L’alta cucina a 20 euro con nove diversi chef

Per tre giorni - giovedì è ormai alle spalle con la cena dei fratelli Costardi del ristorante Cinzia di Vercelli - il Ristorante della Fattoria proporrà nove appuntamenti ad acquolina garantita (ed elevato rapporto qualità/prezzo visto che si spendono 20 euro vino compreso, info al 333.5620238, lafattoriaincitta.it, a iniziare dal pranzo di oggi alle 12 cucinato da Riccardo Ferrero del Cambio di Torino per arrivare alle due cene di domenica, la prima curata da Davide e Simone Saggia del Garibaldi di Vercelli e la seconda da Giacomo Tosi e Christian Cena della Bettola di Carisio.
Tra questi estremi golosi, ecco questa sera alle 20 un menù pensato e realizzato da due cuochi ben lontani tra loro, da Antonio Canato del Nord America di Cigliano e Luca di Felice dello Zunica di Teramo così da offrire prima il Gran fritto misto piemontese e poi le Ceppe di Civitella al ragù bianco d’agnello e zafferano dell’Aquila. Sempre questa sera, Matteo Marchetti dei Tre Re di Borgo D’Ale delizierà, ad esempio, con i Paccheri con ragù di selvaggina mentre domani a mezzogiorno Gessica Zanella, del Franz di Formigliana, farà altrettanto con il Carpaccio di tonno in bagna cauda e Risotto Baldo mantecato con fagioliu, cozze e vino rosso più una interpretazione del Bunet. Alle 20 due opportunità, la prima grazie ad Angelo Silvestro del Balin di Livorno Ferraris (incuriosisce il Carnaroli con salsiccia, asparagi e “uovo di capra”) e la seconda per mano di Alessandro Paladini del paladini di Carisio. Infine il pranzo della domenica, che sarà preparato dal Giuseppina Peretti dell’Edelweiss di Ronsecco: Involtini di riso ripieni al roast-beef, Panissa e Semifreddo di riso con fragole.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti