MASTELLA ROVINA LA FESTA DI PRODI

MASTELLA ROVINA LA FESTA DI PRODI

Clemente Mastella rovina la festa del centrosinistra, euforico per l’alta affluenza alle primarie (circa tre milioni). Il leader dell’Udeur parla di «consultazioni fasulle» e di schede precompilate a favore di Romano Prodi: «Da oggi saremo il centro alleato con l’Unione, li appoggeremo dall’esterno». Con il 60% di seggi scrutinati il Professore è a quota 72,3 per cento: «Lavorerò per una grande Unione». Ma Bertinotti (15.9%) lo gela: «Lista unica? Mai». Berlusconi: «Prodi vince se a votare sono i suoi».