A giudizio Bertolaso, Anemone e Balducci

I tre sono indagati nell'inchiesta sugli appalti per i cosiddetti Grandi Eventi, come il G8 e le celebrazioni per i 150 anni dell'Unità d'Italia

A giudizio Bertolaso, Anemone e Balducci

Rinvio a giudizio per l'ex capo della protezione civile Guido Bertolaso, l’imprenditore Diego Anemone, l’ex presidente alle opere pubbliche Angelo Balducci e altre 15 persone coinvolte nell’inchiesta sugli appalti del G8 e alcuni "Grandi eventi".

L’indagine è partita nel 2010 a Firenze, da dove fu poi trasferita a Perugia e infine a Roma. Bertolaso è accusato di corruzione poiché nella veste di pubblico ufficiale avrebbe favorito Anemone in cambio di denaro e favori nell’assegnazione degli appalti per la realizzazione di eventi come il G8 che si sarebbe dovuto tenere alla Maddalena nel 2010 e le celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Anemone e Balducci, inoltre, devono rispondere anche del reato di associazione per delinquere Il processo inizierà il prossimo 20 gennaio davanti alla ottava sezione penale del tribunale di Roma.