"23 morti dopo vaccino Covid". La Norvegia: "Niente allarmismi"

In Norvegia, 23 persone molto anziane sono decedute dopo aver ricevuto la dose di vaccino Pfizer a causa degli effetti collaterali noti, pericolosi in pazienti molto fragili

In Norvegia sono stati registrati finora 23 decessi riconducibili al vaccino. A renderlo noto è la Norwegian Medicines Agency (NoMa). È importante specificare che si tratta di persone anziane e fragili che avevano ricevuto nei giorni precedenti il vaccino Pfizer-BioNTech.

"La valutazione condotta suggerisce che reazioni avverse comuni ai vaccini a mRna, come febbre e nausea, possono avere contribuito a un esito fatale in alcuni pazienti fragili", ha dichiarato il medico capo del NoMa, Sigurd Hortemo. Una delle spiegazioni per questi decessi offerte dalla Norwegian Medicines Agency è il basso numero di soggetti over 85 coinvolti nei trials. Durante i test pare non siano stati fatti studi su pazienti over e fragili, instabili e con malattie in fase acuta.

Il caso ha destato clamore in Norvegia. La notizia si è diffusa rapidamente anche all'estero. L'agenzia di stampa Bloomerg ha intrpellato il Norwegian Institute of Public Health sui decessi dei 23 anziani e la risposta è stata chiara: "Per pazienti con più grave fragilità, anche gli effetti collaterali relativamente lievi dei vaccini possono avere gravi conseguenze. Per coloro che hanno comunque una vita residua molto breve, il beneficio del vaccino può essere marginale o irrilevante". In sostanza, il Norwegian Institute of Public Health sottolinea come per gli anziani in età molto avanzata è irrilevante l'efficacia del vaccino, soprattutto nei pazienti particolarmente fragiie. Per loro, anche gli effetti collaterali più blandi ben noti possono avere conseguenze tali da condurre alla morte. Questa conclusione è arrivata dopo l'autopsia di 13 dei 23 pazienti deceduti per "associate alla vaccinazione anti-Covid". L'esame ha evidenziato proprio l'incidenza letale dei comuni effetti collaterali nei pazienti in età molto avanzata, che presentavano gravi fragilità connesse proprio all'anagrafica.

Il Norwegian Institute of Public Health ci tiene a spegnere gli allarmismi: "Non significa che soltanto i pazienti giovani debbano essere sottoposti alla vaccinazione. Rappresenta un dato che va studiato e valutato per quanto riguarda la risposta al siero Pfizer. Nulla di particolarmente allarmistico, soprattutto in considerazione della bassissima percentuale di effetti collaterali rispetto alle somministrazioni effettuate in Norvegia". Sono più di 25 mila i norvegesi che finora hanno ricevuto la prima dose del vaccino contro il coronavirus. Meno di una settimana fa in Italia si è registrato un caso lieve di paresi facciale in una giovane infermiera abruzzese che pochi giorni prima aveva ricevuto la prima dose del vaccino Pfizer-BionTech. Anche stavolta i medici hanno invitato a non allarmarsi perché si tratta di un raro ma noto effetto collaterale senza conseguenze definitive, guaribile in pochi giorni.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 16/01/2021 - 16:05

Come ho sempre commentato non sono stati fatti test over 65 anni,magari con 2,3 più patologie invalidanti...questi sono i risultati!...Sui giovani non serve il vaccino,su quelli che eventualmente servirebbe non è stato testato....che business!!!

Ritratto di navajo

navajo

Sab, 16/01/2021 - 16:23

Questi anziani non sono deceduti a causa del Covid, ma a causa del vaccino che avrebbe dovuto proteggerli dal Covid. Mah!

rudyger

Sab, 16/01/2021 - 16:27

..... pazienti over e fragili, instabili e con malattie in fase acuta ". Quali malattie avevano per essere considerati come sopra ? Non indicarle mai oppure mettersi dietro frasi generiche lascia pensare anche che questi vaccini poi non sarebbero così sicuri per le persone anziane che a certe età difficilmente sono sane come pesci ! Oppure sono delle cavie ?

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 16/01/2021 - 16:54

Facciamo progressi,dalle paresi facciali ai decessi. Chi vuole ancora vaccinarsi,si faccia avanti....

Albius50

Sab, 16/01/2021 - 16:59

La cosa assurda che il vaccino dovrebbe servire x gli anziani con gravi problemi di salute.

fabioerre64

Sab, 16/01/2021 - 17:04

Succederà anche in Italia e verranno classificati morti di covid

Ritratto di Smax

Smax

Sab, 16/01/2021 - 17:09

Quindi se il covid uccide pazienti fragili con patologie bisogna fare vaccino e lockdown. Se li uccide il vaccino tutto bene, erano malati. Ma che roba è?

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 16/01/2021 - 17:17

La cosa assurda è che questi poveracci sono morti per gli effetti collaterali NOTI,figuriamoci poi quelli non noti. Commenti dei sinistrati che odiano i no-vax? Forse nessuno...

Arslan

Dom, 17/01/2021 - 10:03

mbferno...almeno ammetti che essere no-vax, ossia ignoranti ed ottusi, è una prerogativa di quelli di destra...

Raffaello13

Dom, 17/01/2021 - 10:29

Purtroppo il vaccino non fa miracoli ma aiuta solo il corpo a riconoscere come nemico il virus e combatterlo, ma se è già deteriorato da altre malattie può andare in blocco lo stesso. Intanto hanno pubblicato il 14 che in Emilia hanno vaccinato il 28% di funzionari, compagni e conoscenti al difuori della categoria di sanitari a rischio, e neppure anziani, togliendo la precedenza a questi ultimi.

trasparente

Dom, 17/01/2021 - 10:33

23 in Norvegia,3 USA, 1 Romania, 1 Svizzera, 1 Brasile, 1 Israele, 1 Portogallo, 1 Belgio, 2 Alaska...andiamo avanti e contiamoli fino a l'ultimo dell'anno.

trasparente

Dom, 17/01/2021 - 10:37

..dimenticavo più 15 per sindrome di Bell + 1 mielite trasversa...

routier

Dom, 17/01/2021 - 10:49

Cripto "pulizia" sociale? Eutanasia? Sfoltimento di elementi non produttivi? In un occidente dove alligna la criminale moralità utilitaristica può succedere pure questo.

sbrigati

Dom, 17/01/2021 - 10:51

"Niente allarmismi" mi sembra una dichiarazione superficiale. 23 morti dovrebbero far pensare e cercare le cause. O di queste persone non importa niente? Certo che alla casa farmaceutica poco interessa, hanno le spalle coperte dalla manleva dei nostri padroni.

Ilsabbatico

Dom, 17/01/2021 - 11:02

Transparente.....dimentica 10 morti in germania

florio

Dom, 17/01/2021 - 11:03

Arslan, sa quanti ignoranti,ottusi votano a sinistra e sono contro il vaccino, se vuole le maando una lista. Sbagliato buttare in politica scelte che riguardano solo ed esclusivamente la persona. Ci vantiamo di essere in una democrazia ma solo quando fa comodo. Impariamo a rispetatre le scelte che riguardano la salute. Il tifo politico è tutta un'altra cosa.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 17/01/2021 - 11:17

@volevo rispondere a tono al sig Arslan,che col suo commento dimostra di non averne capito il significato. Mi ha preceduto il sig. Florio,pertanto va bene così. Ritengo poi inutile dare certe spiegazioni ai sinistri,sarebbe solo tempo perso.

jaguar

Dom, 17/01/2021 - 11:17

Noooo niente allarmismi, chi vuole vaccinarsi prego si accomodi, io passo la mano.

Manlio

Dom, 17/01/2021 - 11:17

Le amenità della vita sono senza fine ! Ho 86 anni e leggendo cosa accade mi viene da chiedermi: ma io sono un anziano fragile ? Vorrei vedere chi è capace di rispondere nell'intimo di se stessi a questa domanda. Quandop mi chiameranno, nell'avanzato 2021, andrò a vaccinarmi e poi vi faccio sapere :-)

Ritratto di navajo

navajo

Dom, 17/01/2021 - 11:27

Arslan, i NO-Vax sono tutti di sinistra come i No-Tav e i No-Tap. Il rifiuto di questo vaccino non è ideologico, ma motivato dalle scarse informazioni sugli effetti collaterali, che ci sono, e sono, come questa notizia certifica, drammatici. Esimersi, per il futuro, da corbellerie, grazie.

jaguar

Dom, 17/01/2021 - 11:36

Arslan, lei è un'altro sinistro che si crede una spanna sopra gli altri. Se vuole vaccinarsi si accomodi, magari senza dare dell'ignorante a chi non vuole vaccinarsi.

trasparente

Dom, 17/01/2021 - 12:38

Mi correggo 55 morti in USA!

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Dom, 17/01/2021 - 13:35

Se si soffrono patologie gravi non si puo' pensare che il vaccino non interferisca. Cerchiamo di arrivare a certe eta' sani, senza dover ricorrere a 20 pilloline. Pensiamo che tra 20 saranno anziani i ragazzi del baby-boom e se ne vedranno delle belle. Si rifletta su cio' che si e' creato e dove stiamo andando invece di sbraitare e sentenziare senza una reale utilita'.

Ritratto di sr2811

sr2811

Dom, 17/01/2021 - 15:20

Ora si muore solo di Covid, tutte le malattie sono sparite c'è solo lui, se uno muore d'infarto o ictus ma aveva il virus la morte è Covid, se uno fa il vaccino e muore ma con malattie gravi naturalmente è morto per queste non per la reazione eventuale al vaccino mi sembra ovvio no...

Ritratto di sr2811

sr2811

Dom, 17/01/2021 - 15:23

Naturalmente le TV tacciono...

Ritratto di sr2811

sr2811

Dom, 17/01/2021 - 15:29

Da sempre quando uno si sottopone al vaccino si chiede di non farlo quando non siamo in "salute", uno con malattie gravi è sempre indisposto e quindi vulnerabile e fragile e quindi...

rudyger

Lun, 18/01/2021 - 11:47

I giovani stanno per strada e possono meglio contagiarsi. Gli anziani ne stanno al riparo in casa e se muoiono ritengo è per le loro malattie. Quale è il motivo per vaccinarli contro il COVID ? Non è che gli anziani fanno da cavie ? E' il dubbio. Forse questo virus circola anche per aria.