Lombardia Piano regionale per combattere l’ipertensione

Individuare e mettere in rete su tutto il territorio regionale un percorso diagnostico-terapeutico per l’ipertensione polmonare arteriosa, gravissima malattia rara. È l’obiettivo di un piano triennale realizzato nell’ambito del più ampio «Progetto Virgilio», frutto della collaborazione tra Regione Lombardia e l’azienda farmaceutica Pfizer. «È un progetto importante - ha detto l’assessore alla Sanità Luciano Bresciani - per il suo approccio multidisciplinare che coinvolge in rete tutti gli attori del sistema, dai medici di medicina generale, agli specialisti, agli ospedali, alle strutture territoriali». Il gruppo di lavoro prevede la realizzazione di un documento operativo, di un iter diagnostico-terapeutico, di un archivio di patologia e il potenziamento di attività di screening nelle diverse popolazioni a rischio per gettare le basi per la realizzazione di network di patologia. Sarà così possibile diffondere competenze in modo omogeneo sul territorio, consentendo ai medici e ai pazienti di orientarsi. L’ipertensione polmonare colpisce un paziente su 100mila.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti