Sangue e violenza tra immigrati: i pugni sulla testa senza pietà

È di un ferito grave il bilancio di una rissa scoppiata nei pressi della Stazione Centrale di Milano e ripresa da alcuni residenti, ormai stanchi degli episodi simili che si verificano in zona

L'immigrazione incontrollata sta causando non pochi problemi di sicurezza al Paese, dove quotidianamente si registrano risse e reati riconducibili a stranieri, talvolta irregolari, sul nostro territorio. Il clima in Italia è teso e lo dimostrano le cronache, da nord a sud. Non sono esenti le metropoli e ne è un esempio Milano, dove pochi giorni fa si è consumata una scena di ordinaria violenza tra stranieri nei pressi della Stazione Centrale, snodo cruciale per l'arrivo e le partenze di una delle più importanti città del Paese.

Tutto è nato con una rissa tra due donne, alla quale si sono poi aggiunti due uomini e sono questi ultimi a scatenare la violenza, iniziando una contesa a suon di pugni. Il parapiglia è proseguito per diversi minuti, fino a quando uno dei due non è riuscito a prevaricare sull'altro, che è finito a terra. Chi ha avuto la peggio è un ragazzo straniero di 28 anni, che nel cadere si è ferito gravemente, battendo la testa sul selciato. Questo è solo uno dei tanti episodi di violenza che si verificano nella zona della Stazione Centrale, che da ormai troppi anni è stretta nella morsa dei migranti, che lì vivono in veri e propri accampamenti, mettendo a rischio l'incolumità dei viaggiatori. La rissa in questione, stando a quanto si può intuire dai video, ha visto coinvolti cittadini di lingua spagnola.

Le immagini della rissa sono state riprese da alcuni passanti, che si sono affacciati ai balconi richiamati dagli schiamazzi per la strada. A dare notizia è stata l'Azienda regionale emergenza urgenza, che ha riferito che il tutto è avvenuto attorno mezzanotte di sabato. I passanti e i residenti di zona, allarmati per quanto stava accadendo, hanno chiesto anche l'intervento del 118, che si è rivelato fondamentale per prestare soccorso all'uomo ferito. I sanitari hanno da prima assegnato un codice rosso al ferito, che una volta giunto in ospedale si è trasformato in un codice giallo. Il 28enne è stato, quindi, ricoverato al Fatebene Fratelli di Milano e non si trova attualmente in pericolo di vita.

Sul posto sono poi giunti anche i carabinieri per accertare i fatti ma al momento dell'arrivo dei militari non c'era più traccia dei contendenti, che avevano già fatto perdere le loro tracce. Nonostante i controlli intensificati nella zona della Stazione Centrale, risse e disordine pubblico sono all'ordine del giorno in questo quadrante di Milano, che troppe volte è stato palcoscenico di azioni criminali violente.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Adespota

Adespota

Mar, 11/08/2020 - 14:23

Stazione centrale o stazione centroafricana di Milano ? Fossi in qualche sentinella lombarda proporrei di cambiare nome e di adeguarci ai tempi.

ziobeppe1951

Mar, 11/08/2020 - 14:31

Il solito trinariciuto dirà che ..è una distrazione di massa

florio

Mar, 11/08/2020 - 14:44

Rivolgersi a Sala e Majorino, la situazione è ben controllata, Milano da bere, la sinistra si adopera nel migliore dei modi, Majorino urla contro Fontana, ma le schiffezze della città vergognosamnete gestite da questa giunta, silenzio e rassegnazione. Milanesi godeteveli, le prossime votazioni date ancora fiducia a Sala e Majorino, continueranno con le piste ciclabili, serate con buffet per clandestini, orrori alllaSstazione Centrale dominio dei clandestini. Ormai lo scempio è compiuto, dalla via Gluck alla Casba africana!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 11/08/2020 - 14:45

Sono scappati dalla guerra, per ritrovarsi ancora in guerra. Ma allora che stanno a fare qua. Ma lo vedete come si comportano. Piccole scaramucce nei loro Paesi e poi raccontarci che scappano dalla guerra. Ma loro saranno sempre in guerra.

Ritratto di Smax

Smax

Mar, 11/08/2020 - 14:55

Salah sta preparando Milano alle olimpiadi del 2026...i turisti vogliono un benvenuto...

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 11/08/2020 - 15:02

Milano da bere? Da quando c'è Sala e la sx,i milanesi stanno bevendo cicuta e acido muriatico. Il nuovo aperitivo progressista del Salah de noantri. Amen.

GINO_59

Mar, 11/08/2020 - 15:05

Ma a Milano l'agenzia turistica municipale non potrebbe organizzare dei safari turistici di massa per il ritorno dei non autoctoni a casa loro?

maxxena

Mar, 11/08/2020 - 15:08

Da come si fanno governare, direi che ai Milanesi piace così.. in fondo il problema non esiste per alcuni politici, che lo fanno sparire con le parole..sim SALA bim...

NOWAY99

Mar, 11/08/2020 - 15:23

Ormai l'Italia è un Jurassic Park di violenza brutale da repubblica dei datteri ad opera di quelle che la sinistra definisce risorse che ci faranno diventare una società migliore e per il nuovo anticristo un dono e non un peso. Il governo poi rassicura i cittadini garantendo un afflusso costante e interminabile di questi personaggi da integrare in strada, quindi la situazione è destinata sicuramente a migliorare.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 11/08/2020 - 15:27

@maxxena,...carina questa :-)

Fjr

Mar, 11/08/2020 - 15:38

Quanto vorrei un sindaco sceriffo alla Giuliani,

venco

Mar, 11/08/2020 - 16:47

Tutta colpa di chi li ha invitati predicando inclusione, regolarizzazione, integrazione, ius soli e altro

Ritratto di woman

woman

Mar, 11/08/2020 - 16:50

A Milano coloro che votano per la sinistra si dividono in due categorie: quelli che non sanno neanche dove è la stazione centrale, perché si spostano con i mezzi propri direttamente dai loro lussuosi palazzi, e quelli che vedono cosa succede, ma danno la colpa a Salvini.

Italia_libera

Mar, 11/08/2020 - 16:53

Importazione di tare umane adite alla sola forma di violenze! Leggi comuniste che permettono il loro liberismo di questi elementi di muoversi senza manette sul tutto il territorio italiano con tanto di permesso di soggiorno,anche provvisori che gli permettono di essere a carico del popolo italico a 35 euro, e assistenza sanitaria gratis!Bell'affare politico comunista che colonizza la nostre Italia da elementi da galera.

routier

Mar, 11/08/2020 - 17:56

L'ex sindaco i New York, Rudolph Giuliani riuscì a vincere la battaglia contro la criminalità cittadina adottando la politica della: "tolleranza zero". Al contrario, il sindaco Sala adotta la politica della "tolleranza a tutto spiano" e i risultati si vedono.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Mar, 11/08/2020 - 18:16

PD, vergogna!

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mer, 12/08/2020 - 13:09

Prevedo una denuncia per gli autori del filmato per violazione della privacy delle esuberanti risorse...