Coronavirus, Gallera: "Bertolaso continua a lavorare dal letto d'ospedale"

L'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, rassicura sulle condizioni di Guido Bertolaso: "Sta lavorando dall'ospedale"

"Il progetto dell'ospedale in fiera va avanti perché Guido Bertolaso continua a lavorare anche dal letto dell'ospedale". A dirlo è l'assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera che, nel corso di un intervento al programma televisivo Dritto e Rovescio, in onda su Rete 4, ha rassicurato circa le condizioni dell'ex capo della Protezione civile.

Guido Bertolaso, neo consulente del governatore Attilio Fontana per il progetto dell'ospedale negli spazi della Fiera di Milano, è stato ricoverato nella giornata di mercoledì 25 marzo al San Raffaele dopo essere risultato positivo al coronavirus. Ma le sue condizioni di salute, stando a quanto riferisce Gallera, non desterebbero alcuna preoccupazione. La sua assenza inizialmente aveva fatto temere possibili ritardi nella realizzazione della struttura, non sarà così: già domenica saranno consegnate le chiavi del primo modulo.

Mentre procedono a vele spiegate i lavori del 'Covid Center' in Fiera, la Lombardia fa registrare un ennesimo picco dei contagi dopo la flessione dei giorni precedenti. Ad oggi, i casi positivi sono 34.889 (+2.543), deceduti 4.861 (+387), in terapia intensiva 1.263 persone (+27), i ricoverati non in terapia intensiva 10.681 (+655), i tamponi effettuati 87.713 (ieri 81.666). Un dato decisamente preoccupante: "I tecnici ci dicono un piccolo rimbalzo può essere dovuto a tante cose anche al fatto che abbiamo ampliato la platea delle persone tamponate, - spiega Gallera - stiamo iniziando a tamponare i medici, gli operatori sanitari. Vediamo nei prossimi giorni, la linea sembra essere comunque costante".

In questi giorni di profonda incertezza, sembra esserci aria di maretta tra i rappresentanti del Governo centrale e i governatori regionali, talvolta in combutta per le misure di contenimento e contrasto al coronavirus. Giulio Gallera preferisce silenziare la polemica invitando ad una compartecipazione coesa: "Il rapporto con il governo è continuo, abbiamo incalzato molto il governo come regione, sulla nostra realtà forse qualcosa di più tempestivo poteva essere fatto. Bisogna però restare uniti, siamo in un momento così difficile che serve appunto l'unità. I cittadini non vogliono le polemiche ma vogliono che si lavori".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.