Tenta il suicidio la notte di capodanno, salvata dai carabinieri

È avvenuto a Paderno Dugnano dove una donna di 50 anni ha tentato di gettarsi dal balcone la notte di capodanno ed è stata tratta in salvo da due uomini dell'Arma

Una donna di 50 anni residente a Paderno Dugnano ha tentato il suicidio durante la notte di capodanno dopo aver inviato strani messaggi al suo psicoterapeuta che ha allarmato i carabinieri

È stata salvata dal suo psicoterapeuta dopo che questi, avendo ricevuto strani messaggi sul suo telefonino da parte della 50enne che aveva in cura, ha immediatamente avvertito i carabinieri che sono giunti con una volante sotto l'appartamento della donna di Paderno Dugnano. Una volta arrivati hanno visto la 50enne con le gambe penzoloni dal balcone che stava pensando di buttarsi, così hanno agito: un militare ha iniziato a salire le scale verso casa della donna mentre l'altro è rimasto giù a parlare con lei e a tentare di farla ragionare. Il Milano Today riferisce che l'altro militare è riuscito ed entrare a casa della donna grazie ad una copia delle chiavi che i genitori custodivano per un'eventualità del genere.

La donna è stata successivamente trasportata a bordo di un'ambulanza del 118 verso l'ospedale di Garbagnate Milanese, era da tempo che soffriva di depressione. Da chiarire ora il perché questa donna abbia tentato il suicidio, cosa sia successo. Un plauso va agli uomini dell'Arma intervenuti che sono riusciti a gestire la situazione nel migliore dei modi.