Nasa, 13 aprile nuovo annuncio: "Corpi celesti in grado di ospitare acqua"

Con una conferenza stampa, l'agenzia aerospaziale renderà noti i risultati di un importante ricerca

Nasa, 13 aprile nuovo annuncio: "Corpi celesti in grado di ospitare acqua"

A pochi mesi dalla scoperta di sette esopianeti simili alla Terra, orbitanti intorno alla nana rossa Trappist-1, la Nasa annuncia una nuova conferenza stampa durante la quale si discuterà dei cosiddetti mondi oceanici, corpi celesti che potrebbero ospitare l'acqua.

Come si legge sul sito dell'agenzia aerospaziale, l'annuncio avverrà il prossimo 13 aprile e sarà trasmesso in diretta a partire dalle due del pomeriggio, orario di New York. All'evento parteciperanno astronomi e scienziati: in particolare, saranno presenti membri della missione Cassini, la sonda con il compito di studiare il sistema di Saturno, comprese le sue lune e i suoi anelli. Nell'annuncio saranno infatti menzionati risultati ottenuti proprio grazie a questa missione e all'Hubble Space Telescope.

Altra menzione è riservata all'Europa Clipper Mission, la missione spaziale robotica che partirà nel 2020 con l'obiettivo di studiare Europa, il quarto satellite naturale di Giove, sulla cui superficie nessuna sonda spaziale è mai atterrata. Questa luna però sarebbe particolarmente interessante: proprio la Nasa, attraverso il telescopio spaziale Hubble, qualche tempo fa ha confermato la presenza di geyser di vapore acqueo simili a quelli di Encelado, il satellite di Saturno, in grado di eruttare fino a 200 chilometri di quota. Europa, inoltre, nasconderebbe un oceano sotto la crosta di ghiaccio da cui è avvolta.

Commenti