Milano, la doccia dell'immigrato in Stazione Centrale

Ennesimo episodio di degrado in Piazza Duca d’Aosta, dove un migrante si è fatto la doccia nelle aiuole antistanti lo scalo ferroviario

Il principale scalo ferroviario di Milano, non da oggi, si è trasformato in zona franca. Piazza Duca d’Aosta, antistante alla Stazione Centrale è forse il più fulgido esempio di come l’accoglienza meneghina abbia sostanzialmente fallito.

Da anni, infatti, questa fetta di città si è trasformata in terra di degrado, delinquenza e criminalità: non certo il miglior biglietto da visita per i turisti, che a frotte arrivano ogni giorno per visitare il capoluogo lombardo. Dallo spaccio agli scippi, passando per i bivacchi. I presidi fissi delle forze dell’ordine – e anche dell’Esercito Italiano – fanno quello che possono, ma nonostante la presenza di agenti e miliardi, il piazzale è quasi una "terra di nessuno".

Qui, da tempo, immigrati clandestini e irregolari si accampano giorno e notte: i giardinetti, o meglio le aiuole di Piazza Duca d’Aosta, spesso e volentieri vengono prese d’assalto e trasformate in mini accampamenti dove gli sbandati e i senza fissa dimora trascorrono le loro giornate. Facendosi anche la doccia. Già, è questa l’ultima "novità" che arriva dallo strano mondo della Stazione Centrale di Milano, dove alcuni sbigottiti testimoni hanno filmato e fotografato un immigrato intenti a farsi una doccia improvvisata.

Nel video e nelle foto, infatti, il migrante è stato immortalato mentre servendosi di un grosse secchio provvedeva alla propria igiene personale in un’aiuola del piazzale, il tutto incurante dei passanti, come nulla fosse. E non è comunque la prima volta che in Stazione Centrale si registrano episodi del genere. Anzi. Per non parlare, come detto in precedenza, dell’allarme criminalità, visto che risse, spaccio di sostanze stupefacenti e scippi sono all’ordine del giorno, e non fanno dormire sonni tranquilli né ai cittadini milanesi né ai turisti in viaggio in Italia.

La situazione, peraltro, non migliora nella vicina Porta Venezia, specialmente lungo viale Vittorio Veneto: qui, lungo i binari del Nove, infatti, si estendono i giardinetti che portano fino a Piazza della Repubblica. Si tratta di uno spazio verde che è stato preso d’assalto, da anni, da schiere di extracomunitari: decine e decine sono infatti gli immigrati che stanziano in questo spazio, bivaccando tutto il giorno.

La denuncia di Silvia Sardone

L’ultimo episodio di degrado in Stazione Centrale è stato duramente condannato da Silvia Sardone, eurodeputata e consigliere comunale della Lega a Milano: "La Stazione Centrale è sempre più nel degrado: tra bivacchi, spacciatori e ubriachi stranieri ciondolanti ora spuntano pure le docce improvvisate degli immigrati. Stamattina un immigrato in versione spiaggia, si lavava tranquillamente in Piazza Duca d’Aosta. Tra le aiuole altri stranieri che bivaccavano su teli e persino materassi". L’esponente del Carroccio punta il dito contro la mala-gestione di Palazzo Marino, invocando una riqualificazione della zona promessa da anni ma mai attuata in pratica: "Lo spettacolo è sempre più desolante. La Stazione Centrale è quotidianamente zona di spaccio, risse, aggressioni, rapine e purtroppo anche violenze sessuali. Il Comune di Milano, a guida Pd, nasconde questa situazione, parla di percezione quando, invece, degrado e insicurezza sono una costante quotidiana. È questa l’integrazione che vuole la sinistra? È questo il modello Milano di cui si vanta il Sindaco?".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Lissa

Lissa

Lun, 27/07/2020 - 14:02

Si vede che questa zona ha firmato il protocollo di zona antifascista.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 27/07/2020 - 14:03

Sembra un video girato all'ombra di qualche baobab africano. Comunque,milanesi che avete votato il minuscolo sala,che fate? Vi lamentate? Zitti e mosca,avete fatto un ottimo lavoro,complimenti.

steacanessa

Lun, 27/07/2020 - 14:05

Cosa avete da ridire? È un ragazzo pulito.

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Lun, 27/07/2020 - 14:19

Ma dai, non facciamo gli schizzinosi, e' in mutande, non nudo (come al solito)

Ritratto di Piddiopentababbei

Piddiopentababbei

Lun, 27/07/2020 - 14:28

Importi l'Africa ti ritrovi l'Africa.

arieccomi

Lun, 27/07/2020 - 14:28

Perché non vanno a casa di Saviano o della Boldrini a lavarsi questi sudici.

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 27/07/2020 - 14:31

... milano si che sa dare servizi ai cittadini!

Esteban63

Lun, 27/07/2020 - 14:33

Ha visto il grande fratello anche i VIP si lavavano così

Fjr

Lun, 27/07/2020 - 14:34

Anto' l'accappatoio e il solito cornetto e cappuccino,e mi raccomando la spremuta con poco zucchero!!

ulio1974

Lun, 27/07/2020 - 14:36

almeno lui si lava.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Lun, 27/07/2020 - 14:42

Però tutti a criticare Papa Francesco quando istituì i bagni solidali sotto il colonnato di San Pietro per clochard, stranieri e poveri. È la morale di "Cara ti amo" di Elio e le storie tese: qualunque cosa si fa, se ha per oggetto un rifugiato, è sbagliata. Ha fatto bene il ragazzo, se non aveva altri modi per lavarsi.

cgf

Lun, 27/07/2020 - 14:43

Verrebbe da dire che almeno LUI si lava. CMQ non solo migranti, anche tanti italiani, dopo aver imparato come lavarsi le mani, la fase due è come lavarsi le ascelle!!

hectorre

Lun, 27/07/2020 - 15:02

stamicchia...un’altro modo per lavarsi c’è...lo ospiti a casa tua e risolvi i suoi e nostri problemi.....o vuoi essere di sinistra solo quando scrivi dal tuo divano, senza mettere in pratica quel che quotidianamente predichi, mi ricorda la famosa frase “armiamoci e partite!!”.....dai un senso all’ideologia farlocca che ti pervade!!!

IlCazzaroNero

Lun, 27/07/2020 - 15:07

A fornirgli l accappatoio ci penseranno Sala e Majorino

ziobeppe1951

Lun, 27/07/2020 - 15:09

cgf...14.43....e la fase 3.. far crescere i pomodori nella vasca da bagno

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 27/07/2020 - 15:24

Volete un commento? A questi cialtroni abbronzati, ma primitivi nel pieno senso del termine, è stato dato ad intendere che sono autorizzati a fare tutto quello che vogliono e, soprattutto, a reclamare diritti. Basta, davvero non se ne può più.

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 27/07/2020 - 15:24

l'importante è multare gli italiani! e come dice una certa signora....i loro usi e costumi saranno i nostri anzi lo sono diventati ormai ahahahah

schiacciarayban

Lun, 27/07/2020 - 15:28

Vero, e i leghisti in regione cosa fanno? Sbraitano?

IlCazzaroNero

Lun, 27/07/2020 - 15:39

Caro Schiacciaocchiali. Mi sa che da bambino qualche leghista ti ha fatto male....mooolto male. Non perdi occasione di ragliare o contro Salvini o contro la Lega pur sapendo che il sindaco di Milano è.in sinistro come te

IlCazzaroNero

Lun, 27/07/2020 - 15:45

Sig.hectorre. complimenti x la risposta che ha dato a Stamicchia. Era la risposta che avrei voluto dargli io

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 27/07/2020 - 15:47

Beh a giudicare dal fisico si vede che scappa da una guerra, da atroci sofferenze, fame, miseria, carestie, torture... i requisiti per accoglierlo per motivi umanitari ci sono tutti, vero amici imbecilli di sinistra?

Giorgio Mandozzi

Lun, 27/07/2020 - 15:50

E' l'Italia delle non decisioni, del falso buonismo e della caccia all'italiano. Ci stiamo velocemente trasformando in un campo profughi da dove l'europa attingerà, di volta in volta e solo, gli elementi di cui ha bisogno. Naturalmente i costi economici e sociali saranno a nostro carico.

jaguar

Lun, 27/07/2020 - 15:56

E meno male che ha tenuto le mutande.

NOWAY99

Lun, 27/07/2020 - 16:04

Il Pd ha fatto le cose in grande e i nuovi ospiti dato il degrado e lo squallore ormai dovunque non sentiranno troppo la nostalgia di casa. Ormai è Jurassic Pd Park.

Iacobellig

Lun, 27/07/2020 - 16:15

Belli schifo, Sala, stai dormendo? Muoviti prima che anche Milano diventi una città dov’è questa gentaglia può fare tutto quel che pensa. Sbatteteli fuori e riportateli da dive sino venuti, questi prenderanno il sopravvento agli italiani onesti!

Ritratto di Lupry

Lupry

Lun, 27/07/2020 - 16:22

Da Milanese devo dare ragione a Giovinap....Milano è ridotta ad uno schifo grazie al pd e all'inutile salah....

Ritratto di Lupry

Lupry

Lun, 27/07/2020 - 16:24

@schiacciarayban, possibile che la colpa sia sempre degli altri? in comune a Milano c'è la sinistra a cui piace tanto accogliere....STOP!

Raffaello13

Lun, 27/07/2020 - 16:36

E' il processo di disgregazione di un paese guidato da incapaci minuscoli che pensano solo al vitalizio e ed all'"industria dell'Accoglienza", che ha dato lavoro a tanti simpatizzanti, prevaricando e tiranneggiando la popolazione originaria. Ormai prossimi a sfasciare il ceto Produttivo, poi faranno la Repubblica Chavista, comandato dalle cellule del Pd.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 27/07/2020 - 16:38

Se si continua imperterriti ad IMPORTARLI, non potra mai diminuire questo SCEMPIO di citta ACCAMPAMENTO!!! E non parlo SOLO per Milano Giovà!!! AMEN Ciao Beppe.

ziobeppe1951

Lun, 27/07/2020 - 16:50

Ormai Milano è ridotta ad un letamaio...felice di essermene andato

oracolodidelfo

Lun, 27/07/2020 - 16:55

Con quel fisico da bronzo di Riace........chi ci crede che è scappato dalla guerra, dalla fame, dalle malattie, ecc. ecc. ???????

Calmapiatta

Lun, 27/07/2020 - 17:11

Ma amic giornalisti. Se volete fare bene il vostro mestiere, ovvero informare correttamente i cittadini, mettetevi in macchina e fatevi un giro per Roma. Andate e vedrete quante cose interessanti troverete. D'altronde di che meravigliarsi? IL PD accoglie chiunque arrivi senza un documento di riconoscimento e poi lo butta in strada, come un randagio, a cavarsela da solo. Grande accolgienza.

lorenzovan

Lun, 27/07/2020 - 17:26

a voler far ironia almeno lui si lava..mica come certi zozzoni italiani...lololol..che puzzano come capre su su autobus e treni

zen39

Lun, 27/07/2020 - 17:27

Questo è niente. A costoro è stato detto di farsi i propri comodi perchè sono intoccabili. Si sentono dei conquistatori e le violenze appartengono a questa mentalità indotta anni e mesi prima della partenza. Per carità si lavino pure è meglio che siano puliti ma il comportamento da padroni aumenterà sempre di più.

oracolodidelfo

Lun, 27/07/2020 - 17:34

Calmapiatta 17,11 - ormai buttano in strada a cavarsela da soli....anche gli italiani....con i documenti! Come sono umani...loro!

FracazzoDaVelletri

Lun, 27/07/2020 - 17:48

Sempre più in basso...è sarà sempre peggio, da loro sarà pure normale ma in un paese civile e una delle tantissime cose squallide che accadono ogni giorno, poveri noi...cone siamo ridotti.

Brutio63

Lun, 27/07/2020 - 17:55

Si preparava per fare l’aperitivo con il sindaco pro accoglienza Salah. Milano è una grande città del nord Africa ormai con zone off limits, vergogna!

amedeov

Lun, 27/07/2020 - 18:03

Se poi un italiano, per impellente necessità, fa la pipì addossato ad un albero, scatta la multa

tiromancino

Lun, 27/07/2020 - 18:29

Milano riparte,non si ferma, grazie sindaco

aldoroma

Lun, 27/07/2020 - 18:51

Forse doveva fare lo Spriz con Sala

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 27/07/2020 - 19:01

Che spettacolo. Grazie pidioti sinistrati,avete fatto un lavoro esemplare.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Lun, 27/07/2020 - 19:19

Degrado voluto dalla sinistra! Votateli ancora, mi raccomando!

giancristi

Lun, 27/07/2020 - 19:32

Possono fare quello che vogliono, senza nessuno che intervenga. Le leggi valgono solo per gli italiani. I cialtroni africani sono liberi.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 28/07/2020 - 10:14

hernà, è ovvio che parliamo dell'italia intera, ma c'è qualche tuo ex paesano che fa finta "che tutto va bene madama la marchesa!" statte bbuono! p.s. ma poi tu e zipeppeniello casa c'entrate con le cose italiane? tu sei "nicaraguese, e 'o zì e "portoghese"!