Interni

"Dialogo su partenariati in settori chiave". Meloni accoglie Milei

Il presidente argentino, acclamato da un gruppo di sostenitori, è stato accolto a Palazzo Chigi dalla premier: "Auspichiamo possa proseguire per una rinnovata cooperazione in diversi ambiti"

"Dialogo su partenariati in settori chiave". Meloni accoglie Milei

Ascolta ora: ""Dialogo su partenariati in settori chiave". Meloni accoglie Milei"

"Dialogo su partenariati in settori chiave". Meloni accoglie Milei

00:00 / 00:00
100 %

Il presidente dell'Argentino, Javier Milei, ha incontrato questo pomeriggio a Palazzo Chigi il capo del governo italiano, Giorgia Meloni, per un incontro già fissato nelle scorse settimana. Dopo quella con Papa Francesco di ieri, l'udienza di oggi - durata un'ora - ha fatto seguito a un altro cruciale appuntamento: la tappa al Quirinale dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, presente il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani. Quest'ultimo incontro è durato circa mezz'ora e, tra le altre cose, è stato sollecitato il rapporto Ue-Mercosur (il mercato comune dell'America meridionale). Il faccia a faccia tra la premier e l'inquilino della Casa Rosada è durato circa un'ora. Al passaggio del corteo di auto della delegazione che lo accompagnava nell'appuntamento istituzionale a Chigi, Milei è stato acclamato da un gruppetto di suoi sostenitori che si erano radunati da qualche ora sul marciapiede di fronte a Piazza Colonna, dove nel frattempo decine di turisti e curiosi si sono fermati per vederlo uscire dalla sede del governo.

Uno scambio di cortesie e complimenti ha caratterizzato l'inizio dell'incontro. Milei, prima di essere ricevuto dalla premier, ha detto che "siamo d'accordo su molte cose", parlando del capo dell'esecutivo come "una personalità affascinante". Del resto, l'inquilina di Palazzo Chigi è stata la prima leader europea a congratularsi con lui dopo la vittoria nel voto di novembre 2023. "Oggi ho accolto a Palazzo Chigi il Presidente della Repubblica Argentina, Javier Milei - ha scritto subito dopo il faccia a faccia odierno Giorgia Meloni sul proprio profilo X (ex Twitter) -. Un incontro positivo nel quale abbiamo dialogato sullo sviluppo di nuovi partenariati in settori chiave per le nostre economie come l'energia, le infrastrutture e l'agroalimentare. Italia e Argentina vantano un profondo legame storico e culturale - conclude il presidente del Consiglio - che auspichiamo possa proseguire per una rinnovata cooperazione in diversi ambiti".

Una soddisfazione che viene certificata anche dall'altra parte dell'Atlantico. Quello di oggi è stato un incontro che è servito ai due leader per "ratificare la loro alleanza", per "condividere la loro visione ideologica sull'economia e la situazione globale", scrive il sito Infobae. Il quotidiano La Nacion parla di "grande sintonia, come dimostrato dai sorrisi e dal linguaggio del corpo". Il giornale di Buenos Aires ha poi sottolineato anche che il presidente argentino ha invitato Meloni nella capitale sudamericana: una visita che potrebbe avvenire in autunno. Nel corso dell'incontro, come era stato anticipato in una nota del governo argentino, si è parlato di come "approfondire i rapporti bilaterali" tra i due Paesi, uniti da rapporti molti forti, propiziati da milioni di argentini di origine italiana, e di "sviluppare un'agenda di lavoro congiunta".

Commenti