Milano Prime, a Malpensa e Linate traffico business in crescita

Nei due scali milanesi a dicembre 2019 registrato un incremento complessivo di movimenti del 19,4% rispetto allo stesso periodo del 2018

Cresce nel mese di dicembre il traffico di business&general aviation dei due scali Linate Prime e Malpensa Prime gestiti da Milano Prime che fa capo a Sea Prime, società del Gruppo Sea, ha registrato un incremento complessivo di movimenti del 19,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. A Linate la crescita è stata del 16,8% e a Malpensa del 34,8%. Un risultato ancor più rilevante se si considera che l’incremento medio dei principali scali europei a dicembre è stato del 2,9%.

Nel 2019 l’apertura del nuovo terminal di Milano Prime a Malpensa, inaugurato a luglio, ha generato una crescita del traffico di business&general aviation dell’85,5%. Tale dato include i 5.300 movimenti che, durante la chiusura di tre mesi dell’aeroporto di Linate, sono stati riprotetti nel nuovo terminal di Malpensa.

Nel 2019 nei due scali di Milano Prime sono stati gestiti complessivamente 24.500 movimenti con una media di circa 70 movimenti giornalieri. Dati che confermano Milano Prime al quinto posto in Europa.
Il lancio di un nuovo servizio a Malpensa Prime ha consentito, con l’autorizzazione del gestore e degli enti aeroportuali, a oltre 500 passeggeri Vvip di aviazione commerciale in cinque mesi di transitare dal nuovo terminal di Milano Prime, avvalendosi dei servizi e dei benefit normalmente riservati ai passeggeri di business&general aviation.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.