Emirates riapre il collegamento Dubai-Malpensa-New York

La compagnia torna a Milano dal primo giugno con tre voli settimanali diretti

Emirates riapre il collegamento Dubai-Malpensa-New York

La compagnia aerea Emirates ritorna a volare dall’aeroporto di Milano Malpensa con destinazione Stati Uniti, ovvero New York. È altro tassello importante per la ripartenza dello scalo gestito da Sea, dopo altri ritorno eccellenti come quelli di Delta Airlines e American Airlines.

Rotta operativa dal primo giugno 2021 per il collegamento diretto tra Milano Malpensa e Jfk New York operato con un Boeing 777-300 ER, schedulato tre volte alla settimana, estensione del volo EK205 Dubai-Milano. Da New York i passeggeri potranno recarsi in altre destinazioni grazie all’accordo di code-sharing fra Emirates e Jetblue.

Da segnalare infatti che di recente la compagnia di Dubai ha riattivato 11 collegamenti con città statunitensi: Boston, New York (Jfk), Los Angeles, Chicago, Washington DC, Seattle, Dallas, Houston, San Francisco, Orlando e Newark (queste ultime due a partire dal 2 giugno).

Per quanto riguarda le prenotazioni, la policy del vettore è improntata alla flessibilità in tempi di Covid, con la sicurezza - per chi prenota un volo entro il 30 settembre 2021 - di poter modificare le date del viaggio oppure di prolungare la validità del biglietto fino a 2 anni. Ai passeggeri sono offerte gratuitamente le coperture assicurative multirischi e quella Covid-19.

Le misure sanitarie per il contenimento della pandemia prevedono, fra l’altro, la distribuzione di kit igienici con mascherine, guanti, iginizzanti, salviette disinfettanti antibatteriche.
Prima di prenotare il volo è necessario verificare norme e restrizioni sanitarie in atto al momento decollo sia in Italia che negli Stati Uniti.

Commenti