Aviazione business, Sea Prime in crescita e a Linate un nuovo hangar

Nel corso dell'evento Ebace Connect, resi noti i primi dati del 2021. Gli effetti positivi delle campagne vaccinali spingono l'ulteriore ripresa in vista della stagione estiva e degli eventi in programma in autunno a Milano

Aviazione business, Sea Prime in crescita e a Linate un nuovo hangar

Sea Prime, che con il brand Milano Prime è il primo gestore di infrastrutture dedicate alla Business&General Aviation in Italia e tra i leader in Europa, partecipa ad Ebace Connect che quest’anno si svolge online dal 17 al 21 maggio con la presenza dei principali operatori del settore. Appuntamento che si tiene in un contesto europeo in buona ripresa di attività nel primo quadrimestre di quest’anno (+10.6%), spinto dalla maggiore propensione verso i voli business registrato in tutto il mondo durante l’emergenza pandemica.

L’Italia segna un +36,9% in termini di movimenti di voli di Business&General Aviation con Milano Prime in crescita del 30,8% a Linate rispetto al 2020 e un incremento percentuale a tre cifre nelle prime settimane di maggio, anche se il mercato non è ancora tornato ai livelli del 2019. Nel 2020 Sea Prime ha messo in atto una serie di misure per garantire la sicurezza dei passeggeri e degli operatori, tra cui la frequente igenizzazione degli spazi, il distanziamento, l’utilizzo di documentazione paperless e la possibilità di effettuare tamponi naso-faringei nei due terminal, operazioni che hanno permesso di ottenere la certificazione “Hygiene Synopsis” da TÜV Italia/TÜV SÜD.

Non si sono fermate nel corso del 2020 le iniziative commerciali, inizialmente focalizzate agarantire la sicurezza dei passeggeri con l’accordo con il Gruppo San Donato per l’effettuazione di tamponi. E sono andate avanti anche quelle legate alla sostenibilità, con un nuovo accordo con BMW per la fornitura di autovetture BMW i3 full electric per il servizio di follow me. In assenza di manifestazioni fieristiche è stata soddisfatta la richiesta da parte di produttori d organizzare static display di aeromobili a Linate Prime, vista la comodità della location a soli 15 minuti dal centro di Milano. Anche il servizio fast-track a Malpensa Prime, utilizzato dalle squadre sportive milanesi e internazionali per un transito con garanzia di privacy e sicurezza ha avuto riscontri positivi..

Per il 2021 si attendono gli effetti positivi delle campagne vaccinali con un’ulteriore ripresa in vista della stagione estiva e dei prossimi eventi in programma in autunno a Milano, in particolare la Design Week, il Grand Prix di F1 e la Fashion Week che permetteranno un ritorno della clientela premium. Importante catalizzatore di traffico già nei prossimi anni anche le Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026.

“Tra i progetti più rilevanti in termini di sviluppo per Sea Prime è la costruzione di nuovo hangar per la manutenzione di circa 4.500 metri quadri a Linate Prime, l’undicesimo sullo scalo. Progettato per accogliere tutti i modelli di business jet, architettonicamente coerente con i materiali utilizzati nei terminal di Milano Prime, risponderà ai più elevati standard di sostenibilità ambientale e di efficienza energetica - spiega Chiara Dorigotti, ceo di Sea Prime -. L’hangar, che prevediamo di consegnare nel 2022, è destinato a Sirio, parte del Gruppo Directional Aviation, uno dei principali clienti e partner di Sea Prime presente a Milano Prime da oltre vent’anni e che, con il nuovo hangar, consolida ed espande la propria attività di manutenzione come Authorised service facility Bombardier”.
“Siamo lieti che 20 anni dall’avvio dell’attività nel primo hangar a Linate Prime, Sirio possa iniziare un nuovo capitolo con il nuovo hangar manutentivo all’avanguardia - sottolinea Tom Engelhard, ceo di Sirio -. Sarà una pietra miliare per la nostra organizzazione e per i nostri clienti e ci consentirà di espandere il nostro portafoglio di servizi”.