Marocchino col coltello terrorizza via Padova

Il giovane ha minacciato e aggredito i passanti. Un automobilista fugge sotto choc

Marocchino col coltello terrorizza via Padova

Ancora coltelli e paura a Milano. E si torna a parlare di via Padova, quartiere storicamente «caldo». L'ultimo, inquietante episodio è un pomeriggio di follia di un giovane che è stato fermato dopo aver seminato il panico con un coltello lungo la via.

L'uomo, un marocchino immigrato regolarmente in Italia, pregiudicato e appena maggiorenne (C.A. le sue iniziali) è stato arrestato ieri per resistenza, minacce e danneggiamento. La vicenda, l'ultima di una serie di episodi di violenza caratterizzati dal ritorno dei coltelli in città, è stata ricostruita da «Milano Today». Il giovane, secondo quanto è stato riportato, prima è entrato in un «phone center» - uno dei centri che offrono connessioni internet a tempo e telefonate - poi ha chiesto di poter navigare su internet. In questo centro di via Padova l'uomo si è chiuso in bagno e si è messo a bere della birra che aveva con sé. Uscito dal negozio, ha minacciato con un coltello il proprietario del centro, tirando fuori la lama dallo zaino, urlandogli contro che l'avrebbe sgozzato «come un maiale». Poi, dalla vetrina, ha cercato di rientrare nel locali sferrando coltellate.

Non contento, si è allontanato verso un benzinaio poco distante e lì ha iniziato a prendere a calci il cofano di un'auto ferma alla stazione di servizio, cercare di bucare col coltello la carrozzeria della macchina. L'automobilista sotto choc è riuscito a fuggire e nel frattempo sono arrivati i carabinieri del Nucleo radiomobile che hanno cercato di immobilizzare il folle. Il marocchino ha insultato i Carabinieri punta loro l'arma anche contro di loro e cercando di ferirli. Anche grazie all'ausilio dello spray urticante, i militari sono riusciti a fermarlo e ad ammanettarlo.

Il giovane marocchino, è stato verificato, ha già una lunga sfilza di precedenti - lo riferisce ancora il giornale on line - ed è già arrestato per furto. In via Padova è stato anche trovato in possesso di un grosso martello.

Commenti