Mark e Patricia, i coniugi armati che ha fermato i manifestanti

Mark e Patricia McCloskey hanno puntato le armi contro un gruppo di manifestanti che sfilavano davanti alla loro casa a St. Lous. Ecco chi è la coppia armata di pistola e fucile

Entrambi scalzi, fuori dalla porta della loro abitazioni di St. Louis, in Missouri, imbracciando un fucile e una pistola. Così, una coppia americana ha accolto le proteste dei manifestanti del movimento Black Lives Matter, che ieri hanno invaso la loro proprietà.

Le proteste

Ieri un gruppo di manifestanti si è diretto verso la casa del sindaco Lyda Krewson, per chiederne le dimissioni, dopo la diffusione di nomi e indirizzi di alcuni cittadini che avevano chiesto il taglio dei fondi alla polizia. Le proteste si inseriscono nel movimento Black Lives Matter, nato nel 2013 e tornato al centro delle cronache dopo la morte di George Floyd, un afroameticano ucciso da un poliziotto.

Il corteo è entrato anche nella proprietà di una coppia, residente nel lussuoso quartiere di Central West End. Così, quando hanno visto i manifestanti, marito e moglie sono usciti scalzi sul vialetto di ingresso, imbracciando un fucile e una pistola. La scena è stata immortalata in un video, postato su Twitter, in cui si vedono i due proprietari urlare contro la folla, con le armi ben salde in mano. La coppia ha detto alla polizia che i manifestanti sono entrati nel giardino, superando un cancello di ingresso, su cui era sarebbe stato esposto il cartello "non oltrepassare". "Questa è proprietà privata, andate via", avrebbero urlato marito e moglie alla folla, puntando in alcuni momenti il fucile e la pistola contro le persone che passavano davanti alla loro abitazione.

Chi è la coppia che ha imbracciato le armi

Mark e Patricia McCloskey, 63 anni lui e 61 lei, sono una coppia di avvocati, entrambi specializzati in lesioni personali. Patricia, stando a quanrto riporta il suo profilo Facebook, si è laureata col massimo dei voti alla Pennsylvania State University e poi ha frequentato la Dedman School of Law della Southern Methodist University (Smu) a Dallass, in Texas. Proprio qui avrebbe incontrato Mark, anche lui studente alla Smu, che sarebbe poi diventato suo marito.

Stando a quanto riportano i media americani, Mark McCloskey avrebbe difeso l'afroamericano Isaiah Forman, preso a calci e colpito da un ufficiale del dipartimento di polizia metropolitana di St. Louis, David Maas. Lo scorso marzo, l'avvocato aveva dichiarato, secondo quanto riportato da Associated Press: "Son contento che le forze dell'ordine siano soggette allo stesso standard di tutti gli altri". La coppia gestisce il McCloskey Law Center, situato all'interno della storica Nieman Mansion.

"Sembrava la presa della Bastiglia - ha commentato Mark McCloskey nel corso di un'intervista a Kmov - Pensavo che saremmo morti e che avrebbero bruciato la nostra casa e ucciso il nostro cane". Le proteste, in realtà, non erano rivolte contro la coppia, né contro la loro proprietà da 1,7 milioni di dollari. "Questa è tutta proprietà privata - ha aggiunto l'avvocato - non ci sono marciapiedi pubblici o strade pubbliche. Eravamo soli di fronte a una folla arrabbiata". Mark sostiene che i manifestanti si siano arrabbiati e abbiano fatto a pezzi il cancello, nonostante i video non lo mostrino: "Non so quante persone c’erano, erano un numero alto, tutte arrabbiate, tutte urlanti, tutti che venivano verso di noi".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

lorenzovan

Mar, 30/06/2020 - 15:25

i vostri eroi..fateli subito senatori della repubblica..ad honorwem...lolol

Ritratto di Jimmie01

Jimmie01

Mar, 30/06/2020 - 15:48

Lorenzovan, i pacifinti erano entrati nella proprietà di questa coppia dopo avere forzato il cancello di ingresso . Non erano certamente li’ perche’ invitati. Questa è’ la stessa gente ( di sinistra ) che ha vandalizzato la città’ . Vediamo cosa fai tu se arrivano a casa tua e dicono di volerla bruciare e prendere tutti i tuoi averi.

eroncelli

Mar, 30/06/2020 - 15:50

@lorenzovan: prima di scrivere sciocchezze, ripassa la legislazione americana sulla proprietà privata: se uno entra senza permesso, gli puoi sparare. Sarà sbagliato, ma la loro legge è quella, così come altri paesi considerano la donna un essere inferiore. In Italia, invece, ti occupano la casa e non puoi fare nulla: non ti auguro che ti capiti.

ST6

Mar, 30/06/2020 - 16:03

Patetici quando scrivete degli U.S., non li avete mai visti neanche in cartolina figurarsi conoscerli. Firmato: uno che è per metà italiano e metà statunitense, e il cui doppio passaporto come la conoscenza dei luoghi, gente e della vita non è un'opinione da bar sport di provincia.

ST6

Mar, 30/06/2020 - 16:07

Jimmie01: Siocchezze. A vandalizzare le città c'è anche il pieno di votanti repubblicani - solo un non-americano (o un cretino) può pensare sia una questione politica "dx/sx"... /facepalm

ST6

Mar, 30/06/2020 - 16:16

eroncelli: "ripassa la legislazione americana". Infatti. È la stessa legge che poi assicura in galera il poliziotto assassino del resto. I Padri Fondatori ci hanno tramandato una ed una sola certezza: Nessuno è Sopra La Legge. Giustizia Per Tutti

ST6

Mar, 30/06/2020 - 16:21

eroncelli: "In Italia, invece, ti occupano la casa e non puoi fare nulla: non ti auguro che ti capiti." Anche negli U.S. occupano le case. Si chiama squatting, leggi leggi... Scoprirai che, a differenza dell'Italia, accade così tanto ma tanto che ogni stato degli U.S. ha delle sue leggi apposite. P.s. No, la legge non prevede tu ti "riprenda" la tua casa armi in pugno. Quindi non si capisce cosa cavolo l'hai tirato dentro a fare qui, ma vabbè da un non-cittadino americano ci aspettiamo sempre tanto hollywood e poca realtà.

paco51

Mar, 30/06/2020 - 16:24

ben fatto! la proprietà degli altri si rispetta! bel paese l'america ,qualche volta ci vuole l'elmetto , ma per il resto tutto ok! da noi non ci sono regole a favore delle gente normale.!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 30/06/2020 - 16:51

In una cittadina del Kansas ho visto un'armeria con una porta d'ingresso talmente debole che chiunque avrebbe potuto spalancare con una semplice spallata, ma c'era anche un cartello: "anyone who enters without permission will be shot". Tutto legale e giusto. I due coniugi americani avrebbero potuto stendere chi aveva messo piede nella loro proprietà - il marito impugnava un fucile d'assalto - senza incorrere in fastidi. Da noi sarebbe punita la sola intenzione. Copieremo gli USA anche in questo perché il sovranismo consentirà ai cittadini di armarsi per proteggersi dai delinquenti.

pardinant

Mar, 30/06/2020 - 17:16

Dobbiamo riconoscere che non sono senza attributi a differenza di tanti falsi eroi che si nascondono nel mucchio.

Ritratto di Jimmie01

Jimmie01

Mar, 30/06/2020 - 17:26

ST6, so bene che le città sono state vandalizzate anche da gente che di sinistra non è’. Mi stavo riferendo al caso riportato nell’articolo. Non hai sentito cosa hanno detto? “ Ti porteremo via le armi “. Trovami uno di destra ( come me ) che vuole privare i cittadini delle armi!!!!

florio

Mar, 30/06/2020 - 17:41

@ST6, ci ha raccontato la legge di Obama. A che ora trasmettono il film che ci hai descritto?!

Ritratto di Jimmie01

Jimmie01

Mar, 30/06/2020 - 18:14

ST6 , lo squatting si riferisce ai fabbricati vacanti . Generalmente vecchie fabbriche da anni abbandonate. Non so in quale parte degli USA vivi ( se è vero che ci vivi ), ma prova ad occupare una casa che un padrone ce l’ha e vedi cosa ti succede!!

Ritratto di Nahum

Nahum

Mar, 30/06/2020 - 18:32

Due irresponsabili che escono con le armi in mano (e se le puntano pure contro per sbaglio) che pensano veramente di bloccare una folla di manifestanti? Vista la destrezza dimostrata sarebbero stati linciati in due secondi ... state in casa che è meglio. Comunque anche in America certe idiozie (puntare armi alla gente sulla pubblica via) non sono permesse, per cui i coniugi Mac pistol si prenderanno una bella ammenda. E ben gli sta!

Ritratto di Nahum

Nahum

Mar, 30/06/2020 - 18:34

J’imite la proprietà dei due eroi non ha cancello e non c’è stato tentativo di effrazione ne atti di violenza, completamente dei due irresponsabile e pericoloso.

Ritratto di HARIES

HARIES

Mar, 30/06/2020 - 18:47

Cose dell'altro mondo. Ma d'altra parte i film americani insegnano al comune cittadino come essere rambo. E, guarda caso, i famosissimi attori che hanno girato sequenze di assalti armati alla "commando", ora fanno i difensori dei poveretti inseguiti dalla polizia. Polizia che ovviamente diventa peggio dei delinquenti stessi. Il classico cane che si morde la coda. Vogliamo OBAMA!!!! Almeno lui ha il Nobel per la pace (e quindi le armi tacciono subito... o no?).

Ritratto di bettytudor

bettytudor

Mar, 30/06/2020 - 18:48

ST6, cala, cala con la boria del saccente. Gli Usa non sono sulla luna, ci vanno a vivere in tanti, ci ho vissuto per anni anch'io e non esiste che occupi le case degli altri impunemente, col proprietario che ci mette anche 3 anni per riavere indietro casa sua, come ho visto più volte in Italia. Lo squatting riguarda edifici abbandonati e negli Usa è sempre e comunque mal tollerato, salvo qualche eccezione, a New York, qualche decennio fa. Anche in quel caso, si trattò di qualche edificio disabitato e cadente.

d'annunzianof

Mar, 30/06/2020 - 18:58

I sinistri stanno facendo tutte le cose esatte per far tornare il Fscismo(o peggio), poi non si capaciteranno del perche`

Ritratto di bettytudor

bettytudor

Mar, 30/06/2020 - 19:08

@Nahum negli Usa esistono delle zone completamente recintate, che comprendono all'interno varie decine di villette, con tanto di strade, giardini comuni e piscine. È una "No trespassing zone" con cancello e portiere all'ingresso. Chi non è autorizzato non entra. Probabile che fosse questo il caso.

d'annunzianof

Mar, 30/06/2020 - 19:15

A 'tutti gli Amerigani' raglianti, vediamo se capiscono di che parlo: PRIVATE PROPERTY, second amendment, trespassing, stand your ground, foot in foot out

Ritratto di Nahum

Nahum

Mar, 30/06/2020 - 19:40

Bettytudor, dalle,immagini davanti alla mansion non c’erano barriere e nessuno era comunque entrato sulla proietta dei pistola

ST6

Mer, 01/07/2020 - 11:01

Jimmie01: No. Ma perchè insistete ad essere stupidi e ignoranti? La legge sullo squatting negli U.S. contempla assolutamente sia le proprietà _abandoned_ che _unoccupied_, non solo: è squatting anche quando tu sei proprietario, la proprietà ti viene espropriata e tu occupi/continui ad occupare quello che era legalmente tuo prima di questo. E questi ultimi casi sono in aumento eccome. Chi vi ha detto che lo squatting riguarda solo le proprietà in abbandono? Ma quando mai: tipico è infatti il caso di occupazione delle case in "remodeling", altro che abbandonate... Andate a studiare o tacete.

ST6

Mer, 01/07/2020 - 11:08

Jimmie01: Ancora pure sulle armi non sai nulla? L' "American for Gun Safety Now" è una delle iniziative/.org DI DESTRA per arrivare ad un controllo migliore sul possesso delle armi: le armi devono essere possedute da chi dimostra competenza, attenzione e volontà nel perseguire un uso e possesso diligente e preparato. La destra intelligente questo vuole. Io non vivo negli U.S. ma in Italia, dove ho servito professionalmente nell'EI per anni. Anche la parte della mia famiglia negli U.S. ha servito lì e nessuno di noi vuole le armi in mano a chi non è in grado di garantire sicurezza e uso corretto: siamo dei professionisti (della guerra, e non), impossibile per noi pensarla diversamente.

ST6

Mer, 01/07/2020 - 11:58

florio: il film lo stai vedendo: Mark McCloskey è un attorney che ha difeso un nero ingiustamente brutalizzato da un poliziotto. Al tempo stesso è un libero cives che difende la sua proprietà dalle incursioni illegali. Purtroppo nel video è chiaro che sono impreparati nel maneggiare le armi e questo è molto molto pericoloso (anzitutto per loro stessi). Molte sono le cose da correggere nel mio paese, ma la volontà c'è e si farà.

ST6

Mer, 01/07/2020 - 12:03

everytown.org, affinchè si discutano le bills che contano per il bene e la difesa di tutti.

Ritratto di Opera13

Opera13

Mer, 01/07/2020 - 14:23

@Nahum - informati prima scrivere.