Sudafrica 2010

L'Olanda piega il Camerun 2-1

In vantaggio nel primo tempo con Van Persie, gli olandesi si fanno raggiungere nella ripresa da un rigore messo a segno da Eto'o. A decidere la partita è una rete di Huntelaar. I tulipani agli ottavi se la vedranno con la Slovacchia

L'Olanda piega il Camerun 2-1

Città del Capo - L'Olanda, già qualificata agli ottavi di finale, si è permessa il "lusso" di battere il Camerun 2-1. Una prova di forza, per gli arancioni, che si presentano come un team seriamente intenzionato a fare bene. Avrebbero potuto trovarsi di fronte gli azzurri, agli ottavi. Invece se la vedranno con la Slovacchia. Una bella sfida, ma in casa "Orange" nessuno nega la speranza, a questo punto, di poter arrivare almeno ai quarti. Curiosità: a segno l'interista Eto'o, su calcio di rigore, e il milanista Huntelaar. Il calcio italiano, deluso per la precoce eliminazione azzurra, in qualche modo può provare a consolarsi.

I leoni d'Africa Il Camerun si morde le mani per avere gettato la qualificazione alle ortiche non allo stadio di Cape Town, bensì nel match contro la Danimarca: quel ribaltone ha finito per favorire indirettamente i furetti giapponesi. Camerun-Olanda è stata una bella partita, qualitativamente elevata, sicuramente degna di un Mondiale, che i "leoni d'Africa" - nonostante fossero già eliminati dalla matematica - hanno interpretato con il piglio della grande squadra. Insomma, come meglio non avrebbero potuto. Il Camerun ha tenuto testa agli olandesi fino alla fine, infilando per la prima volta in terra sudafricana il portiere Stekelenburg, finora imbattuto sia contro la Danimarca che gli indiavolati giapponesi.

Vittoria con sofferenza Rispetto a quanto era avvenuto nelle precedenti due gare, gli olandesi hanno dimostrato di essere squadra perché hanno vinto soffrendo, riportandosi in vantaggio quando mancava una manciata di minuti alla conclusione. Anche questo, a ben vedere, è un segnale di reattività ed affidabilità. Le avversarie sono avvertite. L'Arancia meccanica c'é ed è pronta a stupire.

I gol Al 36' pt Van Persie porta in vantaggio l'Olanda, finalizzando uno scambio sulla destra con Van Bommel. L'attaccante dell'Arsenal va in profondità e fulmina il portiere degli africani con un rasoterra che gli passa fra le gambe. Al 20' st Van der Vaart intercetta con un braccio una punizione del Camerun, per l'arbitro è calcio rigore. Sul dischetto si porta Eto'o che trasforma. Al 38' st è il nuovo entrato Robben a propiziare il raddoppio olandese. Il fantasista del Bayern Monaco scappa via in contropiede, converge al centro, quindi conclude e centra il palo: riprende Huntelaar che firma il 2-1.

 

Commenti