Il libro «L’economia verde» della Regione Lombardia

Il futuro della Regione Lombardia è iscritto nello sviluppo sostenibile, uno sviluppo economico, cioè, che pensi alle generazioni future e salvaguardi il patrimonio ambientale e naturale che ci è stato consegnato da quelle passate. Il piano voluto dal presidente della Regione Roberto Formigoni prevede risorse pubbliche pari a 900 milioni di euro da impegnare nella cosiddetta economia verde. «L’economia si fa verde» è la pubblicazione che vede la luce in questi giorni, a cura dell’assessorato Reti e Servizi di Pubblica Utilità e Sviluppo Sostenibile, guidato da Massimo Buscemi, per raccontare ai cittadini lombardi tutto quanto in questo campo è stato fatto e si deve fare. Entro il 2015, l’anno dell’Expo, si punta a 40mila nuovi posti di lavoro legati alle produzioni ecologicamente sostenibili. Nell’ultimo quinquennio la Lombardia ha prodotto energia elettrica da fonti rinnovabili pari a 49 milioni di barili di petrolio. Dal 2005 a oggi il costo dei servizi di igiene urbana è diminuito del 22% (nel resto del Paese è cresciuto dell’11%), mentre il tasso di raccolta differenziata è aumentato dal 42,7 al 48%. Questi sono solo alcuni esempi dei numeri della Regione Lombardia. Che oltre a «fare» intende, in questo modo, anche «comunicare» per aumentare la consapevolezza dei cittadini su questi temi di importanza vitale.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.