A Modena il Forum mondiale dei musei delle quattro e delle due ruote

La Fondazione Casa Natale Enzo Ferrari e i luoghi storici della «Motor Valley» emiliano-romagnola ospiteranno l'undicesima kermesse. Cinque giorni di convegni. È prevista, tra gli altri, la presenza del campione di MotoGp Alex De Angelis, e di piloti storici come Tartarini, Monetti, Maoggi, Lusardi e Lucchinelli

Da domenica fino all'11 settembre la Fondazione Casa Natale Enzo Ferrari di Modena e i luoghi storici della Motor Valley emiliano-romagnola ospiteranno l'11/a edizione del «World Forum for Motor Museums», la convention internazionale dei musei a due e quattro ruote.
Saranno cinque giorni di convegni con i delegati dei musei di tutto il mondo, giornalisti e appassionati, ospitati tra la Galleria Ferrari, il Museo Ducati, Lamborghini, Maserati, l'Auditorium Enzo Ferrari, la Camera di Commercio di Modena e con tappe alle collezioni Righini, Panini, Stanguellini e Maranello Rosso.
Per l'occasione sono stati predisposti degli speciali pacchetti turistici per conoscere la regione.
Andrea Babbi, amministratore delegato di Apt servizi, ha sottolineato: «La Motor Valleyc dell'Emilia Romagna è l'unico parco tematico naturale al mondo dedicato ai motori».
A corredo del Forum sono previste due serate speciali: la prima «Due Ruote», il 9 settembre al Baluardo della Cittadella a Modena con centauri di ieri e di oggi. È prevista, tra gli altri, la presenza del campione di MotoGp, Alex De Angelis, e di piloti storici come Tartarini, Monetti, Maoggi, Lusardi e Lucchinelli. La seconda serata, il giorno successivo nel Castello di Panzano, a Castelfranco Emilia (Modena), sede della collezione d'auto Righini, sarà dedicata alle quattro ruote: in quella occasione saranno protagoniste le auto più prestigiose «made in Emilia Romagna». Anfitrione della serata sarà Mauro Tedeschini, direttore della rivista Quattroruote e presidente della Fondazione Casa Natale Enzo Ferrari.
Nato da un'idea di Lord Montagu of Beanlieu e tenutosi per la prima volta nel 1989 in Inghilterra, il Forum rappresenta l'appuntamento più atteso dagli addetti del settore «automotive» e dei musei aziendali a due e quattro ruote di tutto il globo.

Commenti

Grazie per il tuo commento