le aziende già esistenti ed in chiusura, adeguare il numero di scuole ed ospedali alla popolazione, come nel resto d'Italia, e così via. Invece, ancora una volta, si stanziano strabilianti cifre definite "speciali" che pouff...finiranno nel nulla. E siatene certi signori, nessuno qui ha mai visto un soldo di tutti questi famigerati stanziamenti. Tranne quello sulla giustizia, non condivido nessuno dei punti del programma di questo stanziamento. Soldi buttati.

vfangelo

Sab, 12/05/2012 - 00:24

Inutile parlare di questo governo,inutile offenderlo,almeno io,non lo riconosco e non lo votato, poi per quanto fa non hanno colpa, la vera colpa e di chi lo sostiene, nessun italiano,anche se stupido si beve queste messe in scena che fanno i politici titolari votati dagli italiani,questa e' una farsa che non regge,pagheranno alle votazioni,anche se ci saranno tra 20 anni,queste cose sono come le truffe si rimane scottati,l'unico mio dispiacere che stanno facendo un favore a Di Pietro e compagni, il cav ogni giorno fa un proclama,si decide o no,penso che la sua intelligenza sia arrivata a capire che gli italiani hanno capito che pur facendo sacrifici ed anche con tutte le miserie,non andremo avanti neanche di un millimetro,e' giusto questo? Ubbidire come in una dittatura ad un governo che non ricosciamo,inutile lavarsi le mani,i guai di Monti sono da attribuirsi a chi lo sostiene,rovinarci si,ma almeno con un governo eletto normalmente,non siamo nel sud America.

vfangelo

Sab, 12/05/2012 - 00:29

Inutile parlare di questo governo,inutile offenderlo,almeno io,non lo riconosco e non lo votato, poi per quanto fa non hanno colpa, la vera colpa e di chi lo sostiene, nessun italiano,anche se stupido si beve queste messe in scena che fanno i politici titolari votati dagli italiani,questa e' una farsa che non regge,pagheranno alle votazioni,anche se ci saranno tra 20 anni,queste cose sono come le truffe si rimane scottati,l'unico mio dispiacere che stanno facendo un favore a Di Pietro e compagni, il cav ogni giorno fa un proclama,si decide o no,penso che la sua intelligenza sia arrivata a capire che gli italiani hanno capito che pur facendo sacrifici ed anche con tutte le miserie,non andremo avanti neanche di un millimetro,e' giusto questo? Ubbidire come in una dittatura ad un governo che non ricosciamo,inutile lavarsi le mani,i guai di Monti sono da attribuirsi a chi lo sostiene,rovinarci si,ma almeno con un governo eletto normalmente,non siamo nel sud America.

brunog

Sab, 12/05/2012 - 01:03

Il problema del finanziamnto al sud e' che si e' creata una mentalita' da dipendente dal nord e si sono tolti gli incentivi a camminare da soli. Con questa crisi e con un input della politica europea, i meridionale avranno un brusco risveglio se credono che la pacchia continui per altri 60 anni. Questo e' il risultato di avere una sinistra troppo forte e di avere una classe politica prevalentemente meridionale.

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 12/05/2012 - 01:20

Leggo : "Giustizia - 7,2 milioni di euro saranno destinati a velocizzare la giustizia civile nel Mezzogiorno … Prevista anche un'analisi delle ragioni che portano a determinare tempi lunghi nella definizione delle cause" - - - Miiiii…ia; roba da scompisciarsi dal ridere. Comunque è avvincente notare che, PRIMA si danno 7,2 milioni di €, POI si faranno le analisi per capire perché i tempi sono lunghi. E questi sarebbero Tecnici. Ma vaffan tutta questa banda di idioti. – (2° invio)

Giovi69

Sab, 12/05/2012 - 01:38

Al sud si', al nord no = equita' zero, anche a volerci credere. In piu' si rivede la solita storia, vecchia come il cucco, dei soldi al mezzogiorno...che poi come sappiamo al sud non sono mai arrivati. Mi sembra che coi precedenti che hanno non si possa non pensare ad un nuovo escamotage per dileggiare i cittadini ed ingrassare le proprie tasche. In piu', data l'aria megapropagandistica che tira da parte dei soliti dinosauri, mi sembra piu' che sospetta questa mossa in vista della presenza del pdr a Corleone il 24 Maggio...

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 12/05/2012 - 04:13

SEMBRA di esssere ritornati al passato.SI riapre la cassa per il mezzogiorno.Questa Italia si ripete sempre specialmente nel fare cose peggiori.

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 12/05/2012 - 06:51

ridicolo pensare agli anziani ed agli asili senza pensare alla rinascita economica che in ogni caso si basa sull' energia ad impatto zero: oggi esistono mezzi di produzione energetica in grado coi rifiuti di origine organica di produrre un KWh con ogni due chili di materia prima contro i dati di brescia che per produrre un KWh ha bisogno di dodici chili di rifiuti: ma il professore non lo vuol sapere: per meglio dire non gliene frega assolutamente nulla

Ritratto di blues188

blues188

Sab, 12/05/2012 - 07:30

Questo governitorinco è la brutta copia di tutti gli altri. Credevo che in tempi di crisi nera si smettesse di dare soldi al Sudde. Ma la mia era un'illusione. La feccia ora potrà mangiare ancora nella greppia statale. Altro che trote da quelle parti, ci sono solo pescecani, Ma più cani che pesci!

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 12/05/2012 - 08:00

come il solito..., questo governo inizia dal tetto e non dalle fondamente...quindi ecco un altro buco nell' acqua: c'é qulacuno in grado al professore da dove sia meglio iniziare??? e come sia necessario trovare i fondi?? possibile che neanche Passera che è stato a capo di una banca, riesca a spiegarglielo??? incalliti incompetenti?? o competenti solo al soldo della grande sorella???? Lei professore è ancora in grado di ragionare?? e davanti a se vede solo asini??? Se le rimane un briciolo di buon senso cominci a ragionare sulk da farsi e destini i fondi ad opere pubbliche in grado di amortizzarsi in pochi anni , massimo otto e ce ne sono tantissime: evidentemente in grado di dare fastitioo alla grande sorella ma non di certo all' Italia

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 12/05/2012 - 07:59

asili ed anziani inn questoi momento sono demagogia, infrastruttureed imprenditoria sono invece le cese piu importanti ma ricordi bene che al sud generalmente questi soldi sono sempre sereviti ad alimentare mafia, camorra, ndrangheta e sacra coronaaa.. eccetera, quindi si deve ioncidere solo ed esclusivamente dove loro con molta rabbia, non riescono ad arrivare buon appetito

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 12/05/2012 - 08:11

gli assili nido e le case per anziani sono la sola e vera soluzione di tutti i problemi del sud: Credo lo dica anche la signora Fornero: la sporcizia dovuta ai rifiuti delle grandi citta del sud, no! soprattutto se gli asili nido verranno realizzati di fiasnco alle discariche di materiali organici puzzolenti e nocivi: é vero che con ogni due chili di materiale organico è possibile produrre un KWh ad impatto zero, ma questo non interessa nessuno tanto piu che sarebbe un argine a mallatie di ogni genere e quersto non è negli interessi della grande sorella che vuol vedere diminuire il costo della sanita in Italia: al brennero gia vorrebbe far istallare grandi cartellli tipo ma l' opinione pubblica tedesca è abbastanza contraria perche dice che in questo caso non potrebbero piu dire di non essere stati informati

Holmert

Sab, 12/05/2012 - 08:17

Sono due i mali incurabili dei sistemi di governo: il comunismo e gli stati sociali. Il primo è fallito su tutti i fronti con le sue economie pianificate e senza stimolo individuale,il secondo una tenie,un verme solitario che divora le risorse prodotte dai più capaci e volenterosi per ridistribuirle a cani e porci fancazzisti ed emarginati magari motu proprio. E così vagonate di miliardi sono stati spesi per dare a tutti una sanità con spese enormi,una pensione,una cassa integrazione magari a vita,lavori inutili come quelli detti sociali e vagonate di soldi al sud da sempre ,sin dall'unità d'Italia.Io pensavo che questa accolita di tecnocrati facesse piazza pulita di queste dazioni a perdere ed invece continua imperterrito lo scempio del dare senza nulla avere.Non è forse il danaro merce di scambio? Avete mai acquistato della carne senza nulla dare al macellaio? E che dire dei ticket secondo reddito? Una cazz@t@ che colpisce solo il reddito fisso,visto quello che denunciano gli altri.

MEFEL68

Sab, 12/05/2012 - 08:18

Quasi tutti i Governi in Italia parlano sempre di piani, progetti, stanziamenti. Non li ho mai sentiti dire: abbiamo fatto, L'unico tempo verbale che conoscono è il futuro. Adesso il popolo ha capito il trucco e per credere vuol toccare con mano.

Ritratto di falso96

falso96

Sab, 12/05/2012 - 08:35

Com'è questa storia? Per il sud i soldi ci sono e per gli esodati no!!!???? E poi mi chiedo ,come mai di colpo possiamo spendere di nuovo, ma non eravamo in bancarotta?? Spiegatemi perchè quando chiedete sacrifici , siamo in bancarotte e poi continuate a sprecare come i precedenti governi. Allora ci state prendendo per i fondelli, ma sopratutto quei poveretti che si sono suicidati.

SYYN

Sab, 12/05/2012 - 08:57

Che finiranno come sempre nelle mani della mafia...

erminiamusolesi...

Sab, 12/05/2012 - 09:04

bbene bocconiano del cavolo,i miei migliori amici sono del sud,e saranno felici di sapere che vengono dati altri soldi!!!Anni fa,fu fatta la stessa cosa,furono,o meglio finsero di aprire delle fabbriche poi ne fecero quello che gli pareva,compreso andarsene all'estero!!!!!!!La calabria ha bisogno di altri amministratori?La sicilia ha bisogno di assumere?(?)se viene eletto quella brava persona di bianco,con l'aiuto dilombardo,mica gli bastano!!!!!!!!!!o lei nella sua immensa(!!)saggezza pensa di si?Certo che la bocconi sforna delle menti eccelse!!!!!!!Tornando a noi,e noi del centro?e del nord?Figli unici di madre vedova?NON MANGIAMO? NON PAGHIAMO AFFITTI;BOLLETTE ECC.?Lei sa che la vita da roma in giù costa un terzo,se non di più in meno?Ma cosa vuole sapere lei,è solo un buffone incompetente al servizio,NON DEL POPOLO CHE LA PAGA PROFUMATAMENTE,ma della crucca e di re giorgio!!!!!!VEDERVI ASSIEME FATE UN TRIO..........Siate equi,se sapete cosa vuol dire questa parola!!!BUFFONIIIIIIIII

MMARTILA

Sab, 12/05/2012 - 09:07

Altri soldi buttati nel buco nero dell'assistenzialismo...annetteteli all'Africa!!!

Enzolino

Sab, 12/05/2012 - 10:58

#36 psicologio-Si,il Nord col Sud ci guadagna e poi non bisogna neanche provare a smontare la tesi che finchè vi è convenuto tutti zitti a mantenere lo status quo,al Sud un po di soldi e per voi tutto il resto,penso solo per fare un`esempio alle infrastrutture e sopratutto alle braccia lavoratrici del Sud che sempre avete usato en masse e che hanno contribuito non poco al benessere del Nord.Per quanto riguarda la lega,è ormai un partito come gli altri!Ciechi e sordi tutti voi che ancora la credono "dura" e pura.Saluti.

psicologio

Sab, 12/05/2012 - 14:32

ENZOLINO Perchè non presenti qualche dato per dimostrare la tua tesi assurda ? Persino i sassi sanno che il Nord riceve da Roma meno di quanto versa in tasse; ed i soldi che vanno al Sud finanziano posti di lavoro inesistenti; la Lombardia ha 5 mila dipendenti e conti in ordine. Le regioni meridionali hanno dipendenti 2,3,4 volte di più, i conti in rosso e servizi inefficienti. Il federalismo serve a rendere soprattutto le regioni meridionali più responsabili; finora ha sempre prevalso il concetto che chi spende di più riceve di più.

psicologio

Sab, 12/05/2012 - 14:36

LEGGETE : IL SACCO DEL NORD - SAGGIO SULLA GIUSTIZIA TERRITORIALE di Luca Ricolfi. Vi farete due risate di coloro che sostengono quasi che è il Sud a mantenere il Nord.

Enzolino

Sab, 12/05/2012 - 22:20

E’ l’ennesima presa per i fondelli. Il governo nazionale annuncia, con squilli di trombe, il varo di un piano per il Sud. Lo presentano come un atto di politica economica in favore delle regioni del Mezzogiorno. In realtà sappiamo bene che si tratta di una parte di quei soldi che spettano alle regioni meridionali e che il governo Berlusconi aveva bloccato. Si tratta di una riprogrammazione di fondi che erano già nostri. Una minima parte, 2,5 miliardi di euro per quattro regioni. Le briciole. Si guardano bene dal ridare al Sud, ad esempio, quei 26 miliardi del FAS dirottati, per la maggior parte, al Nord.