Temi politici paravento per chiedere poltrone

La decisione dei consiglieri del Nuovo centrodestra di non partecipare alla seduta consiliare in Regione Lombardia ha il sapore sgradevole del ricatto in perfetto stile vecchia politica: “Dammi posti in Giunta prima delle elezioni e io ti garantisco il mio appoggio». Si tratta di una caduta di stile ed anche una strumentalizzazione grave delle istituzioni a tutto danno dei cittadini lombardi, i quali hanno scelto questa maggioranza - e anche i consiglieri oggi assenti - sotto le insegne del Pdl.Sono legittime le posizioni politiche dell'Ncd sui diversi temi di politica regionale e né Forza Italia né Maroni hanno mai chiuso le porte a un confronto aperto e democratico.Ma qui si va oltre: i temi politici diventano il paravento per chiedere posti proprio quando il consenso e i sondaggi riguardanti l'Ncd non sosterrebbero affatto questo genere di pretesa. L'Ncd recuperi autorevolezza, serietà e rispetto per le istituzioni e per i cittadini. C'è molto da fare, a partire dal lavoro, dall'Expo, dalle infrastrutture. Serve una Giunta che governi, unita e non che metta in scena opere da tre soldi.
*coordinatrice regionale

di Forza Italia

Commenti