Milano, allarme bomba alla Consob

Una telefonata anonima ha annunciato la presenza di un ordigno. In 150 fuori dagli uffici per precauzione, ma era un falso allarme

Milano, allarme bomba alla Consob

È stata evacuata in via precauzionale la sede milanese della Consob, in via Broletto, dopo una telefonata che annunciava la presenza di una bomba nel palazzo.

L'allarme è scattato alla 9,30, quando un anonimo ha chiamato la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa senza specificare chi avrebbe messo l'ordigno. Una volta giunta sul posto, la polizia, per precauzione, ha deciso di allontanare temporaneamente i dipendenti, circa 150, dagli uffici per controllare il palazzo. Poco dopo mezzogiorno è terminata la bonifica dell'edificio e i lavoratori sono stati fatti rientrare. La polizia ha dichiarato che, come si sospettava, si è trattato di un falso allarme.

Commenti