Maggiore funzionalità per il controllo dell'attività

L'analisi della redditività è una delle esigenze degli studi che trovano risposta tra le funzionalità della soluzione Direzione Studio di Wolters Kluwer Italia. Riuscire a effettuare un migliore controllo di gestione si traduce nella possibilità, per lo studio, di giustificare meglio ai clienti i costi sostenuti, identificare i clienti più redditizi, allargare il business con nuovi servizi. «Abbiamo adottato Direzione Studio perché avevamo l'esigenza di un software integrabile con la contabilità che fosse in grado di rilevare tutta l'attività svolta verso il cliente», racconta Cinzia Muratori (foto), partner responsabile degli aspetti organizzativi dello Studio Pini & Associati di Cervia (Ravenna).
«In precedenza - continua la dottoressa Muratori - avevamo creato internamente alcuni software che ci consentivano di registrare le attività, i costi sostenuti e i referenti di ciascuna pratica. Quando abbiamo visto Direzione Studio, che offriva anche la rilevazione dei tempi e altri aspetti utili per il controllo di gestione, ci siamo resi conti di avere trovato la soluzione più vicina alle nostre esigenze. Grazie a Direzione Studio riusciamo a monitorare appieno il lavoro svolto dai collaboratori. In uno studio professionale quello del lavoro è il costo più rilevante, ed è quindi importante poter analizzare come vengono impiegate le persone e la redditività di questo impiego. Poiché ci consente di rilevare in modo preciso sia i tempi sia i costi connessi a ciascuna attività, comprese le telefonate, siamo in grado di mostrare al cliente tutto quello che effettivamente facciamo per lui e giustificare i costi. Su questa base, se vengono richiesti servizi aggiuntivi, possiamo fare pagare di più».
«La nostra società - fa eco Marco Migani, partner dello studio Saf di Rimini - opera da diversi anni offrendo servizi integrati a professionisti che lavorano in rete ubicati in luoghi di lavoro diversi e sentiva quindi la necessità di avere un valido strumento che da un lato gestisse i processi di lavoro e nel contempo fornisse dati e notizie per il controllo della gestione».
Ecco come Migani sintetizza uno dei principali benefici ottenuti grazie a Direzione Studio: «L'analisi dei tempi impiegati per lo svolgimento delle varie pratiche e il confronto tra costi sostenuti e onorari conseguiti ci consente, oggi più che mai, di orientare l'impegno e la professionalità dello studio verso la clientela che risulta essere più redditizia e supportare la direzione nelle scelte di business».

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento