Via Clitumno Maullu: «Ora lo sgombero tocca al Comune»

Ieri all’assessore regionale alla Polizia Locale Stefano Maullu è stata trasmessa la copia della Proposta di Ordinanza per dichiarare inabitabile lo stabile al civico 11 di via Clitumno a causa delle condizioni strutturali e delle precarie condizioni igienico-sanitarie. Spetta ora al Comune di Milano intervenire per effettuare gli sgomberi e tutti quegli interventi tesi alla messa a norma dell’edificio. «La situazione - ha spiegato Stefano Maullu - era già stata segnalata dagli agenti della Polizia di Stato e dalla Polizia Municipale da mesi. Quello che si presenta accedendo all’edificio rasenta l’impensabile in una città come Milano: muri pericolanti, cumuli di spazzatura, ringhiere divelte, tetti semidiroccati, un appartamento incendiato e posto sotto sequestro dall’Autorità Giudiziaria. A tutto questo si associa la presenza di immigrati irregolari che, nonostante i continui interventi delle forze dell’ordine, riescono in un tale contesto a nascondersi rioccupando, a più riprese, i sottotetti pericolanti. Al clima di illegalità si somma pertanto il rischio costante per la loro stessa incolumità».

Commenti