Farage: "Mia auto sabotata, qualcuno vuole uccidermi"

Il leader dell'Ukip: "Mi avevano allentato i bulloni delle ruote. Un incidente pauroso"

Farage: "Mia auto sabotata, qualcuno vuole uccidermi"

Qualcuno vuole uccidere Nigel Farage, leader del partito britannico euroscettico Ukip. Lo ha rivelato lo stesso politico raccontando che lo scorso ottobre, mentre era in Francia è stato vittima di uno "strano" incidente.

Farage stava tornando nella sua casa nel Kent dopo essere stato a Bruxelles quando, mentre era nelle vicinanze di Dunkerque, la sua Volvo V70 ha perso una ruota e il politico è stato costretto a mettersi in salvo dal traffico intenso dietro il guardrail in un tratto dell’autostrada senza corsia di emergenza. A parlare di sabotaggio è stata la polizia francese, secondo cui tutti i bulloni dei quattro pneumatici erano stati allentati. Farage, che in passato ha ricevuto minacce di morte, ha parlato per la prima volta dell’incidente definendolo "pauroso", ma non ha sporto denuncia poiché non voleva "farne un caso".

Commenti