Maturità, Platone sulla politica al Classico

Dopo il tema (leggi le tracce), gli oltre 500mila maturandi alle prese con l’esame di Stato stanno affrontando la seconda prova. Al classico la versione di greco: un testo di Platone sulla politica. Gelmini: "Allo studio nuove modalità di invio-tracce"

Maturità, Platone sulla politica al Classico

Roma - Dopo il tema, gli oltre 500mila maturandi alle prese con l’esame di Stato che chiude il ciclo delle superiori affronteranno oggi la seconda prova. Un testo di Platone su "Socrate e la politica" dovrebbe costituire la seconda prova al liceo classico. Allo scientifico i quesiti di matematica riguardano il calcolo differenziale, integrale e la geometria analitica hanno subito iniziato a circolare via mms. "Stiamo studiando una modalità più snella, più semplice per divulgare i contenuti delle prove per la Maturità", ha annunciato in una video chat al Tg1 il ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, aggiungendo che naturalmente ciò va fatto compatibilmente con le esigenze di riservatezza che l’esame richiede.

La versione di greco Dopo aver anticipato di alcuni minuti i contenuti della seconda prova scritta della maturità al liceo classico il sito studenti.it ha pubblicato, meno di un’ora dopo l’apertura delle buste, anche un commento e l’intera traduzione dal greco all’italiano. E' un brano tratto dall’Apologia di Socrate: un testo giovanile di Platone. Scritto tra il 399 e il 388 a.C., è la più credibile fonte di informazioni sul processo a Socrate, oltre a quella in cui la figura del vecchio filosofo è probabilmente meno rimaneggiata dall’autore. Socrate infatti non scrisse mai nulla: tutto quel che sappiamo sul suo conto lo dobbiamo a Senofonte, Platone, al commediografo Aristofane e in parte ad Aristotele, che non lo conobbe direttamente. Mentre sembra prendere corpo l’indiscrezione trapelata a tempo di record, da alcuni minuti studenti.it ha proposto anche l’intera traduzione della versione: "E seguitai ad andare: con dolore e tremore, sentendo che veniva in odio; nondimeno parevami necessario far grandissima estimazione della parola dell’Iddio, e andare a tutti coloro che mostravano di sapere qualche cosa, per vedere che dicesse mai l’oracolo".

La verifica di Estimo  Negli istituti tecnici per geometri, la verifica di Estimo sembrerebbe piuttosto complessa. Questo il testo riportato da studenti.it: "Un costruttore è interessato all’acquisto di un appartamento di 5 vani, in cattivo stato di manutenzione, posto all’ultimo piano di un condominio di 4 piani costituito da 8 appartamenti e 8 posti auto. L’appartamento potrebbe essere frazionato in 2 unità immobiliari, più appetibili dal mercato, che verrebbero immediatamente vendute". "Il candidato - continua la traccia -, dopo aver analizzato il costo del frazionamento e della ristrutturazione, provveda a: 1) calcolare analiticamente il costo del frazionamento e della ristrutturazione 2) determinare il più probbabile valore dell’appartamento originario 3) calcolare la rata annua di ammortamento di un muoto che il tostruttore intende richiedere per procedere all’acquisto, di importo pari all’80% del valore dell’appartamento, da estinguere in 10 anni tasso fisso 4) descrivere le variazione da apportare ai millesimi di proprietà generale in conseguenza del frazionamento 5) indicare le operazioni catastali necessarie per l’aggiornamento degli atti in conseguenza dell’intervento proposto".

L'esame per i futuri ragionieri Per quanto riguarda la verifica di Economia, gli studenti degli istituto tecnici commerciali, i cosiddetti futuri "ragionieri", si sarebbero visti assegnare due tracce: "Esamina gli effetti prodotti dall attuale crisi finanziaria. Descrivi le possibili strategie", la prima. La seconda riguarderebbe "le diverse strategie di marketing e di modernizzazione dell’impresa scelta": queste operazioni "porteranno nell’esercizio 2010 a un aumento dei costi fissi" e "per raggiungere il break point relativo alla prestazione di un servizio innovativo sarà necessario un aumento dei prezzi di vendita". "Il candidato illustri inoltre - continua la prova riportata da studenti.it - come può essere raggiunto un aumento dell’indice di utilizzo delle strutture nella misura dell’ 80 per 100e quali strumenti saranno necessari perché il mercato turistico, operante in situazione di concorrenza sia in grado di accettare un aumento dei prezzi. Integri la trattazione presentando i calcoli necessari e il relativo diagramma tenendo conto della nuova situazione di mercato il candidato si soffermi infine sulle strategie e sui provvedimenti necessari nel reparto marketing dell’azienda scelta".

La prova di pedagogia Al liceo socio-psico-pedagogico, la prova di pedagogia sembrerebbe incentrata su "la vocazione, l’ottimismo, il rapporto alunno docente genitore e l’autonomia dell’insegnante, l’uso di internet e i cambiamenti nella mappa del sapere". Mentre negli Itis, la verifica di Meccanica sarebbe molto tecnica: "Innesto a frizione conico, potenza trasmessa 125kw numero di giri 2000giri/min. Fissati gli elementi necessari (materiali campana e superfici di contatto angolo beta) calcolare la lunghezza delle generatrici del tronco di cono d’attrito e lo sforzo che deve esercitare la molla . Proporzionamento cinematismo determinando dimensioni e materiali di: molla, 2 alberi, chiave della campana".

La ripresa dell'anno scolastico "L’avvio generalizzato dell’anno scolastico ad ottobre non è stato mai preso in considerazione", ha detto il ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini. Il responsabile dell’istruzione italiana ha comunque specificato che l’ipotesi rimane in piedi per alcune zone della penisola dove si presentassero particolari necessità: "Si tratta di intercettare - ha sottolineato Gelmini - le esigenze di alcune regioni ed al limite andare incontro a queste esigenze", trovando quindi delle soluzioni che prevedano il posticipo delle lezioni solo a livello locale.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti