Mascherine, cosa cambia da oggi

Con la nuova ordinanza, valida fino al prossimo 31 luglio, in Lombardia non è più obbligatorio l’uso delle mascherine all’aperto

Da oggi in Lombardia scatta una nuova fase nell’azione di contrasto all’epidemia di coronavirus. Una ordinanza firmata nella notte dal presidente della Regione, Attilio Fontana, e valida fino al prossimo 31 luglio, prevede che in tutto il territorio regionale è fatto obbligo di portare sempre con sé le mascherine e di indossare tale strumento di protezione individuale o, in alternativa qualunque altro indumento per coprire naso e bocca, se si accede in luoghi al chiuso, inclusi i mezzi di trasporto. Tale obbligo si applica anche all'aperto in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire "continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza interpersonale di un metro tra soggetti che non siano membri dello stesso gruppo familiare oppure conviventi".

La decisione sulla revoca dell'obbligo di indossare le mascherine all'aperto è stata assunta anche "in base al report di monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità del 9 luglio 2020" che classifica la Lombardia tra le Regioni "a basso rischio". Queste non sono le uniche novità in vigore da oggi. Cambiamenti sono previsti, infatti, anche in tema di organizzazione del lavoro. Resta obbligatoria la misurazione della temperatura per il datore e per i dipendenti, così come per i clienti dei ristoranti. Se la temperatura dovesse risultare superiore a 37,5°, al soggetto in questione non sarà consentito l'accesso alla sede. Inoltre, l'interessato sarà informato della necessità di contattare il proprio medico curante.

Il lento ritorno alla normalità lo si può constatare anche dalla decisione di consentire di giocare a carte e leggere i giornali al bar o nelle sale di attesa. Recependo le linee guida della Conferenza delle Regioni negli esercizi pubblici "è consentita la messa a disposizione, possibilmente in più copie, di riviste, quotidiani e materiale informativo a favore dell'utenza per un uso comune, da consultare previa igienizzazione delle mani". Nelle sale giochi e nei circoli culturali e ricreativi sono consentite le attività ludiche come il gioco delle carte a patto che siano rigorosamente rispettate regole come l'obbligo di indossare le mascherine, l'igienizzazione frequente delle mani e della superficie utilizzata e il rispetto della distanza tra i giocatori.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

jaguar

Mer, 15/07/2020 - 10:17

Da quel che si vede in giro è già da un pò che non vengono indossate, specialmente dai giovani, loro sono i più furbi.

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Mer, 15/07/2020 - 11:34

Era ora che si decidessero a togliere questa idiozia della mascherina all'aperto che serviva solo a proteggersi dalle zanzare.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 15/07/2020 - 11:52

Ieri 30 casi "positivi",di cui 9 "debolmente positivi" e 15 da "test sierologici".... in tutta la Regione!...State scherzando???......Continua il TERRORISMO,l'inculcare la PAURA,il senso di SOTTOMISSIONE,per un dichiarato "stato di emergenza"(dichiarato dalla "protezione civile"....NON DALLA COSTITUZIONE!!!),che non c'è mai stato,che non c'è ora..."stato di emergenza" che è il PARADISO DEL POTERE,la sospensione del "diritto"(se non quello degli INVASORI che addirittura sono ACCOLTI!!),a vantaggio del "fatto in sé",un invito al "magna magna",la perdita di SOVRANITA' di DIGNITA',la distruzione dell'economia,del tessuto,delle relazioni SOCIALI...un DISASTRO!!Italiani,svegliatevi!Mi fa senso il constatare,che alle solite "intenzioni di voto",la maggioranza accetti tutto questo,con un 30-40% che addirittura non si esprime!!..L'esperimento in atto,è quello della rana di Chomsky,lo scrivo da sempre!Stiamo andando verso la "società" di "1984"!!!!

Malacappa

Mer, 15/07/2020 - 12:43

Difatti era un'idiozia nei posti chiusi sono d'accordo ma fuori dai

frabelli1

Mer, 15/07/2020 - 13:43

Personalmente è dall’inizio di Luglio che non la indosso più, e non sono giovani, visto che ho Settantacinque anni. La mascherina mi impedisce di respirare e, dopo un po’, sento mancare l’aria in modo importante. Poi se sono lontano da altre persone, perché mai dovrei indossarla. Posso capire nei locali al chiuso, ma all’aperto, ora, è un’assurdità. Era ora!

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Mer, 15/07/2020 - 14:01

Il mondo non sarà più quello che era al 31 dicembre 2019. Il Covid sarà sempre tra noi, l’immunità probabilmente non sarà duratura neppure tra vaccinati o guariti. Poi mascherina sì, mascherina no, distanziamento sì, distanziamento no... siamo tutti grandi e vaccinati, ognuno può scegliere per sé il livello di rischio che è disposto a correre. Le uniche certezze sono che il virus esiste, uccide sempre più (mortalità nel mondo raddoppiata nelle ultime 6 settimane), non è stagionale (in USA e Messico è estate e in Brasile non fa freddo) e per fortuna degli incoscienti in Italia le cure non si rifiutano a nessuno.

agosvac

Mer, 15/07/2020 - 14:26

Se non si indossano le mascherine, non significa che chi non le indossa sia un cxxxxxo, anzi, spesso è una persona intelligente che ha capito quanto queste mascherine siano del tutto inutili. Infatti è stato più volte detto che le migliori mascherine proteggono non più del 50% ed a questo punto le probabilità di eventuale contagio sono pari tra chi usa le mascherine e chi si rifiuta di usarle. Con la differenza che chi le usa corre gravi rischi di respirazione. Purtroppo c'è ancora un gran numero di italiani che hanno accettato il lavaggio di quel poco di cervello che avevano da parte del signor Conte.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Mer, 15/07/2020 - 15:31

Agosvac, quindi un chirurgo, un anestesista, un infermiere di sala operatoria che indossano la mascherina per parecchie ore al giorno consecutivamente, corrono per questo “gravi rischi per la respirazione”? Mi consenta un sorriso bonario al suo simpatico commento.

ulio1974

Mer, 15/07/2020 - 16:12

agosvac 14:26: sì, ma vallo a spiegare ai pdioti e pentaballe che se una mascherina protegge al 50%, non è che se se la mettono in due sono protetti al 100%

ulio1974

Mer, 15/07/2020 - 16:24

stamicchia 15:31: direi, invece, che è vero il contrario: si evita di respirare l'aria impestata di milano e dintorni

Ritratto di venividi

venividi

Mer, 15/07/2020 - 17:31

Oggi h9o incontrato parecchie signore con la mascherina per strada alle quali ho detto "Guardate che è stata abolita per strada" e loro, "no no, me la tengo non si sa mai". Siamo diventati dei rimbambiti con la mentalità dello schiavo

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 15/07/2020 - 17:50

venividi 17:31.....la PAURA fa "90"!...Li hanno TERRORIZZATI!Questi ormai la "mascherina" non se la tolgono più!!