La città ha fame di sport ma le corse son troppe

di Roberto Bonizzi

Milano ha fame di sport. Di eventi di alto livello, di campioni visti da vicino e di sentirsi parte di una storia che si compie, fosse pure solo quella sportiva. Non stupisce che nove residenti su dieci abbiano risposto con entusiasmo alla prospettiva di ospitare le Olimpiadi invernali 2026, in coppia con Cortina. È solo l'ultima dimostrazione di un cuore meneghino che batte più veloce quando lo sport sbarca in città. Dove c'è passione Milano si infiamma. Le decine di migliaia di tifosi che ogni domenica riempiono San Siro e magari si dividono tra restauro o nuovo progetto. Il Forum ha traboccato di 12mila persone per la cavalcata (sfortunata ma avvincente) dell'Armani nell'Eurolega del basket. (...)

Commenti

Grazie per il tuo commento