Interni

"Rischio psicologico". Sbarcano i migranti da Geo Barents e Humanity 1

Dopo il secondo triage sanitario a bordo della Geo Barents e Humanity 1, è stato deciso di procedere con lo sbarco del secondo gruppo rimasto a bordo in banchina

"Rischio psicologico medio-alto". Sbarcano i migranti da Geo Barents e Humanity 1

Alla fine, tutti i migranti a bordo della Geo Barents e della Humanity 1 sono stati fatti scendere dalle navi ormeggiate al porto di Catania. "Le autorità sanitarie ci hanno appena confermato che sbarcheranno tutti. Un grande sollievo dopo settimane di attesa. Lo sbarco comincerà tra pochi minuti. Ancora non sappiamo dove andranno", ha detto il capomissione Msf della Geo Barents, Juan Mattias Gil, durante una conferenza stampa che si è tenuta a Catania. A sbarco cocluso, Msf tramite Juan Mattias Gil ha annunciato il ritorno in mare: "Torneremo presto in mare, dobbiamo continuare a salvare vite umane, il tempo di fare rifornimento alla nave e cambiare l'equipaggio. Penso entro due giorni, tra Catania e Augusta. Domani ci riposiamo. Il decreto? Non possiamo fermarci, vedremo...".

Il braccio di ferro tra il governo e le Ong si è concluso solo al termine di un secondo triage sanitario a bordo delle navi eseguito dagli esperti dell'Asp di Catania, che hanno somministrato test e avuto colloqui con 200 dei 212 ospiti della Geo Barents. Stando a quanto si apprende, sono risultati tutti a rischio psicologico medio e alto. Secondo gli specialisti la permanenza in uno stato confinato avrebbe aggravato la loro condizione di salute. Il triage è eseguito da tre psicologi transculturali, due psicologi della migrazione e una pedagogista. Altri accertamenti medici sono eseguiti da un infettivologo. Poco dopo, l'equipe medica si è trasferita a bordo della Humanity 1.

Nonostante lo sbarco, non c'è stato alcun passo indietro da parte del ministro Piantedosi, che ha tenuto fede a quanto già fatto, ossia assicurare assistenza a chi necessita di aiuto. A seguito delle indicazioni dei medici, considerando lo stato di fragilità certificato dagli esperti, si è proceduto allo sbarco anche del secondo gruppo di migranti dalla Geo Barents. Ha preso il mare in direzione della Francia, invece, la Ocean Viking, che ha atteso per giorni davanti alle coste della Sicilia nel tentativo di ottenere l'ingresso, negato, in Italia. Si sta dirigendo a Marsiglia dove arriverà tra mercoledì e giovedì. Alla nave Rise Above, invece, è stato assegnato regolarmente un porto in Calabria, perché le operazioni erano state condotte sotto la supervisione italiana.

Commenti