Il principe Filippo è stato trasferito in un altro ospedale

Il principe Filippo, ormai ricoverato da due settimane, è stato trasferito in un altro ospedale per ulteriori accertamenti

Il principe Filippo è stato trasferito in un altro ospedale

Il principe Filippo non si trova più al King Edward VII’s Hospital, dove era stato ricoverato lo scorso 16 febbraio per una non meglio precisata infezione. Buckingham Palace, infatti, fa sapere che il marito di Sua Maestà è stato appena trasferito in un altro ospedale di Londra, il St. Bartholomew, dove verrà sottoposto a degli esami cardiaci per “una condizione preesistente”.

Questa novità potrebbe far temere che vi sia qualcosa di non detto, di grave, ma il Palazzo ha precisato che il principe Filippo sta meglio, risponde bene alle cure, ma dovrà rimanere in osservazione per almeno un’altra settimana. Le tanto desiderate dimissioni dall’ospedale non arriveranno a breve, quindi. Tuttavia non sembra che il duca di Edimburgo sia in pericolo di vita e questo ha fatto tirare un sospiro di sollievo ai sudditi.

I tabloid ci dicono che il St. Bartholomew’s Hospital è specializzato nelle malattie cardiovascolari, anzi, è un centro d’eccellenza per casi come quelli di Filippo. I medici, data l’età avanzata del loro paziente, preferiscono fare ulteriori esami e aspettare qualche giorno in più prima di rimandarlo a Windsor dove, da mesi, sta trascorrendo la quarantena con la regina Elisabetta.

Intanto, persino dall'ospedale, il duca continua a tenere con forza le redini della royal family e a preoccuparsi del suo futuro. Per questa ragione, rivelano i giornali, il marito della sovrana avrebbe chiamato, lo scorso fine settimana, il principe Carlo per un colloquio privato. Il fiero principe Filippo è stufo di stare in ospedale, come ha rivelato il principe Edoardo, ma siamo certi che ne uscirà più forte di prima.

Commenti