La Coca Cola ai dipendenti: "Siate meno bianchi"

Polemiche per il corso di formazione online della Coca-Cola che esorta i propri dipendenti ad essere "meno bianchi". Ennesima follia del politicamente corretto

"To be less white", che letteralmente significa: essere "meno bianchi". È bufera sulla Coca-Cola, che questa settimana, come riportato da Fox Business, ha promosso un corso di formazione online che esorta i propri dipendenti a "cercare di essere meno bianchi" per combattere la discriminazione razziale e il razzismo. Ma che significa esattamente essere "meno bianchi", secondo la nota multinazionale? Secondo le diapositive mostrate durante il corso, vuol dire "essere meno arroganti", meno "sicuri", più "umili" e, soprattutto, piantarla con la "solidarietà fra bianchi". Un'altra diapositiva suggerisce ai dipendenti della Coca-Cola che per affrontare il razzismo, devono capire "cosa significa essere bianchi, sfidando ciò che significa essere razzisti". Dunque, secondo la multinazionale americana i bianchi negli Stati Uniti e in altre nazioni occidentali sono "si sentono intrinsecamente superiori perché bianchi".

"Discriminazione verso i bianchi"

L'iniziativa della Coca-Cola ha destato scalpore e critiche. L'avvocato e fondatore del Center for American Liberty Harmeet Dhillon, che ha condiviso le diapositive del corso sul suo profilo Twitter, ha parlato apertamente di "discriminazione razziale" verso i bianchi. In una lettera a Fox Business, il gigante delle bevande ha spiegato che le diapositive "non fanno parte del programma di apprendimento dell'azienda". "La nostra formazione globale Better Together - sottolinea la Coca-Cola - fa parte di un piano di apprendimento per aiutare a costruire un ambiente di lavoro inclusivo. È composto da una serie di brevi vignette, ciascuna della durata di pochi minuti ", ha affermato la società. La multinazionale ha sottolineao che tutti i corsi di formazione sono disponibili su LinkedIn e comprendono una "varietà di argomenti, tra cui diversità, equità e inclusione". Che sia un corso specifico per i dipendenti o aperto a tutti, a dirla tutta, non cambia di una virgola il messaggio - assurdo - che la Coca-Cola vuole dare rispetto al tema della "discriminazione razziale". Un messaggio palesemente discriminatorio verso gli stessi "bianchi" tacciati tout court di razzismo.

La follia del politicamente corretto

Il messaggio folle del politicamente corretto e della politica identitaria promossa dalle élite liberal, dai campus universitari alle multinazionali, è chiaro: essere bianchi significa essere intrinsecamente razzisti e privilegiati. Dunque i bianchi - tutti - devono sentirsi, sin da bambini, perennemente afflitti da un senso di colpa per essere nati e vivere in una situazione privilegiata. È un riflesso della cultura del piagnisteo e del vittismo che anima la politica dell'identità e il politicamente corretto che sta dilagando nella cultura e nel costume, soprattutto negli Stati Uniti e, in generale, nei Paesi anglosassoni. Lo stesso che anima la follia fondamentalista della cancel culture, che si scaglia contro i classici della letteratura e della filosofia definendoli "razzisti" e che vuole cancellare la storia buttando giù le statue, che siano dei confederati o di Cristoforo Colombo, per riscriverne una nuova, "inclusiva" e "antirazzista". Perché il politicamente corretto è il fondamentalismo ideologico del nostro tempo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mar, 23/02/2021 - 10:10

Per questo non bevo coca cola!!! c'è troppa saliva bianco razzista!!!

Albius50

Mar, 23/02/2021 - 10:27

A questo punto è meglio la DEMOCRAZIA CINESE, qui siamo ormai alla pazzia collettiva con l'indottamente di REGIME.

ondalunga

Mar, 23/02/2021 - 10:28

EVVVVVAI, sano Chinotto italico for-ever !

Ritratto di diplomatico

diplomatico

Mar, 23/02/2021 - 10:29

Da decenni non bevo Coca-Cola, preferendo l'italianissimo e autarchico chinotto. Ad ogni modo, se la Coca-Cola vuole essere anti-razzista e "anti" in generale, dal prossimo Natale dovrà eliminare completamente dalle proprie pubblicità il Babbo Natale bianco con la barba, tipico esempio (secondo la logica distorta di questi penosi demagoghi) di simbolo religioso discriminatorio verso le altre confessioni e le altre etnie... magari un Maometto di colore che sorseggia tra le dune del deserto sarà il loro prossimo passo.

claudioarmc

Mar, 23/02/2021 - 10:41

Vadano pure avanti con queste idiozie, ci vuole un attimo a cambiare bibita

ziobeppe1951

Mar, 23/02/2021 - 10:52

Andrebbe proibita per legge questa porcheria ..fa malissimo alla salute

anna1962

Mar, 23/02/2021 - 11:00

In famiglia solo acqua (naturale e frizzante) debitamente reperita presso le "casette dell'acqua". Il tutto ecologico (le bottiglie di vetro sono nostre), sano e che non si presta a nessuna follia del politicamente corretto: solo buona, trasparente e fresca acqua dissetante. Tutto questo da 15 anni in un'ottica salutare. Via via sto eliminando acquisti presso negozi che mi vogliono imporre la loro ,pelosa e superiore, spesa etica. Fino all'ultimo non mi avrete anche se sono alta un metro e sessanta e peso 44 kg!

nopolcorrect

Mar, 23/02/2021 - 11:01

Coloratevi di nero e la Coca Cola sarà soddisfatta.

cgf

Mar, 23/02/2021 - 11:05

"più umili", in poche parole, siate sottomessi? Questa è discriminazione bella e buona, altro che politicamente corretto.

Dordolio

Mar, 23/02/2021 - 11:23

Onestà intellettuale vorrebbe che la prossima campagna pubblicitaria natalizia della Coca Cola vedesse come protagonista non il classico Babbo Natale di-tutta-la-vita (ormai iconico). Ma al contrario un grasso e barbuto moraccione, peraltro simpatico nello stile di Eddie Murphy. E magari le renne sostituite da cammelli volanti. Sarebbe (non scherzo) assai divertente, penso. Ma non la faranno mai. La ragione? Le vendite crollerebbero.... E “loro” lo sanno perfettamente....

ondalunga

Mar, 23/02/2021 - 11:34

Un giorno legalizzeranno tutte le droghe con la scusa che tanto il mercato non lo fermi e poi se certificate UE non faranno più male...nei parchetti spacceranno salami e lardo di colonnata, il culatello sarà quasi introvabile a meno di 20 euro al grammo...

ulio1974

Mar, 23/02/2021 - 11:39

anna1962 11:00: scusa, ma quando festeggi il compleanno dei tuoi figli o nipoti, cosa bevete? salutare acqua??che noia!!....e cosa mangiate? tre carote e patate bollite???poveri bambini!....ma per piacere....

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 23/02/2021 - 11:52

I razzisti schiavizzavano solo i neri, però i Cocacolisti schiavizzano anche i bianchi... Magnifiche sorti e progressive.

munsal54

Mar, 23/02/2021 - 11:53

Vuol dire che ci sottoporremo tutti a cicli intensivi di "lampade UV" in modo tale da apparire "meno bianchi" ma più neri. Può darsi che cosi poi potremo usufruire di "benefici" che oggi ci sono negati.........

Nicola48ino

Mar, 23/02/2021 - 12:04

Infatti a casa mia la coca cola non entra neanche x regalo. Se ci fate caso tutte le pubblicità americane mischiano le razze, io non sono assolutamente razzista ma x vendere un anello che c'azzecca il diversamente pigmentato. Col fatto di pubblicizzare sul razzismo i cari compagni e affini fomentano ancora di più il distacco sociale.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 23/02/2021 - 12:10

Siate meno scuri, in tutti i sensi.

RightViktoria

Mar, 23/02/2021 - 12:25

Di che colore è quella bevanda, il cui unico mio utilizzo contingente, è sturare gli scarichi?

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 23/02/2021 - 12:28

Non mi ricordo da quanto tempo ho smesso di bere la Coca Cola (che oltretutto fa male),preferendo marche concorrenti per il prezzo e comunque assai raramente. Scopro oggi di aver fatto bene,per tanti motivi.

Giorgio5819

Mar, 23/02/2021 - 12:38

Ennesima masturbazione ideologica comunista. Da oggi solo vino italiano.

ulio1974

Mar, 23/02/2021 - 12:48

nell'altro articolo sulle carni rosse si legge che l'UE le vuole vietare: perchè invece non vieta coca-cola, pepsi e tutta compagnia bella??

cecco61

Mar, 23/02/2021 - 13:00

Solito corto circuito dei politically correct, dei presunti democratici. L'orgoglio di essere nero è lecito, encomiabile e va difeso con forza, anche con la violenza se necessario mentre, seppur dovremmo essere tutti uguali, l'orgoglio bianco è sinonimo di razzismo, fascismo, ecc. ecc.

sbrigati

Mar, 23/02/2021 - 13:11

Se il significato di " essere meno bianco" è quello descritto, è una bella forma di razzismo.

QuasarX

Mar, 23/02/2021 - 13:35

se sono nato bianco come faccio ad essere meno bianco? comunque non intendo piu' acquistare nessun prodotto coca cola e collegati

jaguar

Mar, 23/02/2021 - 13:42

Suggerirei di non bere Coca-Cola, la nostra salute ci ringrazierà.

PANDORINO62

Mar, 23/02/2021 - 13:48

L'aria che tira la si doveva capire dal colore della Coca Cola......!!! Ma robe da matti....

Scirocco

Mar, 23/02/2021 - 13:52

La Coca Cola fa male ed infatti gli americani sono tutti obesi. In Italia abbiamo dell'ottimo Chinotto, la Cedrata Tassoni, l'Aranciata San Pellegrino e tanta buonissima acqua quindi a noi la Coca Cola non serve a nulla se non ad allentare i bulloni arrugginiti.

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 23/02/2021 - 14:26

Dordolio 11:23. Bella l'immagine dei cammelli volanti, non riesco a smettere di ridere

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Mar, 23/02/2021 - 14:29

@Giorgio5819... di tutti gli sciocchi commenti il tuo è quello che mi ha fatto più ridere: Coca-Cola comunista... ah ah ah...

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 23/02/2021 - 15:01

#ANGELO LIBERO 70-14:29.. di tutti i post dei writers di sezione di questo forum, i tuoi sono quelli che più suscitano pietà.

Ritratto di cicopico

cicopico

Mar, 23/02/2021 - 15:04

essere bianchi per la coca cola e un problema,ho chiesto protezione al wwf siamo animali in via di estinzione,e una colpa essere bianchi? il mondo all'incontrario.

antonmessina

Mar, 23/02/2021 - 15:28

mai bevuta sta schifezza.. per fortuna non hanno avuto da me neppure un centesimo

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 23/02/2021 - 15:46

@Dordolio,temo che ai cammelli volanti ci arriveremo comunque,in un modo o nell'altro,se andiamo avanti così. Questa gente non si ferma mica finché non ha ottenuto quello che vuole. Sarà battaglia dura....

Ritratto di antonio4747

antonio4747

Mar, 23/02/2021 - 15:47

Bene faremo in modo di non dare problemi alla Coca Cola e berremo altre bevande.

aswini

Mar, 23/02/2021 - 15:55

giusto na bella mano di vernice nera. Ma scusate il nero non è fascista? riordte le camicde nere? mii sa che siete oramai al frullato encefalico

Giorgio Colomba

Mar, 23/02/2021 - 16:02

Nella patria dell'"affirmative action" (discriminazione positiva) la bevanda all'acido ortofosforico inanella l'ennesima follia per assecondare una tirannia della minoranza degna di miglior causa.

venco

Mar, 23/02/2021 - 16:38

Tempi moderni, adesso tutte le pubblicità c'hanno il nero di mezzo, io ci sto attento per evitare i loro prodotti.

anna1962

Mar, 23/02/2021 - 16:59

Ulio 1974 Siamo astemi da sempre (oltre che volontari di associazioni contro l'abuso di alcool, droghe e ludopatia). Se qualche ospite vuole qualcosa d'altro se lo porta (in questo periodo di divieti pranzi/cene il problema non sussiste).

Gianx

Mar, 23/02/2021 - 17:10

Dopo questa, vado a sbiancarmi subito col bicarbonato; vuria mai passare per un diversamente bianco.

anna1962

Mar, 23/02/2021 - 17:16

Per stasera ho preparato la parmigiana e, se fosse vicino nonché le piacesse, sarei lieta di passargliene una vaschettina.

routier

Mar, 23/02/2021 - 17:18

Lascio volentieri la Coca Cola agli americani ed i piatti esotici agli estimatori. Per quanto mi riguarda sono felicemente arrivato alla terza età mangiando e bevendo (con la giusta moderazione), alcune eccellenze della mia terra: Cappelletti, Lambrusco, Parmigiano, Culatello, ecc, e non intendo cambiare gusti. (con me la "finestra di Overton" non funziona)