Cronaca locale

Milanosport In arrivo nuovi fondi per le piscine

Un anticipo dei 10 milioni di euro per coprire i costi di Milanosport per i lavori sugli impianti, in vista dell’aumento di capitale della partecipata del Comune, in calendario entro la fine dell’anno prossimo. Oltre a un’ulteriore quota destinata alla ristrutturazione del Palalido e del Centro XXV Aprile. È quanto stabilito dalla Giunta che ha approvato ieri la delibera in previsione dell’assemblea dei soci di Milanosport di lunedì. «Il Comune - ha detto l’assessore allo Sport Alan Rizzi - garantisce così la gestione per quest’anno, la riqualificazione e la messa in sicurezza degli impianti, oltre alle ristrutturazioni, prioritarie, nel centro XXV Aprile e al Palalido». Dei 10 milioni di euro, 3,4 milioni saranno destinati al saldo degli interventi realizzati alle piscine Cozzi, Quarto Cagnino, S. Abbondio, Cardellino, Suzzani e il Centro sportivo Lido. Una seconda quota, fino a un massimo di 1,5 milioni di euro servirà per la messa in sicurezza di altri 7 centri: Cantù, Crespi, Lido, Murat, Procida, S. Abbondio e Saini. Un’ulteriore quota andrà al Palalido (circa 4 milioni di euro per il rifacimento del tetto e la costruzione del terzo anello) e per il Centro XXV Aprile (circa 2,2 milioni di euro per la costruzione, fra l’altro, di una pista indoor per i cento metri). Da luglio 2010 decorrerà anche il nuovo contratto con il Comune.

Commenti