Lazio, un riscatto pieno di incognite

Le rassicurazioni di Lotito, la conferme di Reja e le indiscrezioni di mercato, non c’è il tempo per ragionare su una voce che ne arriva subito dopo un’altra. A Formello finisce una stagione deludente e ci si prepara a un’annata di riscatto con un presidente che già promette mari e monti e la sensazione d’aver trovato comunque un tecnico che non farà la fine del succube Ballardini. Peccato sapere già che partirà Kolarov; e con lui lascerà pure Lichtsteiner, anche se dal suo staff fanno sapere che se ne riparlerà dopo il Mondiale. E saluteranno la truppa anche Cruz e Simone Inzaghi, il cui vecchio accordo per un altro anno è stato trasformato in un pluriennale da tecnico delle giovanili. Poi Zarate, col fratello procuratore che continua a insistere: «Ci facciano sapere se Mauro giocherà, altrimenti cambiamo aria». Non è un divorzio annunciato ma poco ci manca, anche se Lotito sa bene che l’addio dell’argentino rischierebbe di peggiorare ulteriormente il suo rapporto con la tifoseria; così bisogna attendere che Lotito si decida a riscattare (o meno) Floccari, attaccante per il quale Preziosi pretende una cifra che oscilla fra gli 8 e i 9,5 milioni. Poi Ledesma, pronto a restare se il progetto gli arriderà; come lui Baronio, altro elemento rivalutato dalla stagione appena chiusa.
E in entrata? Tante voci, finora. I biancocelesti puntano su Joaquin Antonio Boghossian, 23 anni, uruguaiano d’origine armene con doppio passaporto; è sponsorizzato da Sensini, che lo allena col Newell’s Old Boys, ed è stato la rivelazione degli ultimi campionati argentini. Poi Honorato Ederson, centrocampista offensivo del Lione, club che già a gennaio fece sfumare il trasferimento del suo tesserato. A Formello sognano l’etneo Martinez (ma il Catania pretende 15 milioni), il brasiliano Kleber e il cagliaritano Canini, ma anche in quest’ultimo caso le pretese sono esorbitanti per le casse biancocelesti. Intanto si attende una risposta da Andrea Berta, ex ds del Parma, che potrebbe entrare nello staff dirigenziale. I tifosi sperano sia l'anno della svolta. Beninteso, positiva.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti